Gabriele Gori Re dei bomber vince la classifica marcatori di Serie A.

Gabriele Gori Re dei bomber vince la classifica marcatori di Serie A.

Fra le tante soddisfazioni che questa stagione ci ha regalato, oltre al sesto posto in classifica, anche il titolo del capocannoniere della Serie A che Gabriele Gori, nella foto premiato a Roma, terminale offensivo del gioco bianconero, si è conquistato realizzando la bellezza di 30 reti con una media di 2,5 gol a partita.

Classifica finale marcatori Serie A Enel 2010
30 reti: Gori (Viareggio)
25 reti: Bruno (Milano), Palmacci (Terracina)
23 reti: Bruno Xavier (Feldi Catanzaro)
21 reti: Juninho (Terracina)
20 reti: Fred (Catania)
19 reti: Ddì (Bibione),
18 reti: Ietri (Grumo)
17 reti: Buru (Roma)
16 reti: Teddy (Feldi Catanzaro), Ahmed, Benjamin (Milano), Madjer (Roma)
15 reti: Juninho (Catania), Nenèm (Lignano)
14 reti: Donini (A.Fano), Tomeo (Feldi Catanzaro)
13 reti: Bueno (Colosseum), Belchior (Roma)
11 reti: Sidney, C. Tores (Colosseum), Rui Mota (Sambenedettese)
10 reti: Giuliani (A. Fano), Soria, Wellington (Bibione), Stankovic (Catania), Duda (Eboli), Alan (Milano), Corosiniti (Panarea CZ)
9 reti: J. Torres (Colosseum), Marazza (Mare di Roma), Carotenuto, Pasquali (Roma), Toffolo (Venezia)
8 reti: Sciuto (Belpassese), Bosco (Catania), Jonas Salles (Eboli), Zè Maria, Esposito, Torres (Lignano), Josè Durval (Sambenedettese)
7 reti: Bitetto, Giardino, Santoro (Bari), Sacchi (Cervia), Amarelle (Milano), Maradona (Napoli), Joao Vitor (Sambenedettese), Marinai (Viareggio)
6 reti: Di Bari (Bari), Chisari (Belpassese), Leghissa (Lignano), Ughy (Mare di Roma), Palma (Napoli), Anderson (Terracina), Marrucci (Viareggio) Continue reading “Gabriele Gori Re dei bomber vince la classifica marcatori di Serie A.”

Una stagione fantastica, all’esordio, sesti in Italia.

Una stagione fantastica, all’esordio, sesti in Italia.

Chi era a Roma, anzi ad Ostia Lido, ha potuto apprezzare totalmente quanto sia stato fatto da questo gruppo. Una stagione fantastica che difficilmente dimenticheremo e che ha permesso al nome di Viareggio di volare sui giornali e sulle spiagge di tutta Italia.
Questo grazie alla clamorosa irruzzione che il “VBS” ha fatto nel mondo del Beach Soccer, una irruzione attesa, sperata, sognata ma che nessuno osava pensare in questo modo. Il debutto stagionale in Serie A era certo già un evento di per se. Anche se Stefano Santini continuava dire che potevamo fare bene, perchè il movimento di beach soccer, come si è sviluppato a Viareggio, non esiste da nessun altra parte nel mondo. Ma, nel passaggio dal dire al fare si sa, non solo c’è di mezzo il mare, ma c’è di mezzo un bel salto nel buio anzi un triplo carpiato. Invece è arrrivata la spettacolare galoppata con le sei vittorie consecutive che ha proiettato Viareggio in un contesto davvero unico e speciale. E quanto questo contesto fosse speciale lo si è potuto vedere ad Ostia,in questa fase finale, dove erano presenti a confrontarsi con i “ragazzi del vialone” tutti i campioni, il gotha del beach soccer mondiale.
Il sesto posto finale in questo campionato è un punto di arrivo straordinario. Basta pensare da dove eravamo partiti. Cento pretendenti alla Serie A. E già essere fra le venti prescelte poteva essere di soddisfazuione. Poi tutto quello che è capitato dopo.
Per dare un idea a chi non conosce troppo l’ambiente di chi fossero gli avversari della burlamacco band basta vedere Continue reading “Una stagione fantastica, all’esordio, sesti in Italia.”

Terracina supera Viareggio nella finale 5° e 6° posto.

Terracina supera Viareggio nella finale 5° e 6° posto.

Al Viareggio Beach Soccer non riesce l’ultimo colpo di coda ovvero quello di superare Terracina per il quinto posto assoluto finale. Nei dieci effettivi della gara finale Stefano Santini dovendo rinunciare anche a Ramacciotti per squalifica deve inserire il suo nome nei dieci effettivi per completare l’organico.
Il Viareggio beach soccer tiene bene nel primo tempo in cui Terracina trova il vantaggio con Juninho al 3° minuto. Vani tutti i tentativi di arrivare al pareggio. Nella seconda frazione di gara la rete in apertura di Palmacci piega le ginocchia e toglie coraggio ai bianconeri che mollano la presa e subiscono 3 reti nel giro di tre minuti. Valenti trova il poi gol del cinque a uno e i giocatori a quel punto cercano quanto meno di difendere l’onore e i risultati di squadra. Gori deve ancora trovare i gol utlili e decisivi per la classifica cannonieri e la difesa deve stoppare Palmacci possibile rivale. Il cannoniere della nazionale vede sfumare il titolo dei bomber e si lascia andare ad un bruttissimo gesto di reazione su Marinai sotto gli occhi dei direttori di gara che non lo sanzionano. E non si capisce come mai (così come Torres nella gara precedente si era permesso di lanciare la sabbia contro un arbitro senza ricevere nessuna sanzione) mentre Ramacciotti per un diverbio con un avversario debba guardare la gara dalla tribuna. Basquaise segna ancora per Terracina e Gori realizza la Continue reading “Terracina supera Viareggio nella finale 5° e 6° posto.”

Viareggio torna al successo ed entra fra le prime sei in Italia.

Viareggio torna al successo ed entra fra le prime sei in Italia.

IL Viareggio Beach Soccer, al terzo tentativo stagionale, dopo quelli di Coppa Italia e di regular season campionato, riesce a superare il Colosseum di Roma. Bellssima ed intensa la gara con i bianconeri protesi a cercare di interrompere la striscia negativa degli ultimi tempi. Cuore e grinta ed energia ritrovata sono state anche oggi le qualita che hanno permesso al VBS di superare i romani.
Nella partita, prima in vantaggio Colosseum e poi il ritorno di Viareggio che ha ritrovato il gruppo caparbio a cui ci eravamo abituati. Nelle sei realizzazioni viareggine, la tripletta di autore di Tin Tin Gori, che ha consolidato il primato in classifica portandosi a 28 centri, la doppietta di un generosissimo e affidabile Nido di Chiurlo Di Palma e il singolo in slalom di Nanocapitano Marinai per una vittoria che permette al team di Stefano Santini di giocarsi contro il Terracina di Juninho, Feudi e Palmacci domani pomeriggio la finale per il quinto e sesto posto assoluto fra Continue reading “Viareggio torna al successo ed entra fra le prime sei in Italia.”

Lo sfogo di Santini

Lo sfogo di Santini

La sconfitta contro Roma pesa, ma quello che pesa ancor di più è non essersela potuta giocare ad armi pari…Palazzolo e Di Tullio fuori per infortunio, il capitano Marinai costretto a giocare nonostante un problema al ginocchio…i ragazzi hanno dato tutto ma lo ripeto meritavano di giocarsela ad armi pari…è giusto che tutti sappiano che GORI, MARRUCCI e ROMANINI sono arrivati ad Ostia qualche ora prima della partita dopo aver disputato 90 minuti contro l’Esperia Viareggio, gara amichevole…Avevamo chiesto collaborazione allo Sporting Pisa, e noi ne avevamo data a loro mandando i giocatori in ritiro già da 15 giorni…sapevamo che sarebbe stata dura far conciliare queste due situazioni ma almeno il giorno prima del nostro evento della vita ci voleva rispetto…i nostri giocatori hanno giocato quell’ amichevole per 90 minuti e sono stati praticamente gli unici, gli altri si sono avvicendati a fine primo tempo. Continue reading “Lo sfogo di Santini”

VBS: secca sconfitta con Roma dice addio ai sogni.

VBS: secca sconfitta con Roma dice addio ai sogni.

Il Viareggio Beach Soccer alza bandiera bianca di fronte ad una Roma oggettivamente troppo forte ed abbandona i sogni scudetto sconfitta nettamente per 6 a 0. Resta il rammarico per le condizioni della squadra in questa fase finale. Due assenze importanti come Palazzolo e DI Tullio, tre giocatori stanchssimi, Marrucci, Gori e Romanini in preparazione con il proprio club e che ieri hanno disputato una amichevole nella quale sono quasi sempre rimasti in campo per tutti i novanta minuti, Marinai con un problema al ginocchio non al 100 per cento della condizione ma queste sono solo le scuse di chi perde.
Allora onore ai vinti con un Viareggio che paga dazio all’esperienza ed alla qualità della formazione capitolina affrontata per giunta fra le mura amiche. Buru, Belchior, Madjer, Carotenuto, Pasquali, il meglio del beach soccer mondiale affrontato a viso aperto ed un un bagaglio di esperienze maturate nell’occasione che si torneranno utili in futuro.
Niente da rimproverare ai bianconeri per Continue reading “VBS: secca sconfitta con Roma dice addio ai sogni.”