• CAMPIONI D’EUROPA 2016
  • CAMPIONI D’ITALIA 2016
  • Vincitori della Coppa Italia 2012 e 2016
  • I ragazzi del muraglione.
  • Tutte le notizie sul Beach Soccer
  • Benvenuti nel sito del Viareggio Beach Soccer
  • MATTEO VALENTI BEACH STADIUM VIAREGGIO
  • Email sito : viareggiobeachsoccer@libero.it
  • V I A R E G G I O B E A C H S O C C E R N E W S
Coppa Italia 2012 – Risultati e programma di oggi.

Coppa Italia 2012 – Risultati e programma di oggi.

I risultati di oggi:

COPPA ITALIA ENEL 2012
Risultati del 31 Maggio 2012 – Gare della 1.a giornata
Gara 1 I GRECO CATANZARO B.S. – LAMEZIA B.S. 0 – 8 *
Gara 2 BELPASSESE – PANAREA CATANZARO 3 – 5
Gara 3 SAMBENEDETTESE – MARE DI ROMA 0 – 8 *
Gara 4 VIAREGGIO – CANALICCHIO CATANIA 11 – 3
Gara 5 CATANIA – CLODIENSE 18 – 0
Gara 6 ACTIVE NETWORK COLOSSEUM – FRIULI B.S. 4 – 0
Gara 7 TERRACINA – FANO ALMA JUVENTUS 6 – 2

Il programma-gare della 2.a giornata – Coppa Italia Enel 2012 –

Venerdì 1°Giugno 2012

Gara8 FRIULI B.S. – I GRECO CATANZARO B.S. 8 -0
Gara 9 CLODIENSE – FANO 0 – 15
Gara 10 CANALICCHIO CATANIA – SAMBENEDETTESE 8 – 0
Gara 11 TERRACINA – BELPASSESE (ripescata) h. 14.00
Gara 12 ACTIVE NETWORK COLOSSEUM – LAMEZIA B.S. h 15.15
Gara 13 CATANIA – PANAREA CATANZARO h 16.30
Gara 14 VIAREGGIO – MARE DI ROMA h 17.45

Coppa Italia 1^ giornata. Terracina, Colosseum e Catania non deludono.

Coppa Italia 1^ giornata. Terracina, Colosseum e Catania non deludono.

Tutto secondo pronostico nella prima giornata di Coppa Italia. Dopo il successo del Viareggio è stata la volta dei campioni del Catania che hanno fatto un sol boccone della Clodiense giunta a Viareggio con una squadra imbottita di ragazzini forse, anzi, sicuramente volenterosi ma non pronti ad affrontare un evento di questo livello. La gara è stata imbarazzante per tutti ed il punteggio lo conferma nonostante i siciliani abbiano trotterellato. Anche per Colosseum (nella foto)buono l’esordio. Il Friuli si è ben comportato, grazie ad un discreto collettivo arricchito da vecchi volponi del beach soocer come Casarza e Ahmed (giunti dal Milano) ed ha retto bene l’urto con i rivali aspiranti al titolo ma, le individualità di spicco, di cui dispongono i romani hanno fatto la differenza. Anche la corazzata Terracina ha passato in scioltezza il turno trascinata da uno Spada con il piede caldo ed addirittura autore di una doppietta. Fano ha messo in mostra un organico attrezzato ed aggressivo con il quale potrà sicuramente far bene nelle prossime apparizioni. Forse la gara più incerta è stata proprio l’ultima quella fra Panarea Catanzaro e Belpassese. Match equilibrato con i calabresi che sono però riusciti prima ad allungare e poi a contenere il ritono prepotente ma tardivo dei siciliani. 5 a 3 il finale. Anche  la Belpassese come ripescata passa il turno.
IN GALLERY LE FOTO DI OGGI DA SCARICARE

Il commento ufficiale di LND:

Catania-Clodiense 18-0 (6-0, 5-0, 7-0)

Catania: Bua, Franceschini, Platania, Bosco, Fred, Rafinha, Belchior, Zagami, Caruso, Fazio, Lo Re, Tedeschi, All. Belluso.
Clodiense: Febo, Romano, Mordio, Cavallarin, Grego, Duò, Boscolo, Tiozzo. All. Boscolo.
Arbitri: Pungitore di Reggio Calabria e Fregola di Gallarate.
Reti: 1′ pt Belchior (C), 2′ pt Belchior (C), 6′ pt Bosco (C), 7′ pt Rafinha (C), 7′ Lo Re (C), 10′ pt Fazio (C), 7′ st Belchior (C), 8′ Belchior (C), 8′ st Belchior (C), 9′ st Rafinha (C), 10′ st Rafinha (C), 2′ tt Bosco (C), 3′ tt Bosco, 3′ tt Tedeschi (C), 4′ tt Tedeschi (C), 9′ tt Belchior (C), 9′ tt Fred (C), 10′ tt Fred (C).

Partenza bruciante del Catania di Belluso con la stella portoghese Belchior, all’esordio con la maglia rossoazzurra, che nei primi minuti mette a segno una doppietta. Poi ci pensa Bosco a portare a tre le reti di vantaggio dei siciliani al 6′ al termine di un’azione travolgente sulla sinistra. Il poker lo serve dopo 1′ Rafinha, anche lui alla prima gara con la formazione del presidente Bosco. I ragazzi della Clodiense non reggono l’urto dei siciliani e capitolano ancora prima del riposo con Lo Re e Fazio. Nella ripresa sale in cattedra Belchior che rifila una tripletta a Febo segnando da tutte le posizioni, anche in rovesciata. Il resto lo fa il brasiliano Rafinhna siglando altri due gol su azione e calcio da fermo. La terza frazione non ha molto da dire in termini di risultato e qualità di gioco, il Catania è sicuro del successo e lo dimostra continuando a giocare in totale surplace.

——————-

Active Network Colosseum-Friuli 4-0 (1-0, 1-0, 2-0)

Colosseum: Del Mestre, Leghissa, Cristian Torres, Maradona Jr, Soria, Javi Torres, Di Maio, Kuman, Caretto, Pasquali, Marconato, Sinagra.
Friuli: Vasku, Casarsa, Damiani, Taviani, Ahmed, Tirelli, Zentilin, Besic, Dessi, Longo. All.: Toso
Arbitri: Cascone di Ragusa e Murgita di Gallarate.
Marcatori: 4’pt Pasquali (C), 10’st Javi Torres (C), 9’tt, 11’tt Maradona Jr (C)

Dopo 4′ minuti la squadra di mister Della Negra passa in vantaggio con Pasquali che dice subito “presente” riabbracciando al meglio la sabbia del Valenti Stadium. Il Friuli si difende bene e cerca di impensierire gli avversari con le avanzate di Tirelli. Si lotta molto nella sfida tra i vice campioni di Italia e il Friuli Beach Soccer. L’equilibrio continua a regnare in campo dando vita ad una gara molto fisica in cui entrambe le squadre spendono molte energie. Il match rimane in un sostanziale equilibrio fino al colpo di Javi Torres che regala il raddoppio alla squadra romana. Nell’ultimo tempo, la Colossuem legittima il successo con una doppietta di Maradona Jr, apparso in ottima forma fisica e molto concentrato.

——————

Terracina-Alma Juventus Fano 6-2 (3-1, 2-0, 1-1)

Terracina: Spada, Matteo Olleia, Simone Olleia, Del Duca, Feudi, D’Amico, Frainetti, François, Bruno, Palma, Palmacci, Minchella.
Fano: Giuliani, Urbinelli, Berardi, Barbadoro, Luca Vampa, Antonioni, Zandri, Brodi, Patrignani, Nicola Vampa. All. Urbinelli.
Arbitri: Scuccimarra di Teramo e Cacciatore di Adria.
Reti: 1′ pt Spada (T), 2′ pt Giuliani (F), 5′ Bruno (T), 11′ pt Spada (T), 2′ st Palmacci (T), 11’st Del Duca (T), 5′ tt Luca Vampa, 12′ tt Del Duca (T).

Tra Terracina e Fano sono subito scintille: apre le danze addirittura il portiere dei campioni in carica, Stefano Spada, con un tiro di prima dalla sua area, ma risponde subito Giuliani per i marchigiani riportando il match in parità. Passano pochi minuti e la furia brasiliana Bruno dimostra di non aver perso confidenza con il gol e riporta avanti i laziali. Assoluto protagonista della prima frazione è il portiere della nazionale italiana Spada che prima del riposo colpisce una traversa e poi segna addirittura il gol del 3-1 su un tiro fotocopia. La seconda frazione si apre con un rigore trasformato da Palmacci, poi Spada dimostra di avere grandi riflessi e non solo un piede caldissimo, negando la gioia del gol ai marchigiani per ben due volte. Terracina sbagli molto sottoporta e il Fano si fa sempre più pericoloso arrivando anche alla marcatura con Luca Vampa. I laziali però non sbandano e superano il primo scoglio di questa manifestazione senza soffrire ulteriormente.

——————–

Belpassese-Panarea Catanzaro 3-5 (0-0, 1-3, 2-2)

Belpassese: Vitale, Caselli, Mio, Asero, Messina, Grasso, Campanella, Finocchiaro, Liotta, Chisari, Di Benedetto, Borbone. All. Licciardello.
Panarea: Occhiuzzi, Palumbo, Provenzano, Fanello, Nosdeo, Corosiniti, Borrelli, Zurlo, Diop, Fodero, Galeano. All. Procopio.
Arbitri: Matticoli di Isernia e Balacco di Padova.
Reti: 3′ st Occhiuzzi (P), 8′ st Diop (P), 9′ st Chisari (B), 9′ Corosiniti (P), 2′ tt Provenzano (P), 7′ tt Borbone (B), 11′ tt Campanella (B), 12′ tt Palumbo (P).
Note: Espulso: 12′ st Fodero (P).

Tra Panarea e Belpassese regna grande equilibrio con diverse occasioni sciupate da entrambe le squadre. Il match si sblocca con un colpo di genio del portiere calabrese Occhiuzzi che s’inventa un grande numero calciando in porta direttamente dalla sua area. La reazione dei siciliani passa per i piedi dell’altro estremo difensore Vitale che impegna Occhiuzzi in una parata miracolosa. Subito dopo Belpassese vicina ancora al gol del pareggio con Borbone che colpisce il palo. Non appena cala la pressione offensiva dei siciliani, la Panarea allunga con il senegalese Diop all’8′. La Belpassese però non ci sta e reagisce con veemenza accorciando le distanze con Chisari, prima di cedere nuovamente all’azzurro Corosiniti che firma il tris giallorosso direttamente da calcio d’avvio. La Panarea non capitola nemmeno sul tiro libero fischiato per il fallo che vale l’espulsione di Fodero quando manca meno di 1′ al secondo riposo. La terza frazione si apre con il gol di Provenzano che vale il poker della squadra di Procopio, ma prima del fischio finale Borbone accorcia ancora le distanze con un rovesciata da standing ovation. La rimonta sicula continua con il rigore messo a segno da Campanella ma ormai è troppo tardi ed i calabresi possono festeggiare la vittoria, anche grazie alla segnatura di Palumbo allo scadere.

Coppa Italia: Viareggio vittorioso sul Canalicchio

Coppa Italia: Viareggio vittorioso sul Canalicchio

Esordio col botto per il Viareggio Beach Soccer che nella gara di apertura della coppa Italia 2012 ha liquidato la pratica Canalicchio Catania con grande personalità. I bianconeri hanno faticato i primi minuti di gara bloccati da una eccessiva tensione nervosa forse causata dal tanto atteso esordio. Poi sbloccato il risultato i ragazzi di Stefano Santini si sono sciolti ed hanno travolto gli avversari per 11 a 3 facendo vedere non solo le consuete grandi individualità ma anche un grande collettivo. Il mister ha in pratica ruotato tutti gli uomini a disposizione e tutti si sono fatti trovare sempre pronti. Ben sette i giocatori che hanno trovato la via dellea rete. Doppiette per i bomber Valenti e Gori, e dopiette per Ramacciotti e Stefano Marinai quest’ultimo passato, in un anno, da comparsa ad attore protagonista. Gli altri gol desi sempre affidabilissimi Di Palma, Simone Marinai e Matteo Marrucci. Il Canalicchio dal canto suo seppur all’esordio assoluto oannoverava in campo molti giocatori già visti nelle scorse stagioni sulle spiagge italiane anche se, deve ancora trovare i giusti equilibri. Domani si replica con il difficile impegno per i bianconeri della seconda giornata di gare alle 17,45 contro Mare di Roma. In palio la semifinale di Coppa Italia 2012.
IN GALLERY LE FOTO DELLA GARA DI OGGI DA  SCARICARE

Il commento ufficiale di LND:
Viareggio-Canalicchio Catania 11-3 (2-0, 6-2, 3-1)

Viareggio: Carpita, Ramacciotti, Di Tullio, Stefano Marinai, Simone Marinai, Florio, Gori, Bicchi, Valenti, Di Palma, Marrucci, Battini. All. Santini.
Canalicchio: Musumeci, Lanzafame, Campanella, Condorelli, Sciuto, Garofalo, Federici, Missale, Bonanno, Ardizzone, Nobile. All. Campanella.
Arbitri: Balconi di Sesto San Giovanni e Ferrara di Reggio Calabria.
Reti: 8′ pt Marrucci (V), 11′ pt Stefano Marinai (V), 1′ st Gori (V), 2′ st Gori (V), 4′ st Stefano Marinai (V), 5′ st Bonanno (C), 6′ st Di Palma (V), 10′ st Simone Marinai (V), 12′ Condorelli (C), 12′ st Valenti (V), 5′ tt Ramacciotti (V), 8′ tt Ramacciotti (V), 8′ tt Valenti (V), 12′ tt Sciuto (C).
Note: Ammoniti: Valenti e Ramacciotti (V).

Nei primi 6′ del match si è distinto in modo particolare bomber Gori del Viareggio che è andato al tiro per ben due volte e poi si è esibito in un rovesciata sulla quale si è superato l’estremo difensore siciliano. La maggior pressione dei padroni di casa viene premiata all’8′ quando Marrucci conclude dalla destra sorprendendo Musumeci. Ancora i bianconeri pericolosi al 10′ con Di Tullio che colpisce un palo calciando di destro dal limite dell’area. Prima del riposo Viareggio passa ancora con una conclusione dalla distanza di Stefano Marinai. I viareggini calano il tris ad inizio ripresa con una rovesciata di Gori che si merita la standing ovation del “Matteo Valenti Beach Stadium”. Passa solo 1′ ed i bianconeri dilagano ancora con Gori che ribadisce in rete una stupenda parata del portiere catanese sempre su tiro dell’idolo di casa. A metà seconda frazione Viareggio muove ancora lo score con Stefano Marinai e Di Palma, in mezzo Bonanno accorcia le distanze per i siciliani. Prima del riposo altro botta e risposta con Condorelli e Valenti in gol, ma la sostanza non cambia: Viareggio avanti sempre di 6 reti. Il risultato finale di 10-3 lo fissano nel terzo tempo le reti di Valenti e Ramacciotti (doppietta) per il Viareggio e di Sciuto per il Canalicchio Catania.

Roberto Coramusi (LND): Le novità della stagione 2012. Il nuovo sito ufficiale.

Roberto Coramusi (LND): Le novità della stagione 2012. Il nuovo sito ufficiale.

Alla conferenza di stamani oltre alle autorita locali sono intervenuti i rappresentanti della Lega Nazionale Dilettanti. Roberto Coramusi,  il portavoce,  nel portare il saluto del Presidente Tavecchio e del Coordinatore del dipartimento Beach Soccer Santino Lo Presti (che sarà a Viareggio nel fine settimana)  ha sottolineato come, la nostra città, sia ormai divenuta uno dei centri italiani di questo sport sia per quanto riguarda la logistica e sia per l’apporto numerico che abitualmente il beach soccer  viareggino concede alla squadra nazionale. .  Particolare interesse il nuovo brand televisivo che sarà quest’anno sarà Raisport satellite. Il nuovo canale del Beach Soccer non solo trasmetterà la diretta delle due finali integralisu Rai sport uno  ma con l’intervento dei giornalisti Tiziana Alla e Mario Somma proporrà un format completamente diverso con interviste pre e dopo gara, ospiti, ed una doppia  cartolina televisiva della Città di Viareggio che otterrà quindi un ritorno inaspettato. Niente di nuovo invece nel format della Coppa Italia e del Campionato che manterranno il consueto format ormai collaudato e di successo. Ultimo appunto per il nuovo sito ufficiale della Lega per il Beach soccer. Un sito ben studiato, bello,  (finalmente, e è il caso di dirlo ) completo, che proporra news, foto, filmati e aggiornamenti per uno sport che sta uscendo e proponendosi alla grande. Il sito all’indirizzo http://www.lnd.it/beachsoccer

La conferenza stampa di presentazione della stagione 2012.

La conferenza stampa di presentazione della stagione 2012.

Si è svolta questa mattina al Matteo Valenti beach Stadium di Viareggio la conferenza di presentazione della stagione 2012 del Beach Soccer. Sotto la consueta regia del Presidente Santini sono intervenuti Valerio Barsella e Marco Calamari per la Viareggio Mare la manifestazione viareggina nel cui ambito è collocata la Coppa Italia 2012, ed ancora Mario Ratti Assessore allo sport del comune di Viareggio, Gloria Puccetti in rappresenzanza della provincia di Lucca nonchè mamma di Matteo Valenti a cui è intitolato lo stadio, Gaia Querci del laboratorio 21 altra realtà in sinergia con le iniziative di Viareggio Mare ed ovviamente i giocatori del Viareggio Beach Soccer.  Domenica,  fra l’altro, ci sarà nell’ambito della Viareggio Mare, la cerimonia di consegna della Bandiera Blu a Viareggio. Sono inoltre intervenuti Piero Bertolani della Alf in rappresentanza degli sponsor. L’assessore Ratti, nell’occasione, ha sottolineato il fatto della ormai collocazione stabile del Viareggio Beach Stadium  che ha otttenuto dalle autorità la concessione definitiva per  i prossimi sei anni. Non ci sono dubbi ha sottolineato il Presidente Santini dell’importanza del Beach Stadium e del ritorno per la città.  Intanto per la cartolina di Viareggio che passerà nella stagione sulle reti Rai e poi per l’indotto basti solo pensare che per questa coppa Italia circa 600 persone fra Staff, giocatori, dirigenti, arbitri ed addetti ai lavori soggiorneranno a Viareggio oltre poi a  tutto il seguito di famiglie che nel Beach Soccer solitamente ne deriva.
Le foto della conferenza nella Gallery.

Da giovedì a Viareggio la Coppa Italia 2012: Variato il programma:

Da giovedì a Viareggio la Coppa Italia 2012: Variato il programma:

Il  programma della Coppa Italia 2012 di Beach Soccer:

“Matteo Valenti Beach stadium” Lungomolo marinai d’Italia –  Marina di Levante –  Viareggio

Il nuovo calendario:

Il Dipartimento Beach Soccer della Lega Nazionale Dilettanti, preso atto delle rinunce delle società SAMBENEDETTESE BEACH SOCCER e I GRECO CATANZARO BEACH SOCCER inerenti la partecipazione alla Coppa Italia 2012, comunica che il calendario delle gare è stato rimodulato come segue:

1° GIORNATA
GARA 1 I GRECO CATANZARO B.S. – LAMEZIA B.S. Gara annullata
GARA 3 SAMBENEDETTESE – MARE DI ROMA Gara annullata
GARA 4 VIAREGGIO – CANALICCHIO CATANIA     h. 14,00
GARA 5 CATANIA – CLODIENSE      h. 15,15
GARA 6 ACTIVE NETWORK COLOSSEUM – FRIULI B.S. h. 16,30
GARA 7 TERRACINA – FANO ALMA JUVENTUS h. 17,45
GARA 2 BELPASSESE – PANAREA CATANZARO h. 19,00 *

* La gara si svolgerà in coda alla giornata, aderendo ad una richiesta della società Panarea Catanzaro Beach Soccer pervenuta in data 2 Aprile 2012.

2° GIORNATA
GARA 8 Perdente gara 6 > Perdente gara 1 Gara annullata
GARA 9 Perdente gara 5 > Perdente gara 2 h. 10,45
GARA 10 Perdente gara 4> Perdente gara 3 Gara annullata
GARA 11 Vincente gara 7> Squadra ripescata (*) h. 14,00
GARA 12 Vincente gara 6 > LAMEZIA B.S. h. 15,15
GARA 13 Vincente gara 5 > Vincente gara 2 h. 16,30
GARA 14 Vincente gara 4> MARE DI ROMA h. 17,45

3° GIORNATA
GARA 15 Perdente gara 8 > Perdente gara 9 Gara annullata
GARA 16 Vincente gara 8 > Squadra ripescata (*) Gara annullata
GARA 17 Vincente gara 9 > Vincente gara 10 h. 12,00
GARA 18 Perdente gara 12 > Perdente gara 13 h. 14,00
GARA 19 Perdente gara 11 > Perdente gara 14 h. 15,15
GARA 20 Vincente gara 12 > Vincente gara 13 h. 16,30
GARA 21 Vincente gara 11 > Vincente gara 14 h. 17,45 

4° GIORNATA

GARA 22 Perdente gara 15 > Perdente gara 16 (finale 13°/14° posto) gara a.ta
GARA 23 Perdente gara 17 > Vincente gara 15 (finale 11°/12° posto) h. 10,45
GARA 24 Vincente gara 16 > Vincente gara 17 (finale 9°/10° posto) h. 12,00
GARA 25 Perdente gara 18 > Perdente gara 19 (finale 7°/8° posto) h. 14,00
GARA 26 Vincente gara 18 > Vincente gara 19 (finale 5°/6° posto) h. 15,15
GARA 27 Perdente gara 20 > Perdente gara 21 (finale 3°/4° posto) h. 16,30
GARA 28 Vincente gara 20 > Vincente gara 21 (finalissima  1°/2° posto) h. 17,45
La gara 22 non verrà disputata. Il 13° e 14° posto non sara’ assegnato.

 

Italia batte l’Olanda. Non basta per la vittoria finale. Ucraini campioni.

Italia batte l’Olanda. Non basta per la vittoria finale. Ucraini campioni.

Si è conclusa con la vittoria dell’Italia contro l’Olanda la terza giornata della Kiev Cup 2012 di Beach Soccer. Per superare gli orange non sono bastati tre tempi regolamentari ma gli azzurri (nella foto a Kiev) sono dovuti ricorrere all’extra time. Un girone quindi equilibraitissimo dove le gare sono terminate nella maggior parte dei casi con il minimo scarto. Nella gara di oggi sono stati gli olandesi a portarsi in vantaggio in avvio di gara. Il pareggio azzurro nella seconda frazione di gara grazie ad un tiro libero di Corosiniti. Di Palmacci il nuovo vantaggio italiano ad inizio di terzo tempo. Dopo il pareggio per due a due nei tempi regolamentari sono stati necessari i supplementari per decidere la vincente nonostante gli azzurri prima con un palo di Marinai e poi con una traversa di Palmacci abbiano più volte sfiorato il vantaggio. Lo stesso Palmacci nell’extra time su tiro diretto ha freddato il portiere olandese con il gol che ha regalato la vittoria agli azzurri. Nell’altra gara di oggi gli Ucraini padroni di casa, gia sconfitti dall’Italia, ieri si sono imposti per 4 a 2 sul Portogallo aggiudicandosi così il torneo. I ragazzi di Esposito si sono classificati a pari punti, alle spalle dei vincitori, a pari del Portogallo ma, per lo scontro diretto perso in apertura, hanno ceduto la posizione d’onore ai lusitani. Buone le prestazioni dei viareggini Ramacciotti, Marinai e Gori (nella foto)

Risultati:
Venerdì 25 maggio 18:00 – Portogallo 7-6 Italia 19:30 – Ucraina 4-2 Paesi Bassi
Sabato 26 maggio 18:30 – Portogallo 5-4 (et) Paesi Bassi 20:00 – Ucraina 3-4 Italia
Domenica 27 maggio 14:00 – Italia 3-2 (et) Paesi Bassi 15:30 – Ucraina 4-2 in Portogallo

Kiev cup 2012: L’Italia batte l’Ucraina padrona di casa.

Kiev cup 2012: L’Italia batte l’Ucraina padrona di casa.

Nella seconda gara della Kiev Cup 2012 in corso di svolgimento in Ucraina la nazionale azzurra di Massimiliano Esposito si è imposta, dopo l’esordio sfortunato di ieri, per quattro a tre contro i padroni di casa dell’ Ucraina. Combattuta ed avvincente anche oggi la gara in un altalena di emozioni. Ucraina in vantaggio nella prima frazione di giooco quindi il ritorno azzurro con il pareggio del viareggino Dario Ramacciotti. Poi lItalia firma il sorpasso e passa in  vantaggio grazie alla rete  di Feudi.  Di nuovo partita in parità ad inizio terzo tempo  con la formazione baltica brava a rimettere il match in equilibrio ma poco dopo l’altro viareggino azzurro  Simone Marinai (nella foto) ha realizzato il gol che ha portato nuovamente in vantaggio gli azzurri quindi  Leghissa  ha chiuso definitivamente i conti realizzando il gol del 4 a 2. A nulla è servito il gol del 3 a 4 degli Ucraini che non è bastato a riconfezionare la rimonta. Con questo risultato l’Iitalia si rimette in corsa per il titolo per il quale saranno decisive le gare di domani. Tenuto conto anche della vittoria del Portogallo all’extratime dopo il pareggio o per 4 a 4 con l’Olanda. Domani alle 14,00 Italia – Olanda e a seguire Ucraina – Portogallo.

La Samb rinuncia alla Coppa Italia?

La Samb rinuncia alla Coppa Italia?

Appare sempre più probabile la mancata partecipazione della Sambenedettese Beach Soccer alla prossima Coppa Italia. Se fossero confermate le notizie  provenienti dall’Adriatico i rosoblu non sarebbero a  Viareggio il 31 prossimo perchè moti dei giocatori della squadra sarebbero  ancora impegnati nei play off e play out con le loro squadre dilettanti. Il Presidente Roberto Ciferni ha confermato, anche sul sito della società,  le reali problematiche ad arrivare in Toscana per la Coppa Italia mentre non c’è nessun dubbio per la partecipazione, dei ragazzi di Mister  Oliviero di Lorenzo, alla prima tappa di Serie A sempre a Viareggio a metà Giugno.  La città di San Benedetto del Tronto, con la quale condividiamo legami culturali importanti, dovrebbe ospitare poi  dal 27 al 29 luglio alla Beach Arena, una tappa di Serie A. Per questo evento sembrerebbero esserci delle difficoltà organizzative  che ci auguriamo possano essere superate a breve anche in considerazione della piacevole ospitalità che ha sempre contraddistinto le trasferte abruzzesi.
Nella foto la formazione rossolu a Viareggio nel 2011

Italia sconfitta dal Portogallo nella Kiev Cup.

Italia sconfitta dal Portogallo nella Kiev Cup.

Non sono bastate la doppietta di Dario Ramacciotti (nella foto) ed il gol di Gabriele Gori a garantire la vittoria agli azzurri sconfitti oggi in Ucraina dal Portogallo nella prima delle gare valide per la Kiev Cup 2012 di Beach soccer. La nazionale italiana ha lottato, in una gara tiratissima, contro il Portogallo ma i lusitani seppur con il minimo scarto sono riusciti ad avere la meglio ed a recuperare dal temporaneo 5 a 2 per l’Italia. 7 a 6 il finale per la formazione iberica nella prima delle tre gare previste dal torneo.  Di Feudi e doppietta di Palmacci le altre reti azzurre. Domani si torna in campo alle 19,00 italiane per affrontare i padroni di casa dell’Ucraina che oggi hanno battuto l’Olanda per 4 a 2.