• Benvenuti nel sito del Viareggio Beach soccer.
  • CAMPIONI D’EUROPA NEL 2016
  • CAMPIONI D’ITALIA NEL 2016
  • Vincitori DELLA Coppa Italia NEL 2012 e NEL 2016
  • Vincitori della Supercoppa italiana NEL 2018
  • …a casa mia c’e’ tutto !!!
  • MATTEO VALENTI BEACH STADIUM VIAREGGIO
  • Email sito : viareggiobeachsoccer@libero.it
  • TUTTE LE NOTIZIE SUL BEACH SOCCER
  • VIAREGGIO BEACH SOCCER
VBS 2019 ancora conferme. I difensori Marco Pacini e Daniele Cinquini restano in bianconero.

VBS 2019 ancora conferme. I difensori Marco Pacini e Daniele Cinquini restano in bianconero.


Prende consistenza la rosa dei giocatori viareggini per la stagione prossima con le conferme di altri  fedelissimi che anche la prossima estate indosseranno la maglia  bianconera.
Altri due ragazzi del muraglione che anche per il 2019 saranno a disposizione di mister Stefano Santini.
Si tratta di due punti ormai fissi dell’organico del Presidente Carpita, il  ventiquattrenne Daniele Cinquini classe 1994 ed il trentatreenne classe 1986 Marco Pacini.
Entrambi  difensori.

Daniele Cinquini è al Viareggio Beach Soccer dalla stagione 2015 ed in questi anni ha collezionato trentasette  presenze con quattro reti. Particolarmente ricca la sua bacheca personale che ha composto  portandosi a casa una Supercoppa italiana lo scorso anno e una  Coppa Italia, uno Scudetto ed il Campionato europeo per club nel 2016.

Marco Pacini invece, difensore arcigno torrelaghese,  vanta sicuramente una maggiore militanza in bianconero, è infatti giunto alla sua ottava stagione consecutiva indossando  la maglia del Viareggio beach Soccer.
Anche per lui una bacheca molto importante. Con il Viareggio ha infatti vinto entrambe le Coppe Italia, quella del 2012 e quella del 2016  una Supercoppa italiana,  uno scudetto ed un  Titolo europeo per club collezionando in questi anni  ottantotto  presenze e sette reti.

Santini, Buonaccorsi e Frusteri promossi in prima squadra dall’ Under 18.

Santini, Buonaccorsi e Frusteri promossi in prima squadra dall’ Under 18.

Il portiere Gianni Santini (foto a sinistra) ed i giocatori di movimento  Simone Buonaccorsi (foto in basso in acrobazia ) e Tommaso Frusteri  (a destra esultante dopo un gol ) sono stati promossi dal tecnico Stefano Santini in prima squadra per prendere parte  all’attività nella stagione 2019 con la formazione maggiore.

Dopo la brillante partecipazione in Under 18, con il secondo posto al torneo mondiale Madjer Cup lo scorso anno, e dopo alcune apparizioni in allenamento con la prima squadra,  per i tre giovanissimi, si apre ora un nuovo capitolo con la partecipazione all’attività sportiva sulla sabbia in una dimensione completamente diversa.

Ovvio il progetto dello staff tecnico viaggino di rinnovare il range dei giocatori con un occhio ai prossimi anni e, ad una programmazione futura, iniziando a ricreare in casa i talenti di domani.
Il potersi affiancare a giocatori italiani e stranieri di grande spessore sarà sicuramente per questi ragazzi un bagaglio di grande esperienza e di sicura crescita.

Gli altri giovanissimi dell’Under 18, tutti ancora in quota. si ripresenteranno ai nastri di partenza con la formazione giovanile per tentare di migliorare il risultato dello scorso anno.
Ai tre giocatori tutti classe 2000 il benvenuto ed il tradizionale in “bocca al lupo” della società.

 

.

Nazionale beach soccer: Esordio azzurro  a fine  aprile all’InterCup di San Pietroburgo.

Nazionale beach soccer: Esordio azzurro a fine aprile all’InterCup di San Pietroburgo.

A poco meno di un mese dall’inizio del torneo internazionale  il comitato organizzatore ha reso note le squadre partecipanti alla Intercup 2019 di San Pietroburgo.  Il torneo maschile  si svolgerà al coperto  nel centro per gli sport da spiaggia “Dynamite” della città russa dal 16 al 22 aprile.
Vi parteciperanno otto squadre di cui tr
e squadre nazionali: Italia, Russia e Turchia quattro squadre della Super League russa Kristall, Delta, Krylya Sovetov e City  e la formazione di casa dell‘Alliance.
Le otto squadre saranno suddivise in due gironi da quattro nel sorteggio che si terrà il giorno 8 aprile. 
Ovviamente le squadre nazionali non potranno essere tutte in un gruppo così come le re rappresentanti della Super League russa non andranno nello stesso girone. L‘elenco dei partecipanti al sorteggio corrente sarà il più rappresentativo nella storia dei tornei internazionali di primavera di San Pietroburgo poiché. per la prima volta. il  vincitore dell’Euroleague, appunto l’Italia, prenderà parte al torneo e, per la prima volta dal 2014, i finalisti dell’ultima Superfinale del campionato russo  Kristall e Delta saranno entrambe in competizione.
Quindi l’ultimo fine settimana di aprile  sulla sabbia del centro “Dynamite” sarà possibile vedere gli azzurri nelle prime uscite dopo la conquista del titolo continentale. Un  torneo importantissimo per il gruppo e  per lo staff del  tecnico Del Duca per avvicinarsi nel modo migliore alle tante importanti competizioni dell’anno nella giusta forma e con i meccanismi oleati.
Le gare del torneo saranno visibili in diretta streaming. Nei prossimi giorni sono attese le convocazioni.
Lunedì  importante riunione dello staff tecnico.

Lunedì importante riunione dello staff tecnico.

E’ in programma il prossimo lunedì sera, nella sede del Bagno Flora in Piazzale Caboto, la riunione dello staff tecnico al completo per la programmazione della prossima attività agonistica.

All’ordine del giorno tanti argomenti importanti come la calendarizzazione degli allenamenti, le relative modalità, i vari compiti organizzativi, il completamento della rosa ecc.
Insomma si comincia a programmare il 2019 sul serio.

 

Carpita, D’Onofrio e Cipriani a difesa della porta bianconera.

Carpita, D’Onofrio e Cipriani a difesa della porta bianconera.

Continua il lavoro incessante per  il completamento della rosa bianconera per la stagione 2019. In attesa di altre novità o conferme arrivano i primi punti fermi per la prossima attività agonistica e riguardano la lista degli estremi difensivi a disposizione del tecnico Stefano Santini.
Confermatissimo e senza bisogno di troppe presentazioni Andrea Carpita. Il portierone azzurro, da sempre in VBS, resta a guardia dei pali, forte della sua  grande esperienza.
Per lui parlano i riconoscimenti ottenuti. Miglior portiere della serie A sia nel 2015 che nel 2016 e candidato alla nomination di miglior portiere della Serie A agli Awards 2018.
Con oltre 150 gettoni e pure 17 reti di cui una pesantissima nella finale europea, è stato uno dei protagonista delle vittorie delle  due Coppe Italia, di uno Scudetto, una Supercoppa italiana, di  un campionato europeo per club e di un titolo europeo conquistato con la nazionale azzurra di cui è uno dei punti fermi con ben 56 presenze.
Pronto a dargli il cambio fra i pali  il confermato Gabriele D’Onofrio, dal 2015 al Viareggio, che ha anche lui messo spesso i guantoni a difesa della porta, nelle 75 presenze ed una rete, con “i ragazzi del muraglione” per le conquiste di una Coppa Italia, di uno scudetto, di una Supercoppa e del titolo europeo per club.
Gli impegni, tanti e ravvicinati, ed  il calendario internazionale fittissimo hanno imposto anche la scelta di un ulteriore estremo difensivo che affiancherà Carpita e D’Onofrio nella lunga estate caldissima.
La scelta è caduta su Matteo Cipriani (foto a sinistra) classe 1996 beniamino del pubblico locale ma per quanto riguarda il calcio a undici essendo da quattro anni e con oltre 100 presenze uno dei punti di forza del Viareggio 2014, la squadra a undici della città che milita nel campinato di Serie D.
Cipriani (Cip per tutti) fra l’altro per molto tempo ha condiviso gli allenamenti proprio con Carpita. Affascinato dalle esperienze nel Memorial  Matteo Valenti ha accettato  la sfida ulteriore con i bianconeri. Un tris affidabile e di garanzia da consegnare  ai preparatori dei portieri Emiliano Diridoni ed Enrico  Botta.

VBS 2019:  Si completa lo staff tecnico.

VBS 2019: Si completa lo staff tecnico.

Si è completato lo staff tecnico del Viareggio Beach Soccer per la stagione sportiva 2019.
Detto in altro articolo delle ovvie conferme del tecnico Stefano Santini e del suo storico vice Massimo Belluomini, completano ed integrano lo schieramento VBS 2019, il Direttore sportivo Giacomo Lippi ed il Preparatore atletico Andrea Ferrari che, oltre che ai piloti della rossa di Maranello,  penserà anche ai giocatori bianconeri.
Per la preparazione dei portieri ad affiancare Emiliano Diridoni ci

sarà un altro viareggino, Enrico Botta che arriva al Viareggio BS dopo l’esperienza dello scorso anno alla Lazio BS.
 Poi ci sarà lo staff medico composto dal medico sociale Dr.  Enrico Petri, dal Fisioterapista Responsabile Marco Bertolani (foto in alto con Ferrari e Belluomini )  e dal fisioterapista Gianni Vania (foto sotto con il Presidente dopo la vittoria della Coppa Italia).
Vania si occuperà del recupero degli atleti infortunati oltre che, come lo scorso anno, di  svolgere il ruolo di allenatore in seconda della squadra Under 18 che volerà in Portogallo alla Madjer cup guidata in panchina da Massimo Belluomini.

 

La PTS di Olbia nuovo sponsor tecnico bianconero.

La PTS di Olbia nuovo sponsor tecnico bianconero.

Sarà la PTS di Olbia il nuovo sponsor tecnico del Viareggio Beach Soccer per la stagione 2019.
L’azienda sarda  è un  negozio online di articoli sportivi  frutto dell’esperienza maturata in tanti anni di produzione e  vendita di articoli tecnici. E’ molto nota al pubblico per la specializzazione  nella produzione  e nella vendita di guanti da portiere, abbigliamento e accessori per il Calcio.
Proprio dalla collaborazione negli anni del portiere bianconero Andrea Carpita con l’azienda sarda è nata l’idea di questa intesa.
Alla formazione bianconera PTS fornirà sia l’abbigliamento da gara che quello da allenamento e anche quello da passeggio. L’accordo stipulato fra i bianconeri e l”azienda di Tomaso Sebastiano Pes prevede anche le dotazioni per la formazione Under 18 e per la Viareggio Beach Soccer Academy.
La PTS di Tomaso Sebastiano Pes ha sede in Via Emilia 5/A ad Olbia (OT)
Email: info@pts-sportware.com
Sito internet: http://www.pts-sportwear.com

Cambia il format: Serie A 2019 divisa in Poule scudetto e poule promozione.

Cambia il format: Serie A 2019 divisa in Poule scudetto e poule promozione.

Dalla stagione 2019, ormai alle porte, scatterà una vera e propria rivoluzione del campionato. Una scelta, quella adottata dal Dipartimento Beach Soccer della LND e condivisa con i club della Serie A, necessaria per aumentare la competitività e l’appeal del torneo. “Un altro passo è stato compiuto per la crescita del nostro movimento– ha commentato il coordinatore Roberto Desini– c’era bisogno di strutturare in maniera più articolata il campionato di vertice anche per completare quel processo di crescita e di affermazione invocato dalle società”. La grande novità riguarda l’introduzione di due poule distinte all’interno della stessa Serie A. Ci sarà la Poule Scudetto, composta da un massimo di 10 squadre. Vi parteciperanno le prime otto classificate nella stagione 2018 più le due migliori stabilite secondo il ranking degli ultimi quattro anni (2015-2018). Per la composizione delle graduatorie di merito, si terrà conto dei seguenti parametri: posizione ottenuta in Serie A, partecipazione ai campionati di A e B, aver occupato una delle prime quattro posizioni in Coppa Italia e aver disputato la gara di Supercoppa. La squadra ultima classificata, al termine del campionato, retrocederà nella cosiddetta Poule Promozione, composta anch’essa  da un massimo di 10 squadre. La Poule Promozione sarà composta dalle società aventi diritto all’iscrizione al campionato di Serie A. L’ultima squadra classificata, retrocederà in Serie B.

La stagione 2019 sarà articolata su 6 tappe: 1 per singola poule, 2 per entrambi, 1 per la Coppa Italia ed 1 per le Final Eight. Proprio l’accesso alle finali è l’altra novità della nuova stagione: si qualificheranno infatti le prime sette classificate della Poule Scudetto e la prima classificata della Poule Promozione.

Non cambia la formula della Coppa Italia. Per la composizione del tabellone si terrà conto del posizionamento ottenuto nella precedente edizione.

Ranking 2015/2018

La graduatoria completa:

1 Catania, 2 Sambenedettese, 3 Viareggio, 4 Terracina, 5 Pisa, 6 Lazio, 7 Ecosistem Catanzaro, 8 Canalicchio, 9 Napoli, 10 Palazzolo, 11 Lamezia Terme, 12 NoName Nettuno, 13 Sicilia BS, 14 Romagna, 15 Unione Bragno, 16 Vastese, 17 Brescia, 18 Genova, 19 Bari, 20 Villasimius

Fonte: Figc/LND Dip. Beach Soccer

VBS 2019: Il nuovo consiglio direttivo.

VBS 2019: Il nuovo consiglio direttivo.

Si è riunito lunedì sera presso la sede di Piazza Caboto al Bagno Flora, il Consiglio direttivo del Viareggio Beach Soccer con all’ordine del giorno la conferma delle cariche e l’inserimento di nuove figure all’interno del direttivo bianconero.
Scontata  la riconferma alla Presidenza di Giancarlo Carpita che riveste questo incarico ormai dal 2015.
Si insediano anche  ufficialmente nel consiglio direttivo altre due  figure importanti per la società, che sono ormai da tempo pienamente  inserite nell’attività del  club e che integreranno il consiglio direttivo storico.
Si tratta di Stefano Cinquini e di Stefano Sani (nella foto in alto dopo la vittoria a Catania  della Supercoppa 2018)  che si occuperanno, il primo della parte organizzativa  e il secondo di quella economica e di tesoreria della società
Il direttivo storico non ha subito altre sostanziali modifiche rispetto al passato con Lirio Valenti che rimane in carica  e mantiene la vice Presidenza, Stefano Santini nel ruolo di manager dellla squadra, e poi i  giocatori Andrea Carpita (che oltre che giocatore sarà anche il resonsabile della VBS Beach Soccer Academy) e Giacomo “Jeky” Valenti.

Euroleague 2019. Location e date.

Euroleague 2019. Location e date.

Bsww  è entusiasta di annunciare la struttura della 2019 Euro Beach Soccer League.
La Lega continentale sarà composta da due fasi di qualificazione regolari più la superfinale e la finale di promozione
Dodici squadre si confronteranno  nella divisione A per la corona continentale, ora in mano in Italia dopo la brillante vittoria ad Alghero lo scorso anno. I contendenti nella Top Division dell’EBSL sono: Italia, Spagna, Portogallo, Russia, Bielorussia, Svizzera, Ucraina, Azerbaigian, Francia, Polonia, Turchia e la Germania, che ha difeso il posto nell’élite di Beach Soccer in Europa nella finale di promozione 2018.

Nella divisione B, 16 squadre (ancora con la possibilità di aumentare tale numero) combatteranno per la possibilità di promuovere in  divisione A: Romania, Kazakistan, Bulgaria, Ungheria, Inghilterra, Norvegia, Moldavia, Serbia, Estonia, Repubblica Ceca, Grecia, Danimarca, Lituania, Georgia, Paesi Bassi e la  Finlandia, che si unisce alla Lega continentale di questa stagione.

Nazaré (Portogallo), proprio come le ultime due stagioni, ospiterà una delle fasi di fase regolari, che si svolgerà tra il 5 e il 7 luglio. L’Estadio do Viveiro sarà la sede del primo evento con due gruppi di divisione A e uno della divisione B.

Portogallo, Svizzera, Ucraina e Polonia andranno nel gruppo A1, mentre la Spagna, la Russia, l’Azerbaigian e la Turchia lotteranno nel gruppo A2. Invece, la Bulgaria, la Norvegia, la Danimarca e la Georgia lotteranno per qualificarsi per la finale della promozione.

La seconda tappa della Euro Beach Soccer League sarà a  Catania, in Italia, con una tappa che coinvolge 16 squadre, con un gruppo Division A e tre gruppi della divisione, in un evento che si svolgerà tra il 16 e il 18 agosto.  Le squadre che competono nella località siciliana, saranno Italia, Bielorussia, Francia, e Germania (divisione A).
Romania, Serbia, Grecia, Finlandia (gruppo B1), Kazakistan, Inghilterra, Repubblica Ceca, Paesi Bassi (gruppo B2) e Ungheria, Moldavia, Estonia e Lituania (gruppo B3) della divisione B.

Le sette migliori squadre della divisione A più il Portogallo, come padrone di casa, si qualificano per la Superfinal, che si svolgerà a Figueira da Foz, in Portogallo, tra il 5 e l’8 settembre. I vincitori di ogni gruppo della divisione B, oltre alle migliori tre seconde classificate, lotteranno insieme alla peggior classificata della divisione A, nella finale della promozione, dove potremo conoscere chi conquista il posto nell’élite europea per la stagione 2020.
Fonte: BSWW