• Benvenuti nel sito del Viareggio Beach soccer.
  • CAMPIONI D’EUROPA NEL 2016
  • CAMPIONI D’ITALIA NEL 2016
  • Vincitori DELLA Coppa Italia NEL 2012 e NEL 2016
  • Vincitori della Supercoppa italiana NEL 2018
  • …a casa mia c’e’ tutto !!!
  • MATTEO VALENTI BEACH STADIUM VIAREGGIO
  • Email sito : viareggiobeachsoccer@libero.it
  • TUTTE LE NOTIZIE SUL BEACH SOCCER
  • VIAREGGIO BEACH SOCCER
VBS: Amichevole benefica: Viareggio abbraccia San Patrignano

VBS: Amichevole benefica: Viareggio abbraccia San Patrignano

Parte l’estate 2019 del Beach Stadium Matteo Valenti che, mercoledì 5 Giugno, avrà il suo primo eventi ufficiale. Una amichevole, un evento che coinvolgerà sport e solidarietà. La formazione Under 18 del Viareggio beach Soccer che parteciperà alla Madjer cup in Portogallo a fine giugno scenderà in campo in un amichevole benefica con san Patrignano. E ovviamente attesa una grande presenza di persone e di solidarietà da parte della città intera.

A fine gara sarà organizzata una cena benefica il cui ricavato sarà devoluto alla Comunità.
A sostegno della Comunità di San Patrignano!!!
Vi aspettiamo.

MERCOLEDÌ 5 GIUGNO ore 19.30
MATTEO Valenti beach Stadium Bagno Flora-Piazza Caboto-Viareggio
Foto di testa: sanpatrignano.org

Riprogrammati i World Beach Games. San Diego rinuncia

Riprogrammati i World Beach Games. San Diego rinuncia

ANNUNCIO UFFICIALE DEL COMITATO ORGANIZZATORE WGB SAN DIEGO 2019

Il Comitato Organizzatore dei World Beach Games San Diego 2019 , ha comunicato di non essere riuscita a reperire le sponsorizzazioni necessarie a sostenere l’evento come si può trovare sul sito ufficiale: https://awbgsandiego.com/

L’associazione dei comitati olimpici nazionali (ANOC) ha deciso pertanto di ritirare  l’evento di San Diego dai programmi. L’evento era ormai in fase di avanzata organizzazione tanto che, lo scorso mese, in Spagna si erano svolte le qualificazioni europee al torneo di Beach Soccer con la qualificazione dell’Italia alle fasi finali.
I giochi potrebbero però non essere cancellati ma ora essere riprogrammati in altra sede  appena se ne troverà una disposta a candidarsi per ospitare l’evento e che abbia garanzie finanziarie tali da  per ospitare un evento di livello mondiale.  ANOC ha informato di essere già al lavoro con alcune  città per trovare  una sostituzione in modo che l’evento possa comunque andare  avanti ed essere se possibile   programmato quest’anno come da calendario tra il 10 e il 15 ottobre.  Un annuncio sulla nuova città ospitante si spera pertanto possa arrivare presto per ricollocare gli atleti provenienti da oltre 70 paesi  (molti che si erano già qualificati per i giochi).
Secondo notizie di agenzie internazionali Anoc starebbe valutando soluzioni alternative  e un luogo adeguato per ricollocare l’evento valutando la possibilità far svolgere i giochi in una delle città che già hanno ospitato giochi da spiaggia come Phuket o la suggesttuva Bali.

 

 

 

 

Trofeo italiano di Beach Rugby 8 e 9 Giugno al Beach Stadium

Trofeo italiano di Beach Rugby 8 e 9 Giugno al Beach Stadium

FIR, IL BEACH RUGBY ENTRA A FAR PARTE DELL’ATTIVITA’ UFFICIALE
Lunedì 29 Aprile 2019 22:00
DAL 2019 LA FEDERAZIONE ISTITUISCE IL TROFEO ITALIANO BEACH RUGBY
Roma – Il beach rugby entra a far parte dell’attività ufficiale di FIR con l’istituzione, deliberata  dal Consiglio Federale, del nuovo Trofeo Italiano Beach Rugby.
Coerente con la propria visione di un gioco inclusivo, aperto a tutti e attento a garantire il  massimo coinvolgimento della base grazie alle numerose forme di gioco alternativo, la  Federazione Italiana Rugby integra a partire dalla primavera 2019 nel proprio calendario  l’attività del rugby da spiaggia.
A garantire continuità con l’operato della Lega Italiana Beach Rugby, che nell’ultimo ventennio  ha promosso, organizzato e sviluppato il movimento ed il circuito agonistivo, facendolo crescere  da attività di nicchia ad eccellenza continentale, il coordinamento delle attività e la gestione  operativa degli eventi sarà affidato, sotto la supervisione di FIR, allo staff del precedente organo  di controllo del beach rugby italiano.

Roma – È stato definito il calendario del Trofeo Italiano Beach Rugby 2019, entrato a far parte dell’attività ufficiale di FIR a seguito della recente delibera del Consiglio Federale.

ventiduesima edizione della competizione promossa, organizzata e sviluppata fino alla scorsa stagione dalla Lega Italiana Beach Rugby, prenderà il via il prossimo 25 maggio con la tappa di Cologno Monzese (MI) per concludersi con il Master Finale di Alba Adriatica (TE) in calendario il 20 luglio.

Sono ventidue le tappe di avvicinamento alla Finale che assegnerà il Trofeo Italiano di Beach Rugby 2019 per la categoria Maschile e Femminile che si snoderanno lungo la Penisola per un totale di otto week-end, dal 25 maggio al 14 luglio.

Ogni tappa assegnerà un punteggio in base al numero di squadre partecipanti. Ciascuna squadra potrà disputare una tappa a week-end; per determinare la graduatoria nazionale si terrà conto dei migliori cinque piazzamenti di ciascuna squadra ottenuti nel corso del torneo.

L’8 giugno si disputerà a Napoli la “Coppa Italia Beach Rugby” alla quale sono invitate a partecipare le migliori squadre italiane maschili e femminili dell’anno precedente; le vincitrici dei due tornei acquisiranno l’accesso diretto alla finale nazionale.

Al Master Finale accederanno le migliori nove squadre maschili e le cinque femminili dalla graduatoria nazionale, oltre le due vincenti della Coppa Italia.

Di seguito il calendario del Trofeo Italiano di Beach Rugby 2019:

25 maggio: Cologno Monzese (MI)
26 maggio: Ginosa Marina (TA)
1° giugno: Ostia (RM); Udine
8 giugno: Napoli (Coppa Italia Beach Rugby); Viareggio (LU)
15 giugno: Nettuno (RM); Pescara
16 giugno: Torre San Giovanni (LE)
22 giugno: Bracciano (RM); Padova
23 giugno: Bari
29 giugno: Isola d’Elba (LI); Caorle (VE); Castel Volturno (CE)
30 giugno: Trani (BA)
6 luglio: Fregene (RM); Alpago (BL); Cervia (RA)
13 luglio: Terracina (LT); Rosolina (RO)
14 luglio: Torre San Giovanni (LE)
20 luglio: Master Finale Alba Adriatica (TE)

Inizia domani l’Euro Challenge Cup in Portogallo.

Inizia domani l’Euro Challenge Cup in Portogallo.

Oltre all’Euro Winners Cup e alla Women’ s Euro Winners Cup in programma dal 30 maggio al 5  Giugno inizia domani a Nazarè in Portogallo l’Euro Winner Challenge 2019  il torneo di beach soccer che è l’opportunità per quei club di Beach Soccer che vogliono partecipare all’euro Winners Cup Nazaré 2019 ma che non si sono qualificati attraverso il loro campionato nazionale.
Le squadre iscritte sono state divise in gruppi di 4 squadre. Un minimo di 8 squadre potrà qualificarsi per la Euro Winners Cup 2019, e sarà distribuito in 2 gruppi di 4 squadre ciascuno.
Il vincitore di  ogni gruppo si qualificherà per i sedicesimi di finale  della Euro Winners Cup 2019 anche se la competizione Euro Winner challenge avrà poi un suo vincitore. A questa manifestazione partecipa la formazione italiana dell’Atletico Licata ma ci saranno anche in campo molti volti noti agli appassionati della penisola.

 

 

Dal 2 al 3 Agosto il 36° Trofeo Carlo da Valle di calcio su spiaggia.

Dal 2 al 3 Agosto il 36° Trofeo Carlo da Valle di calcio su spiaggia.

Il Comitato Organizzatore formato da : IL DISCOBOLO, il VIAREGGIO Beach Soccer, la UISP Calcio Lucca Versilia – organizzano a VIAREGGIO al Beach Stadium “Matteo Valenti” dal 2 al 4 di Agosto 2019 la 36^ edizione del Torneo di Calcio in Spiaggia “Trofeo CARLO DA VALLE” .

La Manifestazione è riservata a squadre affiliate e tesserate con la UISP o F.I.G.C. o Enti Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI 2019,in regola con le vigenti norme sulla tutela sanitaria delle attività sportive,  formate da atleti nati negli anni 2005 e precedenti,invitate dal Comitato Organizzatore.
Il torneo segue il Regolamento e la Normativa della Lega Calcio UISP per il Giuoco del Calcio a 7.
Sono aperte le iscrizioni. Per le informazioni contattare:
Muzio Gianni 3428341596
Massimo Moretti 3356857995

Il regolamento del Trofeo da Valle:
Regolamento 2019

Il Viareggio batte il Napoli ai rigori e chiude al terzo posto la Coppa Italia 2019. Gori bomber del torneo.

Il Viareggio batte il Napoli ai rigori e chiude al terzo posto la Coppa Italia 2019. Gori bomber del torneo.

La finale terzo e quarto posto della Coppa Italia 2019 ha regalato comunque  spettacolo nonostante il clima quasi invernale che dopo giorni di sole ha colpito Alghero così  come in molte altre parti d’Italia.
La squadra di Stefano Santini, oggi senza il portiere Andrea Carpita fermato dal giudice sportivo, è andata in difficoltà nella prima parte di gara complice qualche sbavatura difensiva che senza dubbio ha favorito i partenopei.
I bianconeri si sono trovati pesantemente sotto per 4-1 (gol di Stankovic) nella fase centrale della gara e per ben 6-3 (gol di Bruno Xavier e Lucas) a dieci primi dalla fine. Abbondantemente penalizzati nel risultato parziale,  i ragazzi del muraglione hanno comunque reagito ed alzato i ritmi di gioco andando ad aggredire  gli avversari e negli ultimi tre minuti hanno coronato la rimonta con la doppietta di Lucas ed il colpo di testa di Remedi.
6-6 alla fine e tutto rimandato ai rigori in una manifestazione che prevede extra time solo nella finalissima.
Per il Viareggio dal dischetto segnano Simone Marinai, Josè Lucas, Dejan Stankovic e Gabriele Gori.
Savarese del Napoli  non centra la porta e spara sopra la traversa il tiro che costa ai suoi il risultato finale della  finalina.
Da segnalare nelle fila del Viareggio l’esordio assoluto di Matteo Cipriani con i bianconeri.

VIAREGGIO-NAPOLI 10-9 dcr (1-1; 1-3; 4-2)
Viareggio: Cipriani,Minichino, Capo, Marinai, Stankovic, Gori, Lucas, Gemignani, Remedi, Cinquini, D’Onofrio, Bruno Xavier. All: Stefano Santini
Napoli: Loprieno, Altobelli, Be Martins, Edu Suarez, Moxedano, Leo Martins,Spada, Romano, Savarese, Scarparo, Stefanini. All: Andrea Sannino
Arbitri: Contrafatto di Catania e Di Mauro di Sesto San Giovanni

Reti: 1pt Moxedano (N), 8’pt Stankovic (V); 3’st Leo Martins (N), 10’st Moxedano (N), 10’st Edu Suarez (N), 12’st Bruno Xavier (V); 1’tt Moxedano (N), 3’ttLucas (V), 5’tt Savarese (N), 7’tt Lucas (V), 9’tt Lucas (V), 10’tt Remedi (V) Ammoniti: Edu Suarez, Savarese (N)

Rigori: Moxedano (N) gol, Marinai (V) gol, Edu Suarez (N) gol, Lucas(V) gol, Savarese (N) gol, Stankovic (V) gol, Altobelli (N) fuori, Gori (V) gol

Il Catania per il secondo anno consecutivo ha vinto la coppa Italia 2019 battendo in finale all’extra time il Terracina .

FINALI
Finale (13/14) Cagliari – Romagna 4-2
Finale (11/12) Canalicchio Ct – Vastese 4-3
Finale (9/10) Genova – Ecosistem Cz 4-6
Finale (7/8) GLS Due Mari – Sicilia 6-4
Finale (5/6) Pisa – Happy Car Sambenedettese 4-6
Finale (3/4) Viareggio – Napoli 10-9 dcr (6-6)
Finale (1/2) Terracina – Catania 3-5 det7

 

INDIVIDUAL AWARDS:

MVP: Duarte (Terracina)

Top Scorer: Gabriele Gori (Viareggio)

Best Goalkeeper: Stefano Spada (Napoli)

Coppa Italia: Viareggio non passa l’ostacolo Terracina  e si deve accontentare della finale 3° e 4° posto

Coppa Italia: Viareggio non passa l’ostacolo Terracina e si deve accontentare della finale 3° e 4° posto

Il Viareggio Beach Soccer dopo una gara bellissima ed incerta deve alzare bandiera bianca, nella semifinale di Coppa Italia ad Alghero, al cospetto  ad una squadra che ha impensierito i bianconeri con un gioco essenziale e concreto. La gara è rimasta in altalena fino a metà terzo tempo con un susseguirsi di straordinari capovolgimenti di fronte. Vantaggio iniziale di Terracina poi sorpasso Viareggio. Allungo di Terracina e pareggio del Viareggio, Nel terzo tempo vantaggio del Viareggio con Gori e pareggio pontino. Ancora vantaggio Viareggio  e gol del 6-6 del Terracina di Frainetti. La gara vive di spunti personali e proprio a meno5 del terzo tempo subiscono il gol del portiere con un gran tiro dalla distanza che rompe gli equilibri in favore dei laziali. I ragazzi di Santini tentano l’assalto per recuperare lo svantaggio ma aprono spazi alle ripartenze del Terracina che diventano letali nel giro di un minuti vanno a segno altre due volte per il break che diventa decisivo. Il gol di Stankovic nel finale non cambia l’esito della gara.

Terracina in finale dove troverà Catania che ha battuto nell’altra semifinale il Napoli dopo una gara terminata solo ai calci di rigore. Per il Viareggio domani nella finalina per il terzo e quarto posto ci sarà da affrontare la formazione partenopea.

VIAREGGIO-TERRACINA 7-9 (2-2; 1-2; 4-5)
Viareggio: Carpita,Capo, Marinai, Stankovic, Gori, Lucas, Cipriani, Gemignani, Remedi, Cinquini, D’Onofrio,Bruno Xavier. All: Steno Santini
Terracina: Eliott, Monti, Olleia, Ilardo, Duarte, Alla, Dmais, Carotenuto,Frainetti, Mucciarelli, Costa, Giordani. All: Angelo D’Amico
Arbitri: Matticoli di Isernia, Pancrazi di Ragusa e Romani di Modena
Reti:
3’pt Duarte (T), 4’pt Gori (V), 5’pt Remedi(V), 12’pt Carotenuto (T);
11’st Duarte (T), 12’st Eliott (T), 12’st Gori (V);
1’tt Lucas (V), 2’tt Gori (V), 3’tt Duarte (T), 4’tt Stankovic (V), 4’tt Frainetti (T), 5’tt Eliott (T), 10’tt Dmais (T), 12’tt Duarte (T), 12’tt Stankovic (V) Ammoniti: Ilardo (T), Bruno Xavier (V)

SEMIFINALI
Sabato 25 maggio
Gara 17: No Name Nettuno – Cagliari 2-3
Gara 18: Palazzolo – Romagna 0-8
Gara 19: Genova – Canalicchio Ct 6-2
Gara 20: Ecosistem Cz – Vastese 5-3
Gara 21: GLS Due Mari – Pisa 4-6
Gara 22: Sicilia- Happy Car Sambenedettese 0-8
Gara 23: Viareggio – Terracina 7-9
Gara 24: Napoli – Catania 5-6 dcr (4-4)

PROGRAMMA GARE

Si trascrive qui di seguito il programma – 4° giornata di Alghero – finali – domenica 26 maggio 2019:

(Finale 13/14) CAGLIARI – ROMAGNA 10.15 (Campo 2)*
( 11/12) CANALICCHIO CATANIA – VASTESE ore 9.00 (Campo 2)( 9/10) GENOVA – ECOSISTEM CZ ore 9.00
(7/8) GLS DUE MARI – SICILIA ore 10.15
(Finale 5/6) PISA – HAPPY CAR SAMBENEDETTESE 11.30
(Finale 3/4) VIAREGGIO – NAPOLI 14.30
(Finale 1/2) TERRACINA – CATANIA 16.30

 

Coppa Italia: Viareggio batte il Gls Due mari e va in semifinale.

Coppa Italia: Viareggio batte il Gls Due mari e va in semifinale.

 

Il Viareggio supera abbastanza agevolmente il GLS Due Mari e passa in semifinale di Coppa Italia.  Un posto fra le prime quattro del torneo è ora garantito. I bianconeri oggi in un inedita casacca verde a righe ha subito creato una differenza reti importante nei primi minuti gioco con Bruno Xavier Cinquini e Remedi , Poi proprio come ieri ha pensato a gestire la gara senza mai subire il ritorno degli avversari che, ogni volta che provavano a riportarsi in partita trovavano le pronte repliche dei ragazzi di Santini.

A fine gara il risultato conclusivo è stato nettamente a favore dei ragazzi del muraglione che si sono imposti per 10-4, Le firme sulle reti  di Gori, Remedi, Bruno Xaviee e Stankovic con una doppietta per uno e poi i due singoli di Cinquini in apertura di gara e di Carpita con un gran tiro sul finire dell’incontro.

Domani gara di semifinale. Un classico nelle fasi finali del beach dello stivale. Avversario il Terracina che ha battuto nel pomeriggio nell’altro quarto il Pisa per 7-4 in una gara molto combattuta.

GLS DUE MARI-VIAREGGIO 4-10 (1-5; 2-3; 1-2)
Gls Due Mari: D’Augello, Mascaro, De Nisi, Morelli, Muraca, Mercuri, Curcio, Gatto,Gallo, De Fazio, Gullo, De Sio. All: Walter Pellegrino
Viareggio: Carpita, Minichino, Capo, Marinai, Satkovic, Gori, Lucas, Gemignani,Remedi, Cinquini, D’Onofrio, Bruno Xavier. All: Stefano Santini : Contrafattodi Catania e Innaurato di Lanciano
Reti: 1’pt Gori (V), 3’pt Bruno Xavier (V), 10’pt Cinquini (V), 11’pt Remedi (V), 12’pt De Nisi (L), 12’pt rig. Gori (V): 1’st Mascaro (G), 5’st Stankovic (V), 9’st Bruno Xavier (V), 11’st Gatto (G), 12’st Stankovic (P); 6’tt Carpita (V), 9’tt Remedi (V), 10’tt Gatto (L) Ammoniti: Curcio (G)

Coppa Italia: Viareggio –  Romagna 12-4

Coppa Italia: Viareggio – Romagna 12-4

Giornata di ottavi di finale di Coppa talia ad Alghero con tutte le più attese protagoniste che non hanno fallito il primo impegno del tabellone principale. Identica sorte per il Viareggio che ha superato agevolmente il Romagna che si   è ben difeso schierando anche un bel gruppo di stranieri, La cronaca però è penalizzante per gli adriatico che hanno dovuto subire il più organizzato gioco bianconero. I ragazzi di santini hanno aperto subito le marcature con Bruno Xavier che si è presentato e dopo appena due minuti ha portato il Viareggio in vantaggio. Passano  pochi secondi e Marinai di sinistro trova  il palo lontano. Gori non vuole restare indietro e la tira dentro rubando palla  e spedendo nel sacco. Tre minuti , tre a zero e gara chiusa. Il resto è solo per onorare l’impegno, Alla fine del match le reti per i bianconeri saranno ben dodici. Uno per Marinai ,e due per Lucas, Stankovic e Bruno Xavier e cinque, per il buon giorno in Coppa, di Gabriele Gori. Fra i bianconeri da segnalare la gara di Davide Minichino che, fra i continui cambi operati dal tecnico Santini ha trovato il modo di ritagliarsi un importante spazio e di  firmare il proprio esordio ufficiale con il Viareggio beach Soccer. Tre gol anche per il Romagna, uno nel primo tempo ed altri due nel finale di gara con i bianconeri ormai appagati del risultato conseguito.

Passaggio ai quarti conquistato e domani di nuovo in campo per centrare la semifinale contro il Gls due mari che negli ottavi ha superato la Vastese 5 a 2

VIAREGGIO-ROMAGNA12-4 (4-1; 5-0; 3-3)
Viareggio: Carpita, Minichino, Capo, Marinai, Satkovic, Gori, Lucas, Gemignani,Remedi, Cinquini, D’Onofrio, Bruno Xavier. All: Stefano Santini
Romagna: Turchi, Papastatoupolous, Montecalvo, Russo, Salvadori, Pisapia,Pagani, Saviozzi, Goto. All: Filippo Turchi
Arbitri: Susanna di Roma 2 e Fagnani di Termoli
Reti: 2’pt Bruno Xavier (V), 2’pt Marinai (V), 3’pt Gori (V),6’pt Bruno Xavier(V), 12’pt Montecalvo (R); 3’st Stankovic (V), 4’st Lucas (V), 4’st Stankovic(V), 5’st Gori (V), 9’st Gori (V); 2’tt Lucas (V), 3’tt Salvadori (R), 9’ttGoto (R), 11’tt Gori (V), 12’tt Russo (R), 12’tt Gori (V)
Ammoniti: Pisapia (R)

RISULTATI

Turno Preliminare – Mercoledì 22 maggio
P1) Atletico Licata-Genova 1-7
P2) Ecosistem Catanzaro-Virtus Entella 8-4

OTTAVI DI FINALE
Giovedì 23 maggio
Gara 1: No Name Nettuno-Happy Car Sambenedettese 3-12
Gara 2: Sport Palazzolo-Pisa 0-8
Gara 3: Vastese-GLS Due Mari 2-5
Gara 4: Cagliari-Napoli 3-4
Gara 5: Canalicchio Ct-Sicilia 7-8 dcr (5-5)
Gara 6: Viareggio-Romagna 12-4
Gara 7: Terracina-Ecosistem Cz 7-0
Gara 8: Catania-Genova 11-4

Finale (17/18) Andata: Atletico Licata – Virtus Entella 5-7

PROGRAMMA GARE

 

QUARTI DI FINALE
Venerdì 24 maggio
Gara 9: No Name Nettuno – Genova h: 10:30
Gara 10: Palazzolo – Ecosistem Cz h: 14:15 (campo 2)
Gara 11: Vastese – Romagna h: 15:30 (campo 2)
Gara 12: Cagliari – Canalicchio Ct h: 11:45
Gara 13: Napoli – Sicilia h: 18:00
Gara 14: GLS Due Mari – Viareggio h: 14:15
Gara 15: Pisa – Terracina h: 15:30
Gara 16: Happy Car Sambenedettese – Catania h: 16.45

Finale (17/18) Ritorno: Virtus Entella – Atletico Licata h: 11.45 (campo 2)

 

Coppa Italia: Inizio sfavillante

Coppa Italia: Inizio sfavillante

Inizia con un’ondata di gol la stagione del beach soccer italiano. Si sono disputati oggi ad Alghero gli Ottavi di Finale della Coppa Italia AON 2019 targata Figc-Lega Nazionale Dilettanti. Giocate spettacolari, sole e tanto divertimento sono questi gli ingredienti che caratterizzano il circuito dello sport più emozionante e praticato dell’estate. Sulla sabbia della suggestiva location del Lungomare Barcellona le squadre non si sono risparmiate ed hanno confermato le aspettative della vigilia per intensità e spettacolarità. Il pubblico ha gradito affollando gli spalti della Beach Arena. Nonostante l’impegno delle squadre emergenti sono passati ai Quarti tutti club più attrezzati, quelli favoriti sulla carta, anche se nel beach soccer nulla è scontato. Domani alle 14.15 si affronteranno GLS Due Mari-Viareggio che non si ritrovavano di fronte dal 2014 quando sia in Coppa sia in Campionato i viareggini non lasciarono scampo ai lametini. L’altro quarto è Terracina-Pisa (ore 15.30), i finalisti della scorsa edizione affrontano i pisani già superati ai Quarti delle Final Eight 2018. E’ la stessa sfida nello stesso turno della Coppa 2016 che sorrise al Pisa (8-7). Il Quarto più blasonato è quello delle 16.45 Catania-Happy Car Sambenedettese, 16 trofei in due (tre coccarde per la società dell’elefantino, due per il club adriatico), gli ultimi due vincitori del trofeo, gli etnei detentori della Coppa e i marchigiani che hanno alzato il trofeo nel 2017. E’ la stessa finale del 2013, vinse la Samb per 6-4. Alle 18.00 chiude il programma dei quarti Napoli-Sicilia, i campani al quarto anno sono riusciti a centrare i Quarti per la prima volta. Prima assoluta anche per i siciliani.

Riavvolgiamo il nastro e vediamo cos’è successo negli Ottavi di Finale.

 

La detentrice del titolo Catania è partita bene uscendo alla distanza con la matricola Genova che ha mostrato impegno e qualità. Alla fine gli etnei hanno chiuso la pratica sull’11-4. Gli undici gol del Catania portano la firma di ben sette giocatori diversi, a conferma della qualità della rosa a disposizione di Fabricio Santos. Gli attaccanti della nazionale italiana Zurlo e Palmacci hanno impresso cinque sigilli (due per il primo, tre per il secondo), a segno il nuovo acquisto Catarino, due firme anche per il capitano azzurro Corosiniti, un acuto per Sciacca e gli altri due nazionali Palazzolo e Chiavaro.

Il Napoli molto rinnovato rispetto al 2018 è partito gradualmente aumentando i giri durante la gara con il Cagliari. I padroni di casa hanno lottato fino all’ultimo istante ma alla fine ha prevalso la squadra di Moxedano per 4-3. Grazie alle firme dei fratelli Martins (nazionali lusitani) i partenopei si qualificano per la prima volta ai Quarti. Il Cagliari ha perso senza demeritare.

L’Happy Car Sambenedettese è partita forte per riprendersi il titolo conquistato nel 2017. Il No Name Nettuno ha resistito per poco più di un tempo poi la Samb ha piazzato nelle ultime due frazioni un parziale di 8-1 che ha fissato il risultato finale sul 12-3. Tripletta del paraguaiano Pablo Pedro e del brasiliano Jordan Soares, poker per il trascinatore Palma.

Nella classica del sud che va in scena da 16 anni, la 19esima sfida di sempre tra Ecosistem Cz e Terracina ha vinto la tradizione, hanno vinto i pontini per 7-0. I giallorossi ce l’hanno messa tutta ma non superano i tigrotti ormai dal 2013! Protagonisti della gara i migliori realizzatori del 2018 con la maglia del Terracina: Alla e Duarte hanno segnato una doppietta ciascuno. Due firme anche per il nuovo acquisto Ilardo, un sigillo per il bomber di tutti i tempi Carotenuto.

Il Viareggio ha superato in scioltezza l’ostacolo Romagna (12-4). Dal 2016 per i ragazzi di Santini è il quarto successo in altrettante partite sui romagnoli. Subito in gol i nuovi innesti bianconeri che hanno dimostrato dal 1’ di essere dei fuoriclasse sulla sabbia. Per il dream team allenato da Stefano Santini sono andati a segno il bomber azzurro Gori (cinque centri), i nazionali brasiliani Bruno Xavier e Lucas (due gol ciascuno), il corazziere elvetico Stankovic (doppietta) e capitan Marinai.

Il GLS Due Mari ha dimostrato di meritarsi la partecipazione alla prossima Poule Scudetto battendo una buona Vastese per 5-2. La squadra di D’Augello ha costruito il successo nel primo e terzo tempo conclusi con due lunghezze di vantaggio. Per i lametini cinque marcatori diversi, Mascaro, Curcio, Muraca, De Nisi e Gatto. La Sicilia si è confermata ancora una volta ostacolo insuperabile per i cugini del Canalicchio. La squadra di Catania ha tentato più volte l’allungo portandosi anche a due lunghezze di vantaggio dagli avversari che hanno rimontato nella terza frazione con le reti di Piu e Fazio. Ai rigori decisiva la parata di Strano su Polastri. Per la Sicilia importante l’apporto del brasiliano Piu autore di una tripletta. Il Canalicchio fino al 5’st era avanti di due lunghezze grazie ai centri di Grasso, Polastri e Giannaula.

Domani a partire dalle 10.30 fino alle 19.00 i Quarti di Finale di Coppa.

 

RISULTATI

Turno Preliminare – Mercoledì 22 maggio
P1) Atletico Licata-Genova 1-7
P2) Ecosistem Catanzaro-Virtus Entella 8-4

OTTAVI DI FINALE
Giovedì 23 maggio
Gara 1: No Name Nettuno-Happy Car Sambenedettese 3-12
Gara 2: Sport Palazzolo-Pisa 0-8
Gara 3: Vastese-GLS Due Mari 2-5
Gara 4: Cagliari-Napoli 3-4
Gara 5: Canalicchio Ct-Sicilia 7-8 dcr (5-5)
Gara 6: Viareggio-Romagna 12-4
Gara 7: Terracina-Ecosistem Cz 7-0
Gara 8: Catania-Genova 11-4

Finale (17/18) Andata: Atletico Licata – Virtus Entella 5-7

PROGRAMMA GARE

QUARTI DI FINALE
Venerdì 24 maggio
Gara 9: No Name Nettuno – Genova h: 10:30
Gara 10: Palazzolo – Ecosistem Cz h: 14:15 (campo 2)
Gara 11: Vastese – Romagna h: 15:30 (campo 2)
Gara 12: Cagliari – Canalicchio Ct h: 11:45
Gara 13: Napoli – Sicilia h: 18:00
Gara 14: GLS Due Mari – Viareggio h: 14:15
Gara 15: Pisa – Terracina h: 15:30
Gara 16: Happy Car Sambenedettese – Catania h: 16.45

Finale (17/18) Ritorno: Virtus Entella – Atletico Licata h: 11.45 (campo 2)

 

Coppa Italia: Inizio sfavillante

Coppa Italia: Inizio sfavillante

Inizia con un’ondata di gol la stagione del beach soccer italiano. Si sono disputati oggi ad Alghero gli Ottavi di Finale della Coppa Italia AON 2019 targata Figc-Lega Nazionale Dilettanti. Giocate spettacolari, sole e tanto divertimento sono questi gli ingredienti che caratterizzano il circuito dello sport più emozionante e praticato dell’estate. Sulla sabbia della suggestiva location del Lungomare Barcellona le squadre non si sono risparmiate ed hanno confermato le aspettative della vigilia per intensità e spettacolarità. Il pubblico ha gradito affollando gli spalti della Beach Arena. Nonostante l’impegno delle squadre emergenti sono passati ai Quarti tutti club più attrezzati, quelli favoriti sulla carta, anche se nel beach soccer nulla è scontato. Domani alle 14.15 si affronteranno GLS Due Mari-Viareggio che non si ritrovavano di fronte dal 2014 quando sia in Coppa sia in Campionato i viareggini non lasciarono scampo ai lametini. L’altro quarto è Terracina-Pisa (ore 15.30), i finalisti della scorsa edizione affrontano i pisani già superati ai Quarti delle Final Eight 2018. E’ la stessa sfida nello stesso turno della Coppa 2016 che sorrise al Pisa (8-7). Il Quarto più blasonato è quello delle 16.45 Catania-Happy Car Sambenedettese, 16 trofei in due (tre coccarde per la società dell’elefantino, due per il club adriatico), gli ultimi due vincitori del trofeo, gli etnei detentori della Coppa e i marchigiani che hanno alzato il trofeo nel 2017. E’ la stessa finale del 2013, vinse la Samb per 6-4. Alle 18.00 chiude il programma dei quarti Napoli-Sicilia, i campani al quarto anno sono riusciti a centrare i Quarti per la prima volta. Prima assoluta anche per i siciliani.

Riavvolgiamo il nastro e vediamo cos’è successo negli Ottavi di Finale.

 

La detentrice del titolo Catania è partita bene uscendo alla distanza con la matricola Genova che ha mostrato impegno e qualità. Alla fine gli etnei hanno chiuso la pratica sull’11-4. Gli undici gol del Catania portano la firma di ben sette giocatori diversi, a conferma della qualità della rosa a disposizione di Fabricio Santos. Gli attaccanti della nazionale italiana Zurlo e Palmacci hanno impresso cinque sigilli (due per il primo, tre per il secondo), a segno il nuovo acquisto Catarino, due firme anche per il capitano azzurro Corosiniti, un acuto per Sciacca e gli altri due nazionali Palazzolo e Chiavaro.

Il Napoli molto rinnovato rispetto al 2018 è partito gradualmente aumentando i giri durante la gara con il Cagliari. I padroni di casa hanno lottato fino all’ultimo istante ma alla fine ha prevalso la squadra di Moxedano per 4-3. Grazie alle firme dei fratelli Martins (nazionali lusitani) i partenopei si qualificano per la prima volta ai Quarti. Il Cagliari ha perso senza demeritare.

L’Happy Car Sambenedettese è partita forte per riprendersi il titolo conquistato nel 2017. Il No Name Nettuno ha resistito per poco più di un tempo poi la Samb ha piazzato nelle ultime due frazioni un parziale di 8-1 che ha fissato il risultato finale sul 12-3. Tripletta del paraguaiano Pablo Pedro e del brasiliano Jordan Soares, poker per il trascinatore Palma.

Nella classica del sud che va in scena da 16 anni, la 19esima sfida di sempre tra Ecosistem Cz e Terracina ha vinto la tradizione, hanno vinto i pontini per 7-0. I giallorossi ce l’hanno messa tutta ma non superano i tigrotti ormai dal 2013! Protagonisti della gara i migliori realizzatori del 2018 con la maglia del Terracina: Alla e Duarte hanno segnato una doppietta ciascuno. Due firme anche per il nuovo acquisto Ilardo, un sigillo per il bomber di tutti i tempi Carotenuto.

Il Viareggio ha superato in scioltezza l’ostacolo Romagna (12-4). Dal 2016 per i ragazzi di Santini è il quarto successo in altrettante partite sui romagnoli. Subito in gol i nuovi innesti bianconeri che hanno dimostrato dal 1’ di essere dei fuoriclasse sulla sabbia. Per il dream team allenato da Stefano Santini sono andati a segno il bomber azzurro Gori (cinque centri), i nazionali brasiliani Bruno Xavier e Lucas (due gol ciascuno), il corazziere elvetico Stankovic (doppietta) e capitan Marinai.

Il GLS Due Mari ha dimostrato di meritarsi la partecipazione alla prossima Poule Scudetto battendo una buona Vastese per 5-2. La squadra di D’Augello ha costruito il successo nel primo e terzo tempo conclusi con due lunghezze di vantaggio. Per i lametini cinque marcatori diversi, Mascaro, Curcio, Muraca, De Nisi e Gatto. La Sicilia si è confermata ancora una volta ostacolo insuperabile per i cugini del Canalicchio. La squadra di Catania ha tentato più volte l’allungo portandosi anche a due lunghezze di vantaggio dagli avversari che hanno rimontato nella terza frazione con le reti di Piu e Fazio. Ai rigori decisiva la parata di Strano su Polastri. Per la Sicilia importante l’apporto del brasiliano Piu autore di una tripletta. Il Canalicchio fino al 5’st era avanti di due lunghezze grazie ai centri di Grasso, Polastri e Giannaula.

Domani a partire dalle 10.30 fino alle 19.00 i Quarti di Finale di Coppa.

 

RISULTATI

Turno Preliminare – Mercoledì 22 maggio
P1) Atletico Licata-Genova 1-7
P2) Ecosistem Catanzaro-Virtus Entella 8-4

OTTAVI DI FINALE
Giovedì 23 maggio
Gara 1: No Name Nettuno-Happy Car Sambenedettese 3-12
Gara 2: Sport Palazzolo-Pisa 0-8
Gara 3: Vastese-GLS Due Mari 2-5
Gara 4: Cagliari-Napoli 3-4
Gara 5: Canalicchio Ct-Sicilia 7-8 dcr (5-5)
Gara 6: Viareggio-Romagna 12-4
Gara 7: Terracina-Ecosistem Cz 7-0
Gara 8: Catania-Genova 11-4

Finale (17/18) Andata: Atletico Licata – Virtus Entella 5-7

PROGRAMMA GARE

QUARTI DI FINALE
Venerdì 24 maggio
Gara 9: No Name Nettuno – Genova h: 10:30
Gara 10: Palazzolo – Ecosistem Cz h: 14:15 (campo 2)
Gara 11: Vastese – Romagna h: 15:30 (campo 2)
Gara 12: Cagliari – Canalicchio Ct h: 11:45
Gara 13: Napoli – Sicilia h: 18:00
Gara 14: GLS Due Mari – Viareggio h: 14:15
Gara 15: Pisa – Terracina h: 15:30
Gara 16: Happy Car Sambenedettese – Catania h: 16.45

Finale (17/18) Ritorno: Virtus Entella – Atletico Licata h: 11.45 (campo 2)

Coppa Italia: I preliminari a Catanzaro e Genova. Come seguire la Coppa Italia.

Coppa Italia: I preliminari a Catanzaro e Genova. Come seguire la Coppa Italia.

I tabellini

Atletico Licata-Genova 1-7 (0-3; 0-1; 1-3)
Atletico Licata: Distefano, Iervolino, Villani, Mazzeo, Messina, Famà. All:
Genova: Giovinazzo, Bondelli, Rossetti, Brema, Malinconico, Grilli, Memoli, Fassone, Brunelli, Alesso, Cammaroto. All: Enrico Ragni
Reti: 2’pt Fassone (G), 11’pt Rossetti (G), 12’pt Fassone (G); 5’st Malinconico (G); 4’tt Grilli (G), 9’tt Iervolino (L), 11’tt Manlinconico (G), 12’tt Brema (G)
Arbitri: Giuseppe Ditto di Reggio Calabria e Salvatore De Prisco di Nocera Inferiore
Ammoniti: Messina, Distefano (L)

Ecosistem Cz-Virtus Entella 8-4 (1-2; 4-2; 3-0)
Ecosistem Cz: Piazza, Nania, Staffa, Bassi De Masi, Morabito, Calmon, Scalese, Rotunfo, Ricardinho, Maci. All: Antonio Aloi
Virtus Entella: Fiaschi, Ventura, Gaspari, Tuccio, Sassari, Cancelli, Stefanzl, Palagano. All:
Reti:1’pt Bassi De Masi (E), 9’pt Sassari (V), 11’pt Tuccio (V); 1’st Bassi De Masi (E), 4’st Cancelli (V), 7’st Scalese (E), 7’st Scalese (E), 11’st rig. Tuccio (V), 11’st Bassi De Masi (E); 9’tt Scalese (E), 9’tt Scalese (E), 12’tt Staffa (E)
Arbitri: Sannino di Napoli e Cardone di Agropoli
Espulso: all’11’st Nania (E)

In conseguenza dei risultati di oggi questo il programma di domani:

OTTAVI DI FINALE

Giovedì 23 maggio
Gara 1: No Name Nettuno-Sambenedettese h: 16.45 (campo n.2)
Gara 2: Sport Palazzolo-Pisa h: 10.30
Gara 3: Vastese-Lamezia Terme h: 11.45
Gara 4: Cagliari-Napoli h: 18.00
Gara 5: Canalicchio Ct-Sicilia h: 13.00
Gara 6: Viareggio-Romagna h: 14.15
Gara 7: Terracina-Ecosistem Cz h: 15.30
Gara 8: Catania-Genova h: 16.45

Per la Coppa Italia saranno trasmesse in diretta streaming i Quarti, le Semifinali e la Finale sulla pagina Facebook ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti (Facebook.com/LegaDilettanti) che ormai è a un passo dalla vetta dei 400.000 like. Le dirette saranno visibili anche sulla piattaforma web MyCujoo e sul sito web ufficiale beachsoccer.lnd.it. Gli appassionati potranno rivedere le gare in modalità on demand compresi gli highlights.

Fonte: Figc/Lnd