Si ingrandisce la famiglia bianconera. E’ nato Francesco Remedi.

Si ingrandisce la famiglia bianconera. E’ nato Francesco Remedi.

Questa notte all’ Ospedale Versilia è venuto alla luce Francesco, il primogenito del nostro remedigiocatore  Campione d’Europa Alessandro Remedi. Alle 3,27 per essere esatti, la famiglia Remedi ma anche quella del Viareggio Beach Soccer, con grande gioia, si è improvvisamente allargata. Ad Alessandro, alla neo mamma Monica Tambellini e a tutti i parenti del neonato le congratulazioni della società degli amici e di tutti i compagni di squadra.

Il Viareggio Beach soccer si trasferisce.

Il Viareggio Beach soccer si trasferisce.

Il Viareggio Beach Soccer comunica di aver trasferito le intere attività sportive della squadra, dalla collocazione storica nel Beach Stadium sulla spiaggia del muraglione sulla marina di levante, nella nuova location sulla spiaggia della Marina di Ponente negli spazi antistanti le strutture del Bagno Flora.
beach-stadium-si-sposta-300x209All’interno dei locali della nuova location in prossimità del molo di Viareggio, vicino al canale Burlamacca, è stata trasferita anche la rinnovata sede della società.
L’accesso agli impianti potrà avvenire sia dalla adiacente  Piazza Pea (la ex Campioni), che dalla sede del Bar dello stabilimento balneare in Piazza Caboto 1, nota ai viareggini come “la Piazzetta di Viani” per la collocazione della statua del maestro.
Dirigenti federali hanno visitato nei giorni scorsi la nuova posizione apprezzando la scelta.
Attendiamo amici e sostenitori per condividere la novità.
L’appellativo consolidato de “I Ragazzi del Muraglione” che identificava, ormai ovunque, la squadra, per la iniziale indimenticabile location, verrà mantenuto.

Nazionale Beach Soccer: doppio stage a Terracina in vista del Mondiale

Nazionale Beach Soccer: doppio stage a Terracina in vista del Mondiale

Doppio raduno a Terracina per la Nazionale di Beach Soccer, che da lunedì 13 a giovedì 16 marzo e da lunedì 20 a giovedì 23 marzo si allenerà agli ordini del Ct Massimo Agostini per preparare le gare della Fase Finale della Coppa del Mondo FIFA in programma dal 27 aprile al 7 maggio alle Bahamas.

Inserita nel Gruppo B, l’Italia farà il suo esordio nel Mondiale giovedì 27 aprile (ore 18.30 locali) con la Nigeria, sabato 29 (ore 15.30 locali) se la vedrà con una delle tre nazionali asiatiche che vinceranno le qualificazioni continentali in corso di svolgimento e lunedì 1° maggio (ore 15.30) affronterà il Messico. Le prime due di ciascun girone accederanno ai quarti di finale, dove, in caso di qualificazione, la Nazionale incontrerebbe la prima o la seconda classificata del Gruppo A (Bahamas, Svizzera, Ecuador e Senegal).

L’elenco dei convocatilogo-figc

Portieri: Simone Del Mestre (Catania Beach Soccer), Stefano Spada (Real Cerva);
Difensori: Alfio Chiavaro (Palazzolo), Matteo Marrucci (Pisa Beach Soccer), Dario Ramacciotti;
Esterni: Francesco Corosiniti (Real Cerva), Michele Di Palma (Pisa Beach Soccer), Alessio Frainetti, Simone Marinai (Viareggio Beach Soccer), Paolo Palmacci (Terracina Beach Soccer);
Attaccanti: Gabriele Gori (Castelnuovo Garfagnana), Pietro Angelo Palazzolo, Giovanni Umberto Savarese (SSD Hermama), Emmanuele Zurlo (Catania Beach Soccer).

Staff – Tecnici: Massimo Agostini, Emiliano Del Duca, Antonino Nosdeo, Paolo Larocca; Segretario: Annamaria Giuliani; Medici federali: Alvise Clarioni e Giorgio Bruni; Fisioterapista: Giuliano Gepponi.

I gruppi del Mondiale

Gruppo A: Bahamas, Svizzera, Ecuador, Senegal
Gruppo B: Nigeria, ITALIA, AFC 1, Messico
Gruppo C: AFC 2, Paraguay, Portogallo, Panama
Gruppo D: Brasile, Tahiti, AFC 3, Polonia

Le gare degli Azzurri

27 aprile: ITALIA-Nigeria
29 aprile: ITALIA-AFC 1
1° maggio: ITALIA-Messico
4 maggio: Quarti di finale
6 maggio: Semifinali
7 maggio: Finali

Fonte: FIGC:IT

Iran , Uae e Giappone ai mondiali.

Iran , Uae e Giappone ai mondiali.

Somo nell’ordine Iran , Emirati Arabi e Giappone le ultime qualificate alla fase finale dei mondiali 2017 di Beach soccer. Questo il verdetto della fase di qualificazione asiatica a Kuala Terengganu, in Malesia.
Il Giappone ha staccato l’ultimo biglietto disponibile per Bahamas battendo nella finale per il 3 e 4 posto il Libano per 6-3.world cup
Nella finalissima l’Iran, recente avversario degli azzurri nella Persian Cup,  ha battuto 7-2 la formazione degli Emirati conquistando il titolo continentale.
Classifica finale:
1. Iran
2. EMIRATI ARABI UNITI
3. Giappone
4. Libano

Con questa classifica l’Iran si inserisce nel girone B, quello degli azzurri di Massimo Agostini  (che affronteranno il 29 Aprile) con Nigeria, e Mexico. Gli Emirati vanno nel gruppo C con Paraguay, Panama e Portogallo mentre il Giappone solo terzo finisce nel girone D, un gruppo sulla carta  terribile  con Brasile, Tahiti e Polonia.

La nuova sede del Viareggio Beach Soccer al Bagno Flora.

La nuova sede del Viareggio Beach Soccer al Bagno Flora.

flora 500Finalmente il Viareggio beach Soccer torna ad avere una sede propria dove i giocatori, i dirigenti  ed i supporters potranno parlare, incontrarsi e ritrovarsi. La prossima stagione sarà una stagione ricca di impegni e servirà anche avere un luogo di ritrovo per affrontare problemi o organizzare e preparare gli eventi.
La nuova sede è situata sul Lungomare di Viareggio presso i locali del Bagno Flora, il primo stabilimento balneare a ponente lungo il canale Bulamacca. In questi giorni di Carnevale resterà fruibile oltre che per l’entourage della squadra anche al pubblico, prima che,  Bar e Ristorante siano poi riaperti per l’inaugurazione ufficiale  e la prossima stagione estiva.

20161029_164429

   Venerdì   Sabato e Domenica di carnevale  aperto.

                   Venite a trovarci vi aspettiamo

 

 

 

Ed anche tutti i premi ed i riconoscimenti conquistati in questi anni cominciano a prendere posto nella bacheca della nuova sede.

Poi sarà la volta delle maglie ufficiali delle stagioni scorse e dei trofei conquistai. Le due Coppe Italia, 2012 e 2016, il trofeo per lo scudetto 2016 ed il trofeo per la conquista del titolo europeo 2016.

 

Mondiali: L’Italia con Nigeria, Mexico e vincente zona Asia

Mondiali: L’Italia con Nigeria, Mexico e vincente zona Asia

Alla presenza di RT. Hon Perry Gladstone Christie, primo ministro del Commonwealth delle Bahamas e di Emerson leggendario nazionale di calcio brasiliano ben noto in Italia e di Miss Bahamas 2016 Cherell Williamsons, si è svolta la cerimonia del del sorteggio della prossima edizione dei Campionati del mondo di Beach Soccer.
L’Italia è stata inserita nel girone 2 e dovrà vedersela con Mexico, Nigeria e la vincente del torneo della zona asiatica quindi salvo sorprese Iran o Giappone. L’esordio degli azzurri il 27 aprile alle 18,30 locali  contro la Nigeria

Group A

Nassau , Bahamas - February, 28 Draw - Fifa Beach Soccer World Cup Bahamas 2017 at Atlantis on February 28, 2017 in Nassau, Bahamas. (Photo by Lea Weil)
(Photo by Lea Weil)

Bahamas
Switzerland
Ecuador
Senegal

Group B
Nigeria
Italy
AFC 1
Mexico

Group C
AFC 2
Paraguay
Portugal
Panama

Group D
Brazil
Tahiti
AFC 3
Poland

27 April 2017 Nassau Stadium, Nassau
15:30 AFC1  Match 1  Mexico
18:30 Nigeria Match 3 Italy

29 April 2017 Nassau Stadium, Nassau
15:30 Italy Match 9 AFC 1
18:30 Mexico Match 11 Nigeria

1 May 2017 Nassau Stadium, Nassau
15:30 Italy Match 17 Mexico
18:30 Nigeria Match 19 AFC 1

Foto: Bsww

Panama e Messico ai mondiali.

Panama e Messico ai mondiali.

La nazionale di Panama (nella foto), battendo  il Messico 4-2 a  nella finalissima del torneo di qualificazione della Concacaf, ha vinto il torneo di qualificazione ai mondiali 2017 di Nassau.
Messicani e panamensi saranno i rappresentanti del entro nord America ai mondiali di Bahamas.  Un risultato non certo scont
ato visto che sono state eliminate in questa competizione  Costa Rica avversario nel girone degli azzurri nel 2015 e anche El Salvador che eliminò a sorpresa l’Italia nei mondiali del 2013 a Ravenna.
Al terzo posto El Salvador  che ha battuto  4-2 Guadalupa.
Premi individuali:
Pallone d’oro: Alfonso Maquensi (Panama)
Guanto d’oro: Diego Villasenor (Messico)
Migliori marcatori: Marlon Meza (Belize) e Jose Ramon Maldonado Alonso (Messico) (12 gol ciascuno)
Giovane giocatore premio: Jamal Haynes (Guyana)
CONCACAF Fair Play Trophy: Canada
Classifica:
1 °: Panama
2 °: Messico
3 °: El Salvador
4 °: Guadalupa 5 °: Usa 6 °: Bahamas 7 °: Trinidad e Tobago 8 °: Giamaica 9: Costa Rica 10 °: Canada 11: Antigua e Barbuda 12 °: Guyana 13: Belize 14: Turks & Caicos Islands 15: Barbados 16: Isole Vergini americaneIn attesa delle rappresentanti asiatiche queste le qualificate ad oggi:
Nigeria
Senegal
Bahamas
Mexico
Panama
Brazil
Ecuador
Paraguay
Tahiti
Italy
Poland
Portugal
Switzerland

Inaugurata alle Bahamas la Beach arena dei mondiali

Inaugurata alle Bahamas la Beach arena dei mondiali

world cupInaugurato presso il  Malcom Park ai piedi del Sir Sidney Poitier di Nassau, lo stadio che  dal 27 aprile al 7 maggio ospiterà i mondiali 2017 di Beach Soccer. La nuovissima struttura sarà un fiore all’occhiello per tutta la zona caraibica e potrà ospitare un numero enorme di eventi per gli sport da spiaggia.  Lo stadio delle Bahamas, costato 2,5 milioni di Euro potrà ospitare 3097 persone e sarà anche dotato di 12 cabine vip , spogliatoi, sala medica, sala doping,  sala per la regia televisiva e sala di controllo. L’apertura dell’impianto proprio  in  concomitanza con l’avvio della fase di qualificazione ai mondiali della zona centro nord americana.  Per garantire l’efficienza dell’impianto durante i mondiali  saranno impegnati nella struttura oltre 300 volontari.

 

 

Italia sconfitta dall’Iran 4-3 nella gara finale della Persian Cup chiude al terzo posto.

Italia sconfitta dall’Iran 4-3 nella gara finale della Persian Cup chiude al terzo posto.

Si chiude con una sconfitta l’avventura iraniana della squadra azzurra  nella Persian Cup.  il torneo disputato a Bushehr nella zona sud occidentale dell’Iran.  Una sorta di  torneo di preparazione alla prossima coppa del mondo che ha visto un grandissimo equilibrio fra le contendenti ed un livello elevatissimo con in campo i campioni d’Europa in carica dell’Ucraina e poi con  Polonia e   Italia  che si ritroveranno alle Bahamas per la Coppa del mondo ad aprile ed Iran che il biglietto per i caraibi. vista la raggiunta ottima condizione. potrebbe staccarlo nella fase di qualificazione asiatica ai mondiali in Malaysia dal 4 all’11 marzo prossimi

La partita contro l’Iran  ha visto la consueta partenza a razzo della formazione di casa che ha allungato, come nelle gare precedenti,  fino al 3 a 0. Poi il ritorno azzurro nonostante la precaria forma, fino al 3-gori3-2 con il pareggio solo sfiorato ed un rigore sbagliato da Bomber Gori. Poi l’allungo di nuovo dell’Iran sul temporaneo 4 a 2 ed il secondo tentativo di rimonta della nazionale di Massimo Agostini che si è  purtroppo fermato sul 4-3 in favore degli avversari. Le reti odierne realizzate da Zurlo su rigore, Corosiniti e Palmacci.
L’Iran con sette punti ha vinto il torneo mentre le altre squadre, a testimonianza del grande equilibrio con tre punti ed una  vittoria a testa, hanno dovuto fare ricorso alla classifica avulsa per determinare la classifica finale che ha visto l’Ucraina seconda dopo aver battuto oggi la Polonia giunta quarta e terzi gli azzurri.
La formazione dell’Italia: Spada Marrucci, Ramacciotti, Marinai, DI Palma, Corosiniti, Palmacci, Gori, Zurlo, Del Mestre.
Gabriele Gori ha vinto il titolo di capo cannoniere della competizione.

Martedì 14 febbraio
ITALIA-Ucraina 7-6
Polonia-Iran 2-3

Mercoledì 15 febbraio
ITALIA-Polonia 2-3
Iran-Ucraina 8-7 dcr

Giovedì 16 febbraio
Polonia-Ucraina 2-4
Iran-ITALIA 4-3
Classifica finale: Iran 7 punti, ITALIA, Ucraina e Polonia 3.

 

 

 

Italia sconfitta dalla Polonia 3-2 nella Persian Cup.

Italia sconfitta dalla Polonia 3-2 nella Persian Cup.

La nazionale italiana di Beach Soccer non è riuscita a replicare il brillante risultato del giorno precedente contro i campioni d’Europa dell’ Ucraina. Nella gara odierna, in cui gli azzurri affrontavano la Polonia, è arrivata la prima sconfitta del nuovo anno con l’affermazione di misura della squadra avversaria per 3 a 2. La formazione di Massimo Agostini ha  tenuto bene il campo nonostante essere proprio ora in avvio di preparazione. La  grande mole di gioco sviluppata dagli azzurri  si è spesso infranta sulle grandi parate del portiere avversario che è riuscito anche a neutralizzare un rigore a Simone Marinai.  Di Gabriele “Tin tin” Gori le due reti dell’Italia che allunga a cinque segnature nelle prime due partite.
Nell’altro incontro di giornata l’Iran, che domani affronterà gli azzurri nella giornata conclusiva del torneo,  si è imposto nettamente sull’Ucraina solo nei primi minuti di gara  per poi faticare e subire il ritorno della Polonia fino al pareggio. Alla formazione di Saganowsky   poi sono stati fatali i calci di rigore. Dopo il 3-3 dei tempi regolari finale per 8-7 post penalty in favore della formazione iraniana.
Domani gli azzurri, per imporsi nel torneo, dovranno vincere con i padroni di casa dell’ Iran saliti a 4 punti davanti proprio all’Italuia  e alla Polonia a 3 ma poi dovranno  sperare che l’Ucraina fermi la Polonia

Persian Cup Programma e risultati;
Martedì 14 febbraio
ITALIA-Ucraina 7-6
Polonia-Iran 2-3

Mercoledì 15 febbraio
ITALIA-Polonia 2-3
Iran-Ucraina 8-7 (dcr)

Giovedì 16 febbraio
Polonia-Ucraina (18,00)  15,30 italiane
Iran-ITALIA (19.30)  17,00 italiane