Euroleague: Il Portogallo vince anche la tappa di Siofok.

Euroleague: Il Portogallo vince anche la tappa di Siofok.

Il Portogallo vince anche la tappa di Siofok di Euroleague  regolando nell’ordine l’Azerbaijan, la Polonia e la Bielorussia. I lusitani con questo risultato positivo si portano in testa alla classifica provvisoria in attesa dell’ultimo turno di gare in Germania a Warnemunde che ci darà i verdetti definitivi per la qualificazione al turno successivo.
Per il momento il Portogallo  guida la classifica con 15 punti davanti a Bielorussia, Spagna e Russia a 12 e Svizzera a 9 che sono ormai qualificate.
La Polonia rischia a 7 ma questi punti potrebbero anche essere sufficienti mentre Ukraina, Italia, Azerbaijan  e Germania si contenderanno sul Mar Baltico a  fine mese il passaggio del turno cercando di eliminare la Francia ferma a 5 con la Grecia ormai fuori dai giochi.

34° Trofeo Carlo Da Valle : Vince a sorpresa la Cremeria Vincent.

34° Trofeo Carlo Da Valle : Vince a sorpresa la Cremeria Vincent.

La Cremeria Vincent,  dopo la Summer Cup vince anche il 34° Trofeo Carlo Da Valle superando per 3-1 dopo i calci di rigore  il Caffè Shelley/Hotel Bellariviera sovvertendo un pronostico pre gara che vedeva favoriti i ragazzi di Nicola Valenzi.
Formazione strana quella degli arancioni del Vincent. Stefano Marinai non è in campo ma siede come coach sulla panchina, Lorenzo Lippi rientrante dopo anni, para l’impossibile mentre sostituisce fra i pali i due portieri abituali Costa e Barsuglia che invece giocano in attacco, Zaccagnini che è un attaccante diventa difensore centrale insuperabile. La cronaca racconta di un grande equilibrio in campo ed un pareggio alla fine del tempo regolamentare per 1-1 con le reti di Simone Marinai e Giacomo Petracci.  Si va ai
calci di rigore con Samuele Ceciarini dello Shelley che spara alto sopra la traversa mentre Simone Marinai per il Vincent non sbaglia il tiro.  Mirko Marrucci prova la  conclusione forte centrale che viene alzata da Lorenzo Lippi sopra la traversa. Per la Cremeria Vincent va sul dischetto Matteo Costa che di interno  destro mette freddamente nel sette della porta avversaria il gol che vale la  vittoria.

Per i premi individuali miglior portiere ad un rientrante dopo anni fra i pali  Lorenzo Lippi della Cremeria Vincent , Capocannoniere del torneo Matteo Costa (…stranamente senza guanti) della Cremeria Vincent e miglior giocatore Marco Barsotti dello Shelley.
Cremeria Vincent: Lippi, Cappiello, Barsuglia, Favilli, Cinquini, Brega, Caiazzo, D’Arliano, Zaccagnini, Costa, Marinai Sim, Pacini Cupisti, Marchetti. All. Stefano Marinai
Caffè Shelley / Bellariviera: Pellegrinetti, Ceciarini, Barsotti F, Gianni Vania, Pelli, Raffagnagi, Sek, Carrara, Petracci, Fiorentino, Barsotti Marco, Vecchi, Marrucci Mk. All. Nicola Valenzi.
Arbitro Sig. Antonio Pasquinucci

Nella sezione foto del sito tutte le  immagini del 34° Trofeo Carlo Da Valle

34° Trofeo da Valle: Cremeria Vincent e Caffè Shelley/Hotel Bella riviera in finale.

34° Trofeo da Valle: Cremeria Vincent e Caffè Shelley/Hotel Bella riviera in finale.

Si sono giocate questo pomeriggio al Beach Stadium Matteo Valenti le semifinali del 34 ° Trofeo Carlo Da Valle di calcio su spiaggia 7 vs 7 . In campo per l’occasione anche diversi giocatori che prendono parte abitualmente alle attività di Beach Soccer  ferme in questo periodo.  Nelle due gare. il Caffè Shelley/Hotel Bella Riviera ha battuto i Cosmos 3-2 con le reti di Sek, Mirko Marrucci, e Samuele Ceciarini, per il Cosmos sono andati a segno Jeky Valenti e Barsotti.
Nell’altra semifinale tra Cremeria Vincent e Dinamo Eccezionale.risultato finale di 5-2 per la Cremeria Vincent con  le reti di Marco Pacini, la tripletta di Matteo Costa e D’Argliano, mentre per la Dinamo Eccezionale sono andati a segno Daniele Della Latta sottomisura e Gionata Antoni di testa.    Nelle foto le quattro semifinaliste.
Nella sezione foto del sito tutte le  immagini del 34° Trofeo Carlo Da Valle

34° Trofeo Carlo da Valle : Risultati gironi eliminatori.

34° Trofeo Carlo da Valle : Risultati gironi eliminatori.

Ha preso il via il 34°  Torneo di calcio sulla spiaggia “CARLO DA VALLE”. Sono 9 le squadre iscritte suddivise in due gironi uno da 4 e uno da 5.
Nel Girone A ci sono Caffè Shelley /Hotel Bella riviera, Gladiator, Dinamo Eccezzionale, Hotel Burlamacco, Bagno Flora.
Nel Girone B: Brazebo, Bagno Mergellina, Vincent, Cosmes BS, in mattinata i primi incontri Caffè Schelly (Berlla riviera) Gladiator Disc- 3-0 a tavolino per la mancanza dei giocatori dei Gladiator,
Nella seconda partita Dinamo ecc- Hotel Burlamacco – 7-0-Doppietta di Lippi Bastianelli, Caravagna, D’Onofrio Della Latta, e una autorete , da segnalare che l’Hotel Burlamacco è sceso in campo con soli 5 uomini. Nella terza partita tra Cosmos BS- Brazebo- 2-2 (3-2-)dcr. Brazebo in vantaggio con Cima pareggia Gemignani, Vantaggio Cosmos con Barsotti, rigore fallito da Di Puorto, e Pareggio di Chiarini si và ai rigori e il Cosmos segna con Gemignani mentre per il Brazebo tutti parati da un ottimo Diridoni::4 Partita Bagno Mergellina- Vincent-0-1- Segna Simone Marinai nel primo tempo su tiro libero e finisce con la vittoria del Vincent. Nel Pomeriggio si sono giocate:: Dinamo ECC-Gladiator-1-0 la Dinamo con un gol di Daniele Galli su tiro libero Batte i Gladiator. Bagno Flora Hotel Burlamacco 5-1- Netta vittoria del Bagno Flora con le reti di Giulio Cheli e le doppiette di Omar Verona e Giulio Poli per il Burlamacco a segno Olivieri, Cosmos- Bagno Mergellina- 2-0- Con un gol per tempo segnati da Michele Gemignani i Cosmos battono il Mergellina. Dinamo ECC- Caffè Schelly- 1-1 (2-4 dcr)-Tempi regolari finiscono 1-1- con le reti di Vecchi e Genovali, ai rigori il Caffè Schelly è più preciso. Bagno Flora Gladiator- 3-2- Bagno Flora a segno con Cracchiolo, Cheli e Verona per i Gladiator Giannecchini e Genovali. Brazebo- Vincent-2-3- Vantaggio Vincent con Matteo Costa subito il pareggio di Gallione su rigore, vantaggio Brazebo con Profeti, il pareggio con Pacini e il gol vittoria di Marinai.Caffè Shelley- Hotel Burlamacco- 3-0 a tavolino.
Dinamo Eccezzionale Bagno Flora 3-1- Vantaggio Dinamo con Della Latta, pareggio di Cheli, nella ripresa a segno Mazza e Antoni.. Brazebo- Mergellina- 0-1 con una autorete di Mosti il Mergellina supera il Brazebo che esce dalla manifestazione.
COSMOS- VINCENT- 2-2- (4-2-dcr) per il Cosmos a segno Barsotti eCinquini, per il Vincent Doppietta di Marco Pacini ai rigori vince il Cosmos. Bagno Flora- Caffè Schelly Hotel Bella Riviera- 2-1- Con una doppietta di Di Tullio il Caffè Schelly vola in semifinale per il Bagno Flora non basta la rete di Remedi.
In SEMIFINALE: COSMOS- CAFFE’ SCELLEY- Hotel Bella Riviera- a seguire VINCENT- DINAMO ECCEZIONALE-
Nella sezione foto del sito tutte le  immagini del 34° Trofeo Carlo Da Valle

34° Trofeo Carlo Da Valle: Il programma delle gare.

34° Trofeo Carlo Da Valle: Il programma delle gare.

Presentiamo oggi il calendario del 34° Trofeo CARLO DA VALLE,  non di Beach Soccer, ma di calcio su spiaggia  7 giocatori contro  7, uno dei tornei più vecchi d’Italia che di disputa ormai da oltre un trentennio,
Quest’anno saranno nove le formazioni al via della manifestazione suddivise in  2 gironi:uno da 5 ed uno da 4 squadre,quindi tante partite e si gioca a ritmo serrato Sabato 12 e Domenica 13 Agosto mattina e pomeriggio. al Beach Stadium Matteo Valenti di Viareggio.
Il Classico Calcio Spiaggia 7 vs 7 vedrà incontrarsi le seguenti squadre:

  1. DYNAMO ECCEZIONALE detentrice del Trofeo  Francesco Mazza  & company
  2. COSMO Beach Soccer, in spiaggia tutta l’esperienza di Emiliano Diridoni
  3. BRAZEBO  un lieto ritorno guidato da Graziano Morescalchi
  4. BAGNO FLORA , squadra rivelazione della stagione di Bruno Peirone
  5. CAFFE’ SHELLEY  diretta dall’esperto coach Nicola Valenzi
  6. HOTEL BURLAMACCO  sempre presente il gruppo di Matteo Lamanuzzi
  7. VINCENT Cremeria, vincitrice quest’anno  della Summer Cup guidata da Gabriele Brega.
  8. BAGNO  MERGELLINA di Nicola Rossi  e Simone Santini 
  9. GLADIATORS i guerrieri del Discobolo guidati da Jmmy Francesconi.Nell’allegato che segue il programma completo delle gare del prossimo week end
    Calendario

    Nelle foto due squadre delle passate edizioni.

 

Stagione 2017. I verdetti. Vince anche il Memorial Valenti.

Stagione 2017. I verdetti. Vince anche il Memorial Valenti.

Abbiamo già detto di Palazzolo e Bragno che dalla Serie B si guadagnano il salto di categoria ed il prossimo anno li  ritroveremo in A.
Per il terzo anno consecutivo, la formazione pontina del Lady Terracina battendo 6-1  il Canalicchio Catania si conferma,  sulla Riviera delle palme, la squadra campione d’Italia di Beach Soccer femminile.
Nella serie  A maschile, dopo la Coppa Italia e la Supercoppa italiana di lega, anche lo scudetto,  completando il triplete italiano, è andato alla Happy car Sambenedettese davanti alla  Domusbet  Catania e davanti alle tre squadre toscane, Pisa, Viareggio e Livorno che nell’ordine che precedono le tre formazioni del girone Sud, Napoli, Canalicchio e Terracina.
Emmanuele Zurlo si è preso per il secondo anno di fila il titolo di capo cannoniere del campionato grazie ai venti gol realizzati in stagione, al brasiliano Eudin  il titolo di migior giocatore della competizione succedendo così al bianconero Ramacciotti vincitore lo scorso anno. Miglior portiere Alessio Battini del Pisa che  succede alla doppia vittoria nel 2015  e 2016 di Andrea Carpita.
Ma c’è sicuramente un altro vincitore in stagione ed è il Memorial Matteo Valenti.
Pisa e Viareggio hanno perso le finali scudetto con Catania e Samb e si sono classificate alle loro spalle ma con l’arrivo del Livorno al quinto posto, il Memorial viareggino segna un record di presenze nella final eight..
Fra le tre squadre toscane che giocano queste finali a San Benedetto ci sono infatti  quasi trenta giocatori nati sulla spiaggia di Viareggio proprio nel Memorial di Matteo.
Nove giocatori,  salvo errori,  sono quelli a Pisa , quattro sono al Livorno e poi tutti i giocatori di Viareggio nelle fila della squadra di Stefano Santini. Tanta roba . Un bel record che ci piaceva sottolineare.
Cala così il sipario sulla stagione dei club di beach soccer 2017 che in Italia terminano la loro attività. Restano gli impegni della Nazionale per l’Europeo  per i quali a giorni dovrebbero uscire le convocazioni.
Poi ci sarà modo di pensare alla stagione  2018.

 

Serie A 2017: Viareggio 4°, Pisa 3°. Lo scudetto alla Samb che batte Catania.

Serie A 2017: Viareggio 4°, Pisa 3°. Lo scudetto alla Samb che batte Catania.

Va in scena a San Benedetto del Tronto il derby delle deluse. Viareggio e  Pisa si affrontano nella finale per il 3° e 4° posto, consce di aver lasciato per strada la grande opportunità di riconquistare il titolo l’una o centrare il titolo per la prima volta l’altra. Esordio in campo per queste finali per Gori e Ramacciotti appena rientrati dalla fresca Russia. Ozu è squalificato e, con Cristian Torres, guarda dalla tribuna una gara, anche a causa della temperatura torrida,  dai ritmi lenti, che concede opportunità all’una ed altra squadra. Parte bene il Viareggio che segna con Gori subito su tiro libero, prima del ritorno prepotente del Pisa che, nonostante la seconda rete di Tin tin,vede la formazione nerazzurra allungare con facilità addirittura a più quattro sui bianconeri a pochi secondi dalla fine della prima  frazione, che si conclude sul pesante sei tre parziale grazie anche alla rete di Ale Remedi che accorcia il divario.
La ripresa è di certo maggiormente equilibrata. Segna ancora il Pisa ma, prima Jeky Valenti e poi Carpita con un missile dalla distanza riportano i bianconeri in gara che, a questo punto,  provano a rientrare in partita.  E nel terzo tempo ci riescono, con una doppietta di rabbia ancora dello scatenato  Alessandro Remedi che riporta con due prodezze consecutive Viareggio in parità.
Le due squadre provano a superarsi fino alla fine della gara senza riuscirci ma, ad una manciata di secondi dalla fine l’episodio chiave, la rovesciata di Ortolini impatta,  sfortunatamente per i bianconeri, il braccio di Ramacciotti che determina il rigore decisivo che, lo stesso attaccante nerazzurro, mette in rete regalando il terzo posto ai pisani e consegnando la quarta posizione del 2017 al Viareggio.

VIAREGGIO-PISA 7-8 (3-6; 2-1; 2-1)

Viareggio: Carpita, Pacini, Cinquini, Ramacciotti, Marinai, Remedi, Gori, Barsotti, Gemignani, Valenti, D’Onofrio, Leo Martins. All: Stefano Santini

Pisa: Battini, Biermann, Capo, Casapieri, Cintas, Di Palma, Di Tullio, Marrucci Mt, Marrucci Mk, Ortolini, Schirinzi, Vaglini. All: Matteo Marucci

Marcatori: 1’pt rig. Gori (V), 1’pt Ortolini (P), 2’pt Di Palma (P), 4’pt Biermann (P), 4’pt Gori (V), 5’pt Marrucci Mk (P), 7’pt Cintas (P), 10’pt Schirinzi (P), 11’pt Remedi (V); 6’st Schirinzi (P), 7’st Valenti (V), 8’st Carpita (V); 2’tt Remedi (V), 3’tt Remedi (V), 12’tt rig. Ortolini (P)

Arbitri: Sannino di Napoli, Organtini di Ascoli Piceno Crono: Bottalico di Bari Ammoniti: Ramacciotti

Le immagini della gara nella sezione foto del sito.

Nella finalissima onore ad una Sambenedettese mai doma che, nonostante il pesante passivo, riesce ancora un volta a ribaltare la gara ed a centrare il terzo titolo della stagione. Dopo Coppa Italia  e Supercoppa finisce nella bacheca della formazione di Oliviero Di Lorenzo anche lo Scudetto tricolore. Gli adriatici, seppur con il non trascurabile vantaggio di un caloroso pubblico a favore,  hanno dimostrato di essere dotati comunque di un organico determinato e coeso meritando il titolo italiano e riuscendo ad affondare la corazzata Catania. Prima rimontando  un passivo di 2-5 a metà secondo tempo, per poi piazzare la stoccata vincente con Eudin nell’extra time con il brasiliano che si è meritato il titolo di miglior giocatore del campionato. Complimenti.

SAMBENEDETTESE-CATANIA 8-7  (0-1; 2-4; 5-2; 1-0)

Samb: Pastore, Di Marco, Eudin, Ietri, Lucas, Palma, Camilli, Bruno Novo, Addarii, Del Mestre, Chiodi. All: Di Lorenzo

Catania: Spada, Paterniti, Chiavaro, Bruno Xavier, ott, Bassi De masi, Fred, Palazzolo, Corosiniti, Stankovic, Zurlo. All: Ghilardi

Marcatori: 10’pt Zurlo (C); 4’st Fred (C), 5’st Eudin (S), 7’st Ott (C), 8’st Stankovic (C), 8’st rig. Zurlo (C), 9’st Palma (S); 2’tt Eudin (S), 2’tt Bruno Novo (S), 2’tt Chiavaro (C), 6’tt Palma (S), 9’tt Bruno Xavier (C), 10’tt Addarrii (S), 12’tt Lucas (S); 1’et Eudin (S)

Ammoniti: Chiavaro (C), Chiodi (S), Bruno Novo (S), Camilli (S), Palazzolo (C), Corosiniti (C), Eudin (S)

Arbitri: Pavone di Forlì, Di Mauro di Nocera Inf., Matticoli di Isernia, Crono: Marton di Mestre

 

Beach Soccer serie B: Bragno e Palazzolo promosse in A

Beach Soccer serie B: Bragno e Palazzolo promosse in A

Sulla base dei risultati delle gare disputate fino ad oggi sono due le formazioni che si sono aggiudicate per il prossimo anno il diritto all’iscrizione al Campionato di Serie A 2018. Si tratta dei liguri del Bragno formazione della provincia di Savona e dei siciliani del Palazzolo guidati da Fabrizio Belluso.

Risultati del 5 agosto 2017 – 3° giornata – San Benedetto del Tronto
Gir. A RIMINI – GENOVA 6 – 7 d.t.s.
Gir. B PALAZZOLO – BARI 12 – 3
Classifica – 3° giornata – girone A
BRAGNO 6
GENOVA BS 2
RIMINI BS 0
Classifica – 3° giornata – girone B
PALAZZOLO 6
BARI 1
TIMECITY OSTIA 0
In base alle classifiche sopra riportate le Società Palazzolo e Bragno si aggiudicano il diritto di iscrizione al Campionato di Serie A 2018