• Benvenuti nel sito del Viareggio Beach soccer.
  • CAMPIONI D’EUROPA NEL 2016
  • CAMPIONI D’ITALIA NEL 2016
  • Vincitori DELLA Coppa Italia NEL 2012 e NEL 2016
  • Vincitori della Supercoppa italiana NEL 2018
  • …a casa mia c’e’ tutto !!!
  • MATTEO VALENTI BEACH STADIUM VIAREGGIO
  • Email sito : viareggiobeachsoccer@libero.it
  • TUTTE LE NOTIZIE SUL BEACH SOCCER
  • VIAREGGIO BEACH SOCCER
Il Kristall di San Pietroburgo ha vinto la Nazarè cup.

Il Kristall di San Pietroburgo ha vinto la Nazarè cup.

Il Kristall di San Pietroburgo ha vinto la Nazarè cup 2018 sconfiggendo in finale gli israeliani del Falfala Kfar Qassem BS Club di Angelo Schirinzi.
I russi, che avevano sconfitto il Viareggio in semifinale, sono andati inizialmente in svantaggio nel primo tempo con il gol dell’elvetico Ott.
Nel secondo tempo è arrivato prima il raddoppio israeliano con il gol dell’ex bianconero Ozu con un gran tiro  da casa sua,  poi Romanov per i russi ha accorciato le distanze ed ha colpito un palo. Quindi il destro di Mauricihno per il pareggio. Ancora Romanov con un siluro dalla distanza ha realizzato a 3′ dalla fine  il gol della vittoria russa. La gara era diretta dai fischietto italiano Gionni Matticoli.

Questo incontro  era valido anche per gli ottavi di finale della Champions di beach soccer, con  questo risultato il Kristall accede ai quarti di finale di Euro Winner’s cup.

Il calendario della Coppa Italia di beach soccer a Viareggio.

Il calendario della Coppa Italia di beach soccer a Viareggio.

Mercoledì 04 Luglio 2018 – Turno Preliminare

Preliminare 1 LICATA BS –  PALAZZOLO ore 15.30
Preliminare 2 SICILIA BS –  BRAGNO ore 16.45
Preliminare 3 BRESCIA BS – RIMINI BEAC ore 18.00
Preliminare 4  B.S. CATANZARO – A. VILLASIMIUS BS ore 19.15

Tabellone principale

Giovedì 05 Luglio 2018 – 1a GIORNATA

Gara 1 ROMAGNA BS – C. CANALICCHIO BS ore 9.15
Gara 2 LAZIO BS – NO NAME NETTUNO ore 10.30
Gara 3 LAMEZIA TERME BS – VASTESE BS ore 11.45
Gara 4 BS C. TERRACINA – NAPOLI  ore 13.00
Gara 5 PISA BS – Vincente Prel. 4 ore 14.15
Gara 6 D. CATANIA BS – Vincente Prel. 3 ore 15.30
Gara 7 VIAREGGIO – Vincente Sicilia-Bragno ore 18.00
Gara 8 SAMBENEDETTESE – Vincente Prel. 1 ore 16.45

Venerdì 06 Luglio 2018 – 2a GIORNATA
Gara 9 Perdente Gara 1 – Perdente Gara 8 ore 9.15
Gara 10 Perdente Gara 2 – Perdente Gara 7 ore 10.30
Gara 11 Perdente Gara 3 – Perdente Gara 6 ore 11.45
Gara 12 Perdente Gara 4 – Perdente Gara 5 ore 13.00
Gara 13 Vincente Gara 4 – Vincente Gara 5 ore 14.15
Gara 14 Vincente Gara 3 – Vincente Gara 6 ore 15.30
Gara 15 Vincente Gara 2 – Vincente Gara 7 ore 18.00
Gara 16 Vincente Gara 1 – Vincente Gara 8 ore 16.45

Sabato 07 Luglio 2018 – 3a GIORNATA

Gara 17 Perdente Gara 9 – Perdente Gara 12 ore 9.15
Gara 18 Perdente Gara 10 – Perdente Gara 11 ore 10.30
Gara 19 Vincente Gara 9 – Vincente Gara 12 ore 14.15
Gara 20 Vincente Gara 10 – Vincente Gara 11 ore 15.30
Gara 21 Perdente Gara 14 – Perdente Gara 15 ore 19.15
Gara 22 Perdente Gara 13 – Perdente Gara 16 ore 20.30
Gara 23 Vincente Gara 14 – Vincente Gara 15 ore 18.00
Gara 24 Vincente Gara 13 – Vincente Gara 16 ore 16.45
Domenica 08 Luglio 2018 – 4a GIORNATA  (orari da definire)
(Finale 15/16) PERDENTE GARA 17 – PERDENTE GARA 18
(Finale 13/14) VINCENTE GARA 17 – VINCENTE GARA 18
(Finale 11/12) PERDENTE GARA 19 – PERDENTE GARA 20
(Finale 9/10) VINCENTE GARA 19 – VINCENTE GARA 20
(Finale 7/8) PERDENTE GARA 21 – PERDENTE GARA 22
(Finale 5/6) VINCENTE GARA 21 – VINCENTE GARA 22
(Finale 3/4) PERDENTE GARA 23 – PERDENTE GARA 24
(Finale 1/2) VINCENTE GARA 23 – VINCENTE GARA 24

Il comunicato ufficiale completo:      CU 6 BS Coppa Italia

EWC: Viareggio si arrende al Kristall. I russi al turno successivo.

EWC: Viareggio si arrende al Kristall. I russi al turno successivo.

Viareggio – Kristall è la gara di cartello di oggi, è in pratica la finale del girone I della Euro Winners cup. Le due formazioni dopo aver entrambe battuto, sulla spiaggia portoghese, il Catania e gli Ucraini dell’Artur Music,  si contendono il passaggio del turno ed un posto al sole.
Kristall – Viareggio non è una partita qualunque. in campo ci sono tre delle ultime quattro  Champion’s disputate e tanti giocatori che quel trofeo lo hanno già alzato al cielo e vorrebbero ripetersi. I bianconeri nel 2016  i russi nel 2014  e 2015.  I russi partono con i favori del pronostico dopo la grande campagna acquisti, i viareggini con la forza di un gruppo storico di grande qualità che non molla mai, rinforzato dall’arrivo di giocatori di livello  che si sono subito adattati allo spirito del muraglione. Fare pronostici è praticamente impossibile.  Quindi affidiamoci al campo ed entriamo in cronaca:
Sono i russi nella prima fase a gestire il gioco che stagna prevalentemente a centro campo. La prima vera occasione è per Mauricinho che ottiene un tiro libero ma Carpita respinge.  Sul fronte opposto Gori in rovesciata spedisce nell’angolo ma il portiere russo para. A due primi dalla fine il Kristall passa in vantaggio. Il tiro dalla distanza sbatte sulla cunetta e si impenna per terminare la corsa alle spalle di Carpita.

Nella ripresa sono ancora i russi andare alla conclusione ma ogni

volta Capita si fa trovare pronto.  A 4 dal termine i russi raddoppiano.  Il Viareggio non si arrende,  Krash atterra Gori si attende il rigore ma l’arbitro non lo concede anzi, le evidenti proteste portano al cartellino giallo per il bomber bianconero. Il Kristall riesce a spegnere ogni tentativo di rimonta dei bianconeri. Sul 2 a 0 si chiude il tempo.

Nel terzo tempo la gara è ancora aperta. A 8′ dalla fine ancora un fallo su Gori. Questa volta l’arbitro concede il tiro libero che Gori piazza alle spalle del portiere.
Dal 2 a 1 in poi  il Viareggio spinge per rientrare in gara ma, a cinque primi dal  termine, ancora la formazione di Mosca allunga sul tre a uno con una azione corale  e girata in rete da Ilinskiy sotto misura. I ragazzi di Santini tentano quanto possibile per sfruttare i secondi finali ma su un rovesciamento di fronte il Kristall si riporta avanti ed allunga sul 4 a 1 che vale la partita e la qualificazione  al turno successivo.

Poco da recriminare per i ragazzi del muraglione che hanno messo in campo quanto disponibile dimostrando ancora una ottima competitività a livello internazionale  e che hanno comunque tratto spunti importanti per il futuro della squadra che appare concreta e ben equilibrata e che nel prossimo campionato italiano potrà sicuramente dire la sua.  Complimenti ai fortissimi avversari lanciati ancora verso il titolo.

Kristall: Krashenninikov, Artur Paporotnyi , Kirill Romanov,
Ivan Ostrovskii, Aleksei Ilinskii, Dmitrii Kartashov , Dmitrii Shishin, Luiz Do Nascimento Braga DATINHA , Mauricio Pereira De Oliveira MAURICIO , Rodrigo Soares Da Costa RODRIGO,Vladislav Zharikov

Viareggio:
Andrea Carpita,  Dario Ramacciotti,  Gabriele Gori, Giacomo Valenti, Daniele Cinquini, Rangel Yano Bryan, Dias Lima Anderson,  Sandro Spaccarotella, Carlo Capo, Stephane  Francois  Allenatore: Stefano Santini

Marcatore: Gori

EWC: Viareggio – Kristall alle ore 13,45 italiane.

EWC: Viareggio – Kristall alle ore 13,45 italiane.


Cambia l’orario della partita di oggi fra Viareggio e Kristall valida e decisiva per il passaggio del turno del girone di Euro winners cup. Per esigenze di copertura televisiva la gara si giocherà alle ore 12,45 portoghesi, le 13, 45 italiane sul campo centrale.

La gara sarà visibile in diretta streaming sulla pagina youtube di beachsoccerrussia.com.
Foto di Lea Well per Beachsoccer.com

Euro Winners cup. Viareggio annienta 5-3 anche Catania.

Euro Winners cup. Viareggio annienta 5-3 anche Catania.

 

Con la qualificazione alla Champion’s la società del Presidente Carpita ha raggiunto il suo  obbiettivo minimo.

Dopo il buon esordio di ieri contro Artur Music il Viareggio  torna in campo oggi per migliorare e per il secondo match del girone con un avversario molto  temibile, il Catania. Per questo serviranno cuore e determinazione.  Entriamo in cronaca:

Il primo tempo si gioca con due squadre che faticano a prendere l’iniziativa e si temono l’un l’altra. Lo spettacolo non ne guadagna. Una punizione di Bryan viene parata dal portiere mentre sul fronte opposto è Corosiniti che scarica un bel destro su cui Carpita non può arrivare e porta il Catania in vantaggio. Il Viareggio potrebbe pareggiare per un fallo di Chiavaro su Tin tin ma il tiro di Gori finisce fuori. .

La ripresa si apre con  Gori che di testa devia un rilancio di Carpita. La palla sbatte sul palo e non entra. Ancora un fallo etneo porta i bianconeri al tiro libero ma Anderson alza sopra la traversa.  Ramacciotti subisce un ennesimo  fallo nella propria area di rigore. Il tiro dalla lunga distanza dell’airone è un siluro che sbatte nella parte inferiore della traversa e si insacca. Carpita  si esalta poi sulla conclusione di Eudin e poco dopo deve fare anche  gli straordinari per respingere pure un rigore del brasiliano.
Il Catania però riesce a tornare in vantaggio. Palmacci si accentra e lascia partire un destro velenoso che finisce in rete. Il vantaggio etneo dura però poco. Gori subisce fallo e quando mancano 40 secondi alla fine della frazione riporta il match in bilico con un sinistro chirurgico.

Nel terzo tempo ci si aspetta di soffrire invece Gori subisce ancora fallo ed il tiro libero che ne consegue è un gioiello per riportare Viareggio avanti.  3-2
Sul minimo vantaggio Marinai si avventura  in dribbling ed appoggia di piatto per il gol dell’allungo ma la palla rimbalza sul palo ed il portiere dei siciliani recupera Sul rinvio etneo scaturisce il gol del nuovo pareggio per il team di Panizza. I Viareggini “anema e core” però non mollano e quando siamo al giro di boa della frazione Bryan conquista un tiro libero e scarica un destroo terrificante alla sinistra del portiere del Catania che può solo guardare la palla gonfiare la rete per il vantaggio bianconero. Il Catania non ha più niente da perdere e si getta in avanti per cercare di rimediare ma la fretta non sempre è consigliera. Fred sbaglia un appoggio al portiere, sulla palla si avventa Ramacciotti che scarica di sinistro in rete

il gol della rabbia. Mancano 2 minuti e 45 secondi al termine e serve solo di far passare il tempo,  in questo i ragazzi di Santini non sbagliano niente concedendosi pure qualche rinvio da “Metalcrom Treviso” ma quanno ce vo’ ce vo’ .  La sirena è un suono piacevole quando si è in vantaggio.

Aspettando il risultato di Kristall- Artur Music resta solo da ricaricare le energie per domani dove giocarsi tutto  proprio contro i russi del Kristall.

Viareggio:
Andrea Carpita,  Dario Ramacciotti,  Gabriele Gori, Giacomo Valenti, Daniele Cinquini, Rangel Yano Bryan, Dias Lima Anderson,  Sandro Spaccarotella, Carlo Capo, Stephane  Francois  Allenatore: Stefano Santini

Marcatori Ramacciotti (2), Gori (2), Bryan

 

 

Foto: Lea Well per beach soccer.com

 Albo d’oro Euro Winner’s Cup

2013: Lokomotiv Mosca (Rus)
2014: Kristall (Rus)
2015: Kristall (Rus)
2016: Viareggio Beach Soccer (Ita)
2017: Braga (Por)

Ewc: La musica migliore è quella del Viareggio.  Artur Music battuto all’extra time 4-2.

Ewc: La musica migliore è quella del Viareggio. Artur Music battuto all’extra time 4-2.

Prima gara di Champions per il Viareggio beach soccer che, dopo aver ottenuto il pass con un tre vittorie  su tre nelle gare del girone,  oggi deve vedersela con un avversario  un avversario davvero molto ostico anche se molto conosciuto.
Gli ucraini sono stati rivali determinanti nelle ultime due edizioni del torneo continentale. Nel 2016 furono battuti in finale dal Viareggio ai rigori che si laureò Campione d’Europa e lo scorso anno risultato inverso con Borsuk e compagni vittoriosi che estromisero i bianconeri dalla corsa al titolo. Oggi va in scena quella che è una sorta di spareggio fra due delle pretendenti, due delle più accreditate del torneo.
Il vIareggio di Santini aveva come obiettivo minimo il raggiungimento della griglia di Champions ma si sa che l’aappetito vien mangiando. Quindi ora divertiamoci.
Entrando in cronaca.
Il Viareggio parte meglio poi cala leggermente e subisce il ritorno degli ucraini ed è Carpita che per due volte su tiri ravvicinati toglie toglie le castagne dal fuoco.  La partita è molto aperta ed a 5,30 dalla fine del tempo  l’Artur Music passa in vantaggio. I bianconeri si distraggono e perdono le marcature  lasciando libero l’attacante El Hadadoui  di portare i suoi in vantaggio.
Il pareggio viareggino arriva però dopo solo due minuti grazie a Carpita che scaglia un gran tiro in rete dalla distanza con Gori bravo a deviare di testa quanto basta per mettere fuori causa l’esterrefatto Sidorenko. 1-1 è il finale di primo tempo.

Nella ripresa sono gli ucraini a tornare nuovamente  in vantaggio con un tiro dalla distanza che impatta  sulla “buetta” e si alza sotto la traversa. I bianconeri non si scompogonoe e provano a giocare crescendo man mano che passa il tempo. Nel finale di seconda frazione Bryan coglie la traversa su tiro libero ed il tempo si chiude con gli avversari in vantaggio.

Nel terzo tempo Valenti ed Anderson cercano la conclusione e non riescono a trovare per poco il pareggio. Ma il pari è nell’aria. Calcio d’angolo di Marinai per Ramacciotti che svetta imperiosamente e di testa e mette sotto la traversa. A 59 secondi dalla fine Gori si procura il rigore della possibile vittoria ma il penalty di Tin Tin viene respinto dal portiere. Tutto da rifare e si vola all’extra time.

Lo schema con tiro dal portiere dal portiere si ripete, Andrea Carpita va alla conclusione dalla distanza, la palla viene quasi toccata da Gori e finisce in rete per il temporaneo 3-2. Mancano pochi secondi e gli ucraini si riversano in avanti tentando il tutto per tutto e da palla ucraina persa Bryan si ritrova sul piede la respinta giusta per mettere nel sacco a portiere lontano il gol del 4-2 finale.
I bianconeri conquistano i due punti e domani aspettano con fiducia Catania, che oggi è stato sconfitto di misura 6-5 dai russi del Kristall in una partita molto tesa e dai toni agonisticamente altissimi. per il secondo incontro

Viareggio:
Andrea Carpita,  Dario Ramacciotti,  Gabriele Gori, Giacomo Valenti, Daniele Cinquini, Rangel Yano Bryan, Dias Lima Anderson,  Sandro Spaccarotella, Carlo Capo, Stephane  Francois  Allenatore: Stefano Santini

Artur Music
Sydorenko, Oleksandr Korniichuk, Igor Borsuk, Rafael Amorim Silva, Krokhmaliuk, Medviid , El Hadadoui, Ivan Glutskyi, Kostiantyn Makeiev , Stepliani, Sehghii, Tamanenko .

Marcatori: Gori, Ramacciotti, Carpita, Bryan

Domani alle ore 14,00 le 15,00 italiane seconda gara contro il CataniaBeach Soccer.

Foto : Lea Well per Bsww

 

Beach Volley: Torneo B2 al Beach Stadium.

Beach Volley: Torneo B2 al Beach Stadium.

Si è svolto ieri al Beach stadium Matteo Valenti al Bagno Flora, come al solito sotto la sapiente regia di Eugenio Amore,  il Torneo B2 M/F – Viareggio (LU) . Il primo Beach 2 del circuito Toscano FIPAV BY BVCA

Nonostante i weekend “impegnativo” al via 17 maschili e 11 femminili
Sara’ anche quest’anno un estate fantastica e ricca di competizioni !!

Nella sezione foto del sito riportiamo per gli appassionati alcune immagini della manifestazione. Clicca in home page su:   

Euro winners cup: Vbs con Kristall, Artur Music e Catania

Euro winners cup: Vbs con Kristall, Artur Music e Catania

 

Il sipario sulle qualificazioni della Nazarò Cup, quelle che servono per l’accesso alla Euro winners cup si è abbassato e  la parola è  tornata all’urna del sorteggio per stabilire come saranno composti i due gironi che completeranno la Euro winners cup.
Queste le formazioni che hanno ottenuto il passaggio del turno:
Artur music (Ukr)
Catania
Kristall (Rus)
Viareggio

Falfala (Isr)
Benfica de loures (Por)
Playas de Mazarrones (Spa)
Boca Gdansk (Pol)

Le prime quattro per sorteggio sono finite nel girone H della Euro Winners cup mentre le seconde quattro ocuperanno il girone I del masssimo torneo continentale per club.
 Proviamo a conoscere meglio le nostre avversarie.

L’Artur Music è stata la finalista  delle ultime due edizioni della coppa campioni,  quella del 2016 che vide in Viareggio vincere in finale sconfiggendo gli ucraini ai calci di rigore ad oltranza e quella dello scorso anno vinta dai portoghesi del Braga quello di Be Martins, Bruno Xavier, Mauricinho ed i due ex bianconeri Bokinha  e Leo Martins. La formazione ucraina verte sull’asse della nazionale del paese esteuropeo con  Borsuk, Kornichuck,  Medved, Glutsky a Sidorenko fra i pali e con il brasiliano Rafinha.

I russi del Kristall sono stati i vincitori delle prime due edizioni di Coppa Campioni prima di cedere lo scettro a Viareggio nel 2016 sconfitti in quell’occasione nel derby russo dal Krylia Sovetov che poi perse  col Braga ed a sua volta sconfitto dai bianconeri. Lo scorso anno sono giunti quinti fermati, anche in quel caso, ai calci di rigore dai russi della Lokomotiv. Nelle fila del Kristall troviamo mezza nazionale russa o forse tutta con Romanov, Ostrovskii, Ilinskyii, Shishin, Paporotny, Krashenninikov oltre ai brasiliani Rodrigo, Datinha e Mauricinho.

Il Catania lo conosciamo bene è una tappa obbligata in Italia per raggiungere tanti traguardi.  Ci giocano gli azzurri Palmacci, Corosiniti, Chaiavaro, Zurlo, palazzolo con le aggiunte di Stankovic, Ze Lucas, Fred ed il neo scudettato Eudin. lo scorso anno mattatore della finale scudetto nelle fila della Sambenedettese.

Da domani l’asticella si alza, alle ore 14,00 sul campo centrale prima gara per il Viareggio contro gli ucraini del Artur Music.
Martedi 29 ore 14,0  Viareggio –  Catania
Mercoledì 30 ore 14,00 Viareggio – Kristall

 

 

 

 

 

 

Foto: Lea Well x Beachsoccer.com

 

 

 

 

Viareggio batte 19-3 anche il Bsma e conclude il girone a punteggio pieno. Stasera il sorteggio per il secondo turno

Viareggio batte 19-3 anche il Bsma e conclude il girone a punteggio pieno. Stasera il sorteggio per il secondo turno

Due sole gare sono bastate ai bianconeri per superare il primo turno della Nazarè cup in Portogallo e qualificarsi ai gironi di Euro Winners cup. Questa mattina, in scena la passerella finale solo per proseguire la preparazione, dopo l’accesso al turno successivo ormai acquisito e dove il livello di difficoltà salirà inesorabilmente. Con la mente rivolta al sorteggio di stasera i ragazzi di Stefano Santini hanno disputato stamani il terzo incontro vincendo ancora facilmente contro i bielorussi del BSMA .
Il primo tempo si è aperto con una lunga fase di studio interrotta al settimo minuto da Gori che sfrutta un pallone vagante in area e insacca di sinistro. Dalla battuta a centro campo i bielorussi trovano subito il tiro del pareggio. Passa un minuto e Marinai riceve sulla destra e mette in mezzo per Gori che realizza il nuovo vantaggio viareggino.
A pochi secondi dalla fine del tempo arriva il gran destro  di Valenti con il portiere che respinge la palla sui piedi di Cinquini che ringrazia ed appoggia in porta il 3-1

Nella ripresa l’andamento dell’incontro non cambia  con i bianconeri che trotterellano sfruttando i meccanismi che si stanno via via rodando.
Marinai di piatto destro allunga sul 4-1, Bryan con un destro dalla distanza firma il 5-1 e dopo trenta secondi la personale doppietta. Jeky Valenti si unisce alla festa e su tiro libero segna il parziale 7-1. La gara diventa un monologo e, se i difensori bielorussi provano a coprire i bianconeri, il portiere Carpita resta solo e si unisce nello score segnando con un destro che si spegne nel sette della porta avversaria. Il Bsma accorcia le distanze ma si batte al centro e Ramacciottti servito da Spacca di piatto insacca  e ristabilisce le distanze. Gori a tre dalla fine su rigore segna la tripletta e poi la personale quaterna.  Tin tin  centra  anche una traversa e, un palo, e un palo lo coglie pure Francois con il finale di tempo fermo sul 11-2 ed i bielorussi che sembrano arrendersi.

Il terzo tempo tempo si apre con il gol di D’Onofrio che dalla propria porta insacca. Poi vanno in rete  Anderson,  e Gori due volte prima che su tiro libero gli avversari accorcino le distanze. All”appello del gol mancava Spacca che arrotonda a 16 il bottino. Il gol numero 17 e 18 li realizza ancora  Valenti con la specialità della casa, in rovesciata. Chiude la gara Capo con il 19 centro. 19-3 il finale di una gara che non ha mai avuto storia.

Grande attesa per il sorteggio di stasera con  le squadre più attrezzate hanno in pratica tutte passato il turno e quindi ora ci sarà davvero da non sbagliare più niente considerato il livello degli avversari. Nell’urna ad attendere i bianconeri ci saranno diverse corrazzate per cui tutto sommato chi capita, capita.

Viareggio:
Andrea Carpita,  Dario Ramacciotti,  Gabriele Gori, Giacomo Valenti, Daniele Cinquini, Rangel Yano Bryan, Dias Lima Anderson,  Sandro Spaccarotella, Carlo Capo, Stephane  Francois  Allenatore: Stefano Santini

BSMA:
ARTEM RODIN, GIORGI ABUSELIDZE, GIORGI ANDGULADZE
GIORGI BARAMIDZE, KHVICHA TURMANIDZE, LASHA LOMADZE,
MALKHAZ SHAMILADZE, NIKA MOISTSRAPESHVILI, SABA KHAZHUMIA , SHOTA KAKASHVILI, TEIMURAZ MIKELADZE

Marcatori: Gori(6), Valenti (3), Bryan (2), Cinquini, Marinai,  Carpita, Ramacciotti, D’Onofrio, Anderson, Spacca, Capo.

I risultati di oggi:
33 2 MEN G 09:00 LEIXÕES SC vs SÃO DOMINGOS FC

 

APS NAPOLI PATRON vs GR OLIVAL BASTO
ATLETICO LICATA BS vs CF CHELAS
SIÓFOKI BÁNYÁSZ SE vs CASA BENFICA LOURES
MONTPELLIER HÉRAULT BS vs CASA BENFICA CALDAS RAINHA
BOCA GDANSK vs PORTSMOUTH BSC
LITTORAL BS DUNKERQUOIS vs AD BUARCOS 2017
BSMA (GEO) vs VIAREGGIO BS
VARZIM SC vs SC SALGUEIROS 08
CATANIA BS vs WUPPERTALER SV
AIS PLAYAS DE SAN JAVIER vs BIBLIOTECA INSTRUÇÃO E RECREIO
LEVANTE UD vs FALFALA KFAR QASSEM BSC
CS OLIMPIA-STELS vs GDP COSTA DA CAPARICA
BSC KRISTALL vs BSC ACADEMY
ARTUR MUSIC vs FC DELTA
CD NACIONAL vs PLAYAS DE MAZARRÓN BS