• Benvenuti nel sito del Viareggio Beach soccer.
  • CAMPIONI D’EUROPA NEL 2016
  • CAMPIONI D’ITALIA NEL 2016
  • Vincitori DELLA Coppa Italia NEL 2012 e NEL 2016
  • Vincitori della Supercoppa italiana NEL 2018
  • …a casa mia c’e’ tutto !!!
  • MATTEO VALENTI BEACH STADIUM VIAREGGIO
  • Email sito : viareggiobeachsoccer@libero.it
  • TUTTE LE NOTIZIE SUL BEACH SOCCER
  • VIAREGGIO BEACH SOCCER
Il Viareggio BS under 14 vince la Liguria cup.

Il Viareggio BS under 14 vince la Liguria cup.

Dopo aver superato brillantemente il girone di qualificazione, i ragazzi della VBS, hanno vinto contro i Beach Boys di Genova per 4-1 con le reti di Santini, Belluomini, Ratti, Remedi.

Dopo di che non si sono fermati e si sono imposti anche in  finalissima.

Nella Liguria Cup Under 14 il torneo nazionale riservato alla categoria disputato a Busalla (Ge) i bianconeri guidati in panchina da Giacomo Lippi e Massimo Moretti si sono affermati nella finalissima contro la Liguria academy per 5-1 grazie alle reti decisive di Santini, Belluomini 2, Remedi e Ratti.

Fra i premi individuali vince il miglior giocatore della competizione Matteo Santini.
Ecco i nomi dei campioni bianconeri under 14:
1 Moretti Matteo
2 Sargentini Tommaso
3 Luporini Pietro
4 Navari Alessandro
5 Remedi Tommaso
6 Santini Matteo
7 Cocca Federico
8 Ratti Simone
9 Belluomini Tommaso
10 Piciullo Denis

Una grande soddisfazione per i nostri campioncini, che già da tre anni lavorano con il progetto beach academy!!!
Andiamo sempre avanti, programmando il nostro futuro!!!
Passo dopo passo!!!

Giochi di Minsk. L’Italia, come nel girone, batte la Russia per 4-3 e finisce il torneo al 5° posto.

Giochi di Minsk. L’Italia, come nel girone, batte la Russia per 4-3 e finisce il torneo al 5° posto.

Gara conclusiva per gli azzurri a questi giochi europei di Minsk 2019.
La formazione di Del Duca nella gara valida ormai per il quinto posto ha battuto la Russia per 4  a 3 in un a gara bella
ed  avvincente. Una gara fra l’altro caratterizzata dall’elevato numero di pali e traversa colpiti da entrambe le formazioni.
Il primo tempo scorre senza reti ma con tanti tiri in porta. Per vedere scuotere la rete bisogna aspettare il primo minuto della ripresa  quando la Russia con la rovescaita di Zemskov si porta in vantaggio.

Il pareggio azzurro arriva al quarto grazie a Palmacci che su tiro libero fa sbattere la palla sulla cunetta davanti al portiere e con la palla che si impenna sotto la traversa realizza  il pari.
A quattro dalla fine il penalty si Chiavaro (foto a sin) viene deviato dal portiere sulla traversa e come spessoa accade in questi casi la Russia allunga subito sul 2.1 grazie ad un tiro dalla distanza che si infila dritto nel sette dove prorpio non si puo arrivare.
Il pareggio è di Gori, servito da Gentilin,  cambiando repertorio con un destro inusuale ma che si infila nell’angolino.
La Russia però con un tiro libero fortissimo di Paporotny si riporta in vantaggio ma gli azzurri non mollano.
Il nuovo pareggio italiano lo confeziona Corosiniti incrociando di destro sull’angolo lontano il rilancio di Del Mestre,
 sorprendendo il portiere che rimane sorpreso ed immobile.
Il gol della vittoria italiana lo segna Gabriele Gori realizzando un tiro libero a 2′ dalla fine infilando la palla nel sette alla destra del portiere avversario.
Gli azzurri sono poi bravi a  contenere gli ultimi assalti russi e per la seconda volta in questo torneo ad uscire  vincenti dal confronto con gli ex sovietici.

Italia: Carpita, Corosiniti, Chiavaro, Di Palma, Palazzolo, Frainetti, Marinai, Gentilin, Gori, Zurlo Palmacci, Del Mestre. All. Emiliano Del Duca.

ITALIA-RUSSIA 4-3 (0-0; 1-2; 3-1)

Reti: 2’st Zemskov (R), 4’st Palmacci (I), 9’st Kryshanov (R); 1’tt Gori (I), 1’tt Paporotniy (R), 6’tt Corosiniti (I), 10’tt Gori (I)

Tanta Serie A nella finalissima arbitrata dal fischietto nostrano  Gionni Matticoli di Isernia. Nel Portogallo che si è preso la medaglia d’oro superando per 8-3 la Spagna ci sono giocatori che hanno giocato o giocano tutt’ora nel massimo campionato di Beach Soccer italiano come Leo e Be Martins, Andrade, Belchior, Madjer e Jordan. Nella Spagna Edu Suarez, Llorenc, Chiky e Javi Torres.

Finale 7^-8^ posto
Romania-Bielorussia 2-5
Finale 5^-6^ posto
Italia-Russia 4-3
Finale 3^-4^ posto
Svizzera-Ucraina
Finale 1^-2^ posto
Spagna-Portogallo 3-8

Tutte le notizie  sulla nazionale italiana cliccando su  nella home page del sito.
(Photo by Lea Well) X BSWW

Inaugurata  la 15* edizione del Memorial Matteo Valenti.

Inaugurata la 15* edizione del Memorial Matteo Valenti.


Inaugurata questa sera, al Beach
Stadium, davanti ad un grande pubblico la 15* edizione del Memorial Matteo Valenti.
Poi subito in campo le squadre per le prime tre bellissime partite del torneo.

Domani non ci sono  gare in programma per rispettare il giorno della memoria.
Il torneo riprende domenica con la normale programmazione.

Nella sezione “foto” del sito le immagini della serata.

Qualificazioni ai mondiali. Italia testa di serie con Polonia Rep. Ceca e Kazakistan.

Qualificazioni ai mondiali. Italia testa di serie con Polonia Rep. Ceca e Kazakistan.

Sono 20 le squadre confermate per le Qualificazioni europee alla Coppa del Mondo 2019
Si sono svolti stamani sorteggi  per la creazione dei gruppi delle 20 squadre che si batteranno nelle Qualificazioni europee alla  Coppa del Mondo di Beach Soccer FIFA –  Mosca. Tra il 19 e il 27 luglio, la capitale russa ospiterà la lotta per uno dei cinque biglietti rimanenti per la FIFA Beach Soccer Worldwide.

L’elenco delle squadre partecipanti è il seguente:
1. AZERBAIGIAN 2. BIELORUSSIA 3. REPUBBLICA CECA 4. Estonia 5. FRANCIA 6. GERMANIA 7. HUNGARY 8. L’ITALIA 9. KAKAKHSTAN 10. LETTONIA 11. LITUANIA 12. MOLDOVA 13. NORVEGIA 14. POLONIA 15. PORTOGALLO 16. RUSSIA (OSPITE) 17. SPAGNA 18. Svizzera 19. TURCHIA 20. UKRAINE

Quelli nel tabellone i gironi usciti dal sorteggio. Le migliori 3 classificate di ogni gruppo, più la migliore quarta classificata dei 5 gruppi avanzeranno agli ottavi di finale.

Eurogames: Italia – Romania 10-3 Cinquina di Gori.

Eurogames: Italia – Romania 10-3 Cinquina di Gori.

E’ tornata oggi in campo la nazionale italiana dopo che, ieri, nella gara con la Spagna erano svaniti  i sogni di medaglia che la vittoria sulla Russia aveva riacceso. Quel minuto conclusivo di gara aveva lasciato tantissimo amaro in bocca ma c’era comunque da onorare la partecipazione al torneo.
Avversario odierno la Romania che ha fatto veramente poco per opporre resistenza agli azzurri. La formazione di Del Duca ha aperto le marcature con il bianconero Marinai dopo un minuto di gioco.
Poi è salito in cattedra Gabriele Tin tin Gori che ha allungato con una tripletta personale fino al parziale 4-1.
Ad inizio terzo tempo la Romania con la doppietta di Maci ha provato a mettere paura agli azzurri fino al 4-3 quando la squadra italiana ha reagito ed ha segnato a raffica con i suoi attaccanti.
Doppietta di Zurlo, doppietta di Palmacci e altra doppietta di Gori  per la cinquina personale. 10-3 il finale di gara ed attesa delle altre partite per sapere l’avversaria di domani degli

azzurri nella finale 5/6 posto..

Italia: Carpita, Corosiniti, Chiavaro, Di Palma, Palazzolo, Frainetti, Marinai, Gentilin, Gori, Zurlo Palmacci, Del Mestre

ITALIA-ROMANIA 10-3 (4-1; 0-0; 6-2)

Reti: 2’pt Marinai (I), 2’pt Croitoru (R), 2’pt Gori (I), 3’pt Gori (I), 8’pt Gori (I); 1’tt Maci (R), 2’tt Maci (R), 5’tt Gori (I), 7’tt Palmacci (I), 8’tt Palmacci (I), 9’tt Zurlo (I), 9’tt Zurlo (I), 10’tt Gori (I)

 

T
Tutte le notizie  sulla nazionale italiana cliccando su  nella home page del sito.

(Photo by Lea Weil) X BSWW

15° Memorial Matteo Valenti: Sorteggiati i gironi. Domani la cerimonia di apertura.

15° Memorial Matteo Valenti: Sorteggiati i gironi. Domani la cerimonia di apertura.

Sono stati sorteggiati questo pomeriggio i gironi della quindicesima edizione del Memorial Matteo Valenti.
Domani a partire dalle 19,30 la consegna delle maglie ufficiali e la Cerimonia di inaugurazione del torneo e poi subito a seguire dalle 20,30 le prime gare, una per categoria.
Ingresso libero per tutta la manifestazione alle tribune del Beach Stadium.
Domani sera sarà reso noto anche l’intero calendario del torneo.

Questa ala composizione:
Under 10
La taverna di Poldo
The Wariors Beach
Luca elettronica
Cooperativa Aurora
Under  14
Girone A
Vamos BS
Palestra New Line
Oceano  rangers
Il Polpo
Girone B
Hotel Spinelli
Buriana Arredoteak
Hotel Firenze
Real young
Under 16
Girone A
Elisa e il suo sorriso
Bar Bini/Nautica Gabbani
Marina 75
Il Vagero
Girone B
Il sorriso di Elisa
Nautical glass
Sexy Fendy
Brescia BS
Under 18
Girone  A

Livorno BS
Hotel Bellariviera
Giro Fly
Atletico Viareggio
Galli spurgo
Girone B
Black Devils
Pisa Academy
Mirene
Pippero
Boca Orsi
OPEN
Girone  A
Gladiators Brambilla
Clinica Iphone
Atletico Viareggio
Girone B
La Ghenga
La rondine
Napapijri
Girone c
Il polpo
Panetteria Campo d’aviazione
Hotel Bellariviera

Giochi Europei Minsk: Italia sconfitta 6-5 dalla Spagna ed eliminata dalla zona medaglie.

Giochi Europei Minsk: Italia sconfitta 6-5 dalla Spagna ed eliminata dalla zona medaglie.

La nazionale italiana esce di scena ai giochi europei di Minsk sconfitta in quella che era  in pratica la ripetizione della finale dell’europeo dello scorso anno fa.
Gli azzurri giocano una gara che li vede sempre in testa dall’inizio della gara per subire poi negli ultimi secondi il sorpasso della formazione iberica.
Ma quanta amarezza  per un risultato che era alla portata fino agli sgoccioli della gara.
La gara è andata come previsto con il maggior possesso della Spagna e l’Italia pronta a giocarsela sulle ripartenze e sfruttando le abilità dei singoli.
Proprio l’Italia si porta in vantaggio nel primo tempo con una gran girata  di Frainetti in un tira e molla infinito che durerà da inizio a fine gara.
Il pareggio iberico  ad inizio secondo tempo viene stoppato da un paio di interventi di Carpita in tuffo e dal palo provvidenziale. Sono gli azzurri a raddoppiare a quattro dalla fine del secondo tempo con Marinai rapido a ribattere in rete la palla respinta da  Dona sul tiro di Chiavaro.
L’esultanza dura poco, sulla palla rimessa a centro campo e la Spagna con Antonio accorcia le distanze.
Il pareggio iberico arriva a  40 secondi dalla fine del secondo tempo. Sulla ripresa a centro campo Zurlo regala un eurogol, una perla che infila nel sette per il 3-2 azzurro.
 Il tira e molla non finisce nel terzo periodo. La Spagna pareggia con Llorenc con un tiro da lontano che tocca la sabbia e beffa Del Mestre ma  gli azzurri reagiscono subito tornando avanti con un azione personale di Palazzolo che di piatto destro insacca.
A tre dalla fine della gara su tiro libero la Spagna torna ancora in pareggio con un gran tiro dritto per dritto. Quando Gori segna su rigore  il gol del 5-4 mettendo la palla all’incrocio dei pali mancano solo 65 secondi alla fine e sembra fatta.
Invece sul  tiro da centro campo di rimessa in gioco la barriera si apre di nuovo e la Spagna pareggia. La beffa per gli azzurri si concretizza a 40 secondi dalla fine su tiro libero da oltre metà campo. Antonio, oggi in vena di prodezze, sceglie un pallonetto dolce incredibile che scavalca Del Mestre e regala agli spagnoli il sorpasso vincente.
 Finiscono qui i sogni di medaglia dell’Italia che con tanta sfortuna ed amarezza abbandona i giochi per le posizioni di vertice. Passano Ucraina e Spagna in semifinale che con Portogallo e Svizzera si giocheranno ora le medaglie dei giochi.

Italia: Carpita, Corosiniti, Chiavaro, Di Palma, Palazzolo, Frainetti, Marinai, Gentilin, Gori, Zurlo Palmacci, Del Mestre

ITALIA-SPAGNA 5-6 (2-0; 3-2; 2-2)
Reti: 9’pt Frainetti (I), 8’pt Marinai (I), 8’st Antonio (S), 12’st Adri Frutos (S), 12’st Zurlo (I), 1’tt Llorenç (S), 4’tt Palazzolo (I), 10’tt Eduard (S), 11’tt Gori (I), 12’tt Antonio (S), 12’tt Antonio (S)

Domani gli azzurri saranno di nuovo in campo alle 13,00 italiane per le gare del girone di consolazione purtroppo con uno spirito ben diverso. L’avversario da affrontare la Romania.

Tutte le notizie  sulla nazionale italiana cliccando su  nella home page del sito.

Foto Lea Well x Bsww

 

European Games Minsk: L’Italia batte la Russia 4-2 e torna in corsa per le semifinali.

European Games Minsk: L’Italia batte la Russia 4-2 e torna in corsa per le semifinali.

La giornata di oggi presentava una gara da “dentro o fuori” e per gli azzurri era l’ultima chiamata a tornare in corsa per il passaggio del turno o probabilmente per tornare a casa. Serviva una vittoria per rimettere le cose a posto dopo la sconfitta ai rigori di ieri. Serviva una partita di grande livello. unico piccolo dettaglio negativo quello di aver davanti una delle squadre più forti al mondo, la Russia.
Ma gli azzurri quando devono tirare fuori le unghie spesso ci riescono e  vanno oltre le attese. Nel caldo afoso di Minsk gli italiani  partono bene e vanno in vantaggio proprio come ieri con il capitano Corosiniti che realizza l’1-0 a metà frazione ed il vantaggio azzurro si mantiene e così si chiude il primo tempo.
La ripresa è davvero sfortunata, dopo i pali di ieri, oggi  in apertura arriva pure lo sfortunato autogol di Simone Del Mestre.
E’ il momento più difficile della gara italiana. Passano solo  due minuti e la Russia si porta in vantaggio con Krashenninikov ma nel momento di difficoltà è il piede caldo di Tin tin Gori che torna a farsi sentire ed a metà ripresa insacca un gol importantissimo per il percorso italiano.
Nel terzo tempo la partita riprende  in equilibrio ed è la bomba di Carpita con il suo primo gol azzurro a fare saltare gli schemi ed a mettere il match in direzione Italia. Gli azzurri  subiscono l’ovvio  ritorno degli ex sovietici ma, i giocatori in campo, tengono bene l’urto sia mentale che fisico della fortissima avversaria. L’ombrellino nel long drink lo cala all’improvviso ancora Gabriele Gori che allunga sul più due zzurro  fondamentale per noi ed irrimediabile per la formazione russa. Un grande successo con cui l’Italbeach torna in corsa per la qualificazione alle semifinali ma per ottenerle prima ci sarà da affrontare, domani, alle 19,00 di Minsk, le 18,00 italiane i vice campioni d’Europa della Spagna per uno scontro tutto da vivere.
Unica nota negativa, come ieri, quella di non poter seguire in diretta gli azzurri del Beach sulla piattaforma  Sky che ritrasmette purtroppo le gare solo in differita.

Italia: Carpita, Corosiniti, Chiavaro, Di Palma, Palazzolo, Frainetti, Marinai, Gentilin, Gori, Zurlo Palmacci, Del Mestre

ITALIA-RUSSIA 4-2 (1-0; 1-2; 2-0)

Reti: 7’pt Corosiniti (I), 2’st Del Mestre (I) aut., 4’st Krash (R), 8’st Gori (I), 4’tt Carpita (I), 10’tt Gori (I)

Foto: Lea Well per BSWW

Tutte le notizie  sulla nazionale italiana cliccando su  nella home page del sito.

 

Torneo di Beach Volley Serie 2 Fipav a Viareggio.

Torneo di Beach Volley Serie 2 Fipav a Viareggio.

Si è svolto al Bgano FLora lo scorso sabato e domenica, in contemporanea con la Summer cup di  beach soccer, il Torneo di beach volley serie Beach 2 Fipav.
Un week end all’insegna della full immersion totale nello sport da spiaggia. Per il beach volley al via dodici coppie maschili e doodici femminili con in palio 35 punti fipav per il primo classificato e punti a scalare per le altre posizioni. Partecipanti provenienti da tutte le regioni per questo torneo viareggino.
Viareggio, il Bagno Flora  sono diventati ormai un punto di riferimento per l’attività Fipav della Toscana ma anche di tutta la costa tirrenica da Roma in su fino ad Albissola ed al confine con la Francia..
Ovviamente sul gradino più alto le coppie toscane più forti nonchè autoctone come Cecilia Batorie / Sara Franzoni e Gabriele Attanasio /Mattia Guidoni. Al secondo posto sempre fr ai top players toscani Luca Landi con il giovane Andrea Consani.
Nel tabellone femminile invece, dietro alla coppia locale, due  atlete proveneienti da fuori regione la coppia Elisa Ottonelli ed Alessandra Serafini.
Queste le classifiche finali.
Nella sezione “foto “del nostro sito alcune immagini delle gare.