La serie A Femminile.

La serie A Femminile.

Sono cinque le squadre iscritte al campionato di Serie A 2016:
1. A.S.D. CATANIA BEACH SOCCER
2. A.S.D. CATANZARO BEACH SOCCER
3. A.S.D. LADY TERRACINA BEACH SOCCER
4. A.S.D. LAZIO BEACH SOCCER
5. A.S.D. NAPOLI BEACH SOCCER

Le formazioni sono state suddivise in due gironi

GIRONE A: due squadre
GIRONE B: tre squadre

GIRONE A

A.S.D. CATANIA BEACH SOCCER
A.S.D. CATANZARO BEACH SOCCER

GIRONE B

A.S.D. LADY TERRACINA BEACH SOCCER
A.S.D. LAZIO BEACH SOCCER
A.S.D. NAPOLI BEACH SOCCER

Le vincenti dei due gironi sia affronteranno a Riccione, in concomitanza con le finali maschili, per il titolo di Campione d’Italia.

 

Euroleague: La Spagna batte 4-2  l’Italia. Sei punti il bottino azzurro per le qualificazioni europee nella tappa russa.

Euroleague: La Spagna batte 4-2 l’Italia. Sei punti il bottino azzurro per le qualificazioni europee nella tappa russa.

Italia – Spagna non è mai una partita banale nel beach soccer. azzurriIl livello delle due formazioni ed il loro ranking è tale che è lecito sempre aspettarsi un grande spettacolo. Ancor di più quando in palio ci sono tre punti fondamentali ed il titolo di tappa nonché la supremazia del girone.
Purtroppo oggi il successo è andato ai giallorossi avversari.
Per la cronaca:
parte male l’Italia con la formazione iberica che è meglio messa sul campo e dopo cinque primi di gioco passa in vantaggio con un tiro dalla distanza che tocca terra e si impenna dentro la porta di Spada.
La Spagna attacca e l’Italia si salva con l’aiuto prima della traversa e italia spagnapoi del palo. Si va in al riposo con gli iberici avanti di un gol. Nella ripresa al 5 pareggia Corsiniti ma poi, mentre l’ Italia ritrova equilibrio e sembra rtrovarsi in campo,  arriva il nuovo vantaggio spagnolo per uno sfortunato rimpallo difensivo che libera al tiro facile l’attaccante iberico
Si accende la gara negli ultimi 90 secondi di tempo della seconda frazione. Fallo laterale di Marinai che trova Ramacciotti che si libera dell’avversario e di sinistro batte Dona. Il pareggio dura però poco e su azione d’angolo lo schema iberico ha sucesso e la Spagna di testa trova ancora il vantaggio.
Gori prima della fine beneficia di un tiro libero per pareggiare ma bandicam 2016-07-03 17-41-53-245il sinistro di Tin tin si spegne sul fondo. Nella terza frazione un tiro libero di Marinai viene respinto  da Dona poi Frainetti si libera bene al tiro ma il pallone sbatte sul palo.
Con gli azzurri in forcing offensivo è un nuovo malinteso difensivo che costa carissimo all’Italia uno retropassaggio troppo corto al portiere degli azzurri regala a Merida, che si inserisce, il gol. La Spagna segnando chiude il gol chiude in pratica la gara. La squadra di Agostini ci prova fino in fondo ma il risultato non cambia. La nazionale azzurra chiude quindi la tappa di qualificazione europea con sei punti. Tornerà in campo ad agosto, per l’ultimo turno di qualificazione quando avrà avversari, il 12 la Germania, il 13 la Polonia ed il 14 l’Ucraina. Le finali di Euroleague saranno a fine agosto a Catania.

Euroleague: Italia in scioltezza 7-2 sulla Grecia. Poker di Gori.

Euroleague: Italia in scioltezza 7-2 sulla Grecia. Poker di Gori.

goramaDopo la vittoria di ieri contro la Bielorussia, nell’esordio di Euroleague a Mosca,  l’Italia  era attesa a confermare il suo predominio in questo girone
eliminatorio del campionato europeo 2016.
La Grecia battuta ieri 7 a 3 dalla Spagna era invece alla ricerca di un possibile riscatto.
Nel primo tempo, al terzo minuto di gioco, su tiro libero Palmacci, porta avanti gli azzurri
Dopo solo un minuto Gori su tiro libero procurato  da un suo atterramento, batte il portiere ellenico e raddoppia.staff
A cinque primi dalla fine dalla distanza ancora Palmacci trova un tiro incrociato che si insacca nel sette avversario per il tre  a zero.
Nell’ultimo minuto è Gori su un rilancio di Del Mestre che  in  rovesciata strappa applausi segnando il gol del 4 a 0. Ombrellino nel long drink e partita in ghiaccio.
goriNella ripresa la Grecia accorcia le distanze in apertura- Palmacci si procura un nuovo rigore che però non trasforma.
Ci pensa allora  Gabriele Gori di destro ad arrotondare poco dopo per il  5 -1
L’Italia ha in mano la gara ed i greci si abbassano a protezione della porta, ne approfitta Spada, che va tre volte al tiro.
L’estremo azzurro, alla terza opportunità concessa dagli avversari, centra il sette della porta avversaria e fa 6-1.
Nel terzo tempo la Grecia accorcia  le distanze sul 6-2 poi Gori approfita di un tiro libero per realizzare il poker personale.
Palmacci,  Ramacciotti e Gori se la prendono con le traverse avversarie prima che l’arbitro fischi la fine della gara e mandi tutti sotto la doccia.wauktanza
Sei punti in due gare sono  un esordio molto confortante.
Domani terza giornate di gara sulle rive della Moscova contro la fortissima Spagna, alle ore  18,00 le 17,00 italiane per decretare la possibile supremazia del girone.

Aperto in 12 ° Memorial Matteo Valenti

Aperto in 12 ° Memorial Matteo Valenti

valenti da tribuna20160701_220658Si è svolta questa sera al Beach Stadium in Darsena a Viareggio la cerimonia di apertura della 12^ edizione del Memorial Matteo Valenti.

Davanti alla consueta cornice di pubblico sono scesi in campo,  indossando  la maglietta celebrativa, tutti gli atleti che prenderanno parte a questa edizione a cui sono iscritte ben 34 squadre.

Dopo la cerimonia condotta come sempre  con maestria da Stefano Santini, coadiuvato da Gianni Muzio  e Lorenzo Lippi in console,  sono scese in campo le prime formazioni per disputare le prime due gare ufficiali del torneo.

valenti da dietroLa manifestazione proseguirà per tutta la settimana ed oltre con un programma molto fitto di gare sia in diurna che in serale. Le finali son in programma lunedì 11 Luglio.

Nella sezione foto  del sito le immagini della serata.

Euroleague: Italia in rimonta 4-3 sulla Bielorussia all’esordio europeo.

Euroleague: Italia in rimonta 4-3 sulla Bielorussia all’esordio europeo.

iyaliaLa nazionale italiana nell’esordio delle eliminatorie per il campionato europeo ha battuto in rimonta, alla beach arena di Strogino a Mosca,una coriacea Bielorussia.
L’avvio di gara in Russia  non è stato dei migliori e la formazione avversaria ha subito trovato il gol del vantaggio qunado è trascorso appena un minuto di gioco. Gli azzurri riagguantano subito il pari grazie a Frainetti che insacca di piattone ben imbeccato da Palmacci. La gioia dura poco. La formazione bielorussa con un tiro dalla distanza trova il nuovo vantaggio appena un minuto dopo. Nella ripresa non ci sono particolari emozioni anche se un paio di tiri avversari finiscono sui legni  della porta italiana senza conseguenze. Nella terza frazione Palmacci su rilancio di Spada prende il tempo all’avversario e di testa accorcia le distanze. Sotto di uno, gli azzurri aprono il DRS e tentano il sorpasso. Gori e Ramacciotti vedono due conclusioni ravvicinate deviate dal portiere in angolo.  A cinque dal termine Ramacciotti prova a superare l’avversario in velocità dulla fascia all’altezza del centro campo. e viene atterrato. La punizione conseguente è precisa tocca terra e si alza sotto la trasversa per il pareggio. Gori dalla distanza ci prova con un tiro libero ma ancora il portiere bielorusso devia.  Poi è Marinai a superare un avversario e a battere  a rete ma ancora l’estremo avversario devia a tre dalla fine. Spada per un paio di volte si oppone ai tiri liberi avversari. Due dalla fine. Palmacci per Marinai che di testa allunga per l’accorrente Ramacciotti che con un preciso piatto destro (nella foto9) segna il sorpasso. Due minuti di sofferenza e poi la giusta esultanza per una vittoria fondamentale contro quello che sulla carta era l’avversario pià temibile. Domani si torna in campo con la Grecia. a Mosca …buona la prima.

12° Memorial Matteo Valenti : I gironi

12° Memorial Matteo Valenti : I gironi

I gironi 

12° Memorial Matteo Valenti

valenti 2015 300

-Muraglione Bs
-Darsena Bs
-Moletto Bs
-Marina di Levante Bs

 U16  girone unico

 -Bagno Adele
-Bagno Paradiso
-Ristorante Bernardone
-Impresa Edile G.M.P.
-Napapiri

 Under 18 

 Girone A

-Associazione Marinari
-Bagno Mergellina
-Paragon

 Girone B

-Almi prodotti Ittici/Panificio Cda
-Bagno Arizona
-Herta Vernello

 Girone C

-Impresa Edile Massimo Taddei
-Bar Crudo
-Mr Charlotte/Chipotle

gironi

 

Torna anche la nazionale. Italia-Bielorussia per l’Europeo.

Torna anche la nazionale. Italia-Bielorussia per l’Europeo.

Week end ricco di beach soccer il prossimo, , infatti oltre al Memorial Matteo Valenti torna anche, dopo la delusione della finale di Euro cup,   la nazionale italiana di Beach Soccer per le qualificazioni di Euroleague.
Gli azzurri hanno appena chiuso l’ evento in Serbia molto delusi. Italia  - Iran 2 (11) (Copia)Delusi certo,  anche se c’è da dire che questa squadra continua  a regalare risultati strepitosi competizione dopo competizione. Anche se i ragazzi ci tenevano a
portare la Coppa in Italia e non ci sono riusciti, c’è da dire che, quello raggiunto a Belgrado,  è comunque stato il miglior risultato di sempre della nazionale italiana  di Beach Soccer in Eurocup.
Mai infatti, la nazionale azzurra, aveva centrato la finale di Eurocup  e mai la classfica aveva visto gli azzurri andar oltre
il terzo posto ottenuto per ben cinque volte,  l’ultima nel 2010. Fra l’altro sono passati ben dieci anni da quando un azzurro, in solitaria, aveva vinto  la classifica dei cannonieri.
Era il 2006 ed a Napoli aveva  vinto Pasquale Carotenuto. Il viareggino Gabriele  Gori ha centrato l’obiettivo dopo dieci anni. Ora si torna a fare sul serio, contro la Bielorussia. Servono risultati e  punti qualificazione per entrare nelle finali
di Eurolegue che saranno sul suolo amico, a Catania nell’ultimo week end di Agosto.  Questo il programma di domani venerdì 01.07.16

13.00 Moldova v Kazakistan (Div B, gruppo 1)
14,15 Serbia vs Estonia (Div B, gruppo 1)
Ore 15.30 Italia v Bielorussia (Div A, gruppo 2) (Ore 14,30 italiane)
16.45 Svizzera / Francia (Div A, gruppo 1)
Ore 18.00 Grecia v Spagna (Div A, gruppo 2)
19,15 Polonia Russia v (Div A, gruppo 1)
Tutte le partite saranno trasmesse in diretta streaming su beachsoccer.com

Foto: Michela Tomasino Ph

 

Italia sconfitta in finale. L’Eurocup al Portogallo. Gori capocannoniere del torneo.

Italia sconfitta in finale. L’Eurocup al Portogallo. Gori capocannoniere del torneo.

Il traguardo  della finalissima di Euro cup raggiunta  a Belgrado in Serbia ormai non basta più e gli azzurri tentano di portare il trofeo in Italia.Euro Beach Soccer Cup Belgrade 2016

 

Ma,  pronti, via e Jordan gol. Bastano pochi attimi al Portogallo Campione del mondo per portarsi in vantaggio sull’azione iniziale di gioco.
La squadra di Agostini non ci stà e dopo pochi secondi arriva il pareggio azzurro sull’asse tutto viareggino.
Ripartenza bruciante di Dario Ramacciotti sulla sinistra ed assist per Tin Tin Gori che piazza la palla in fondo la sacco.
Sempre nel primo tempo Andrade riporta in vantaggio i lusitani con un tiro dalla distanza che sorprende Spada oscurato da Jose Maria. Prima della fine del primo tempo quando sul cronometro  mancano tre minuti al fischio do chiusura del tempo Gori viene atterrato al limite da Jordan.
Il bomber non si lascia sfuggire l’opportunità e traforma il tiro libero del pareggio con un sinistro secco.
La ripresa si apre con una doppia occasione azzurra con Gori e Ramacciotti poi la traversa ferma il tiro di Corosiniti
Il tempo seguente scorre senza particolari emozioni fino alla fine della secoonda frazione.
Negli ultimi dodici minuti tutto è ancora in equilibrio e ci si gioca la Coppa Europa.
Per rompere l’equilibrio serve un capolavoro, una giocata, e la confeziona Madjer con una rovesciata da applausi che si spegne alla destra di Spada. Peccato perché gli azzurri in campo fino a quel momento erano in partita e forse avevano anche qualcosa da recriminare.
La Nazionale dopo il gol si sbilancia per rimediare al gol subito ed il contropiede portoghese diventa micidiale con Be Martins che segna di nuovo ed allunga.
A due primi dalla fine Bruno Novo su tiro libero trova il rimbalzo giusto e segna ancora per il Portogallo.

BELGRADE, SERBIA - JUNE 26:  Euro Beach Soccer Cup Belgrade at Ada Ciganlija on June 26, 2016 in Belgrade Serbia. (Photo by Manuel Queimadelos)
B

Purtroppo il gol ed il parziale meno tre, stronca le ultime residue speranze degli azzurri che vedono sfuggire la Coppa che ovviamente finisce ancora ai campioni del mondo del Portogallo.
Gori continua a provarci e a venti secondi dalla fine l asua caparbietà viene premiata e confeziona la personale tripletta che però non basta gli azzurri che ormai demotivati subiscono l’ultima rete di Belchior.
6-3 finale e Coppa Europa in Portogallo. Miglior giocatore e miglior portiere ad Andrade del Portogallo mentre  a Gabriele Gori  (nella foto) il premio come capocannoniere del torneo.

Fino a domani pomeriggio riposo, per avere giusto il  tempo di  assimilare la sconfitta e ricaricare mentalmente le pile,  poi  si ricomincia con gli allenamenti e mercoledì volo verso la Russia dove   gli azzurri saranno in campo per le qualificazioni di Euroleague. A Mosca venerdì prossimo esordio alle 15,30 contro la Bielorussia. Poi sabato e domenica gare contro la   Grecia e la Spagna con in palio punti importanti per la qualificazione.

L’Italia batte l’Ungheria ed è finalissima di Euro Cup. Domani Italia- Portogallo per il titolo.

L’Italia batte l’Ungheria ed è finalissima di Euro Cup. Domani Italia- Portogallo per il titolo.

 

BELGRADE, SERBIA - JUNE 24:  Euro Beach Soccer Cup Belgrade at Ada Ciganlija on June 24, 2016 in Belgrade Serbia. (Photo by Manuel Queimadelos)
BELGRADE, SERBIA – JUNE 24: Euro Beach Soccer Cup Belgrade at Ada Ciganlija on June 24, 2016 in Belgrade Serbia. (Photo by Manuel Queimadelos)

La Nazionale itlaiana centra la finalissima di Euro Cup 2016  a Belgrado battendo, in semifinale, con un netto 7 a 2 l’Ungheria  che ieri aveva sconfitto la Serbia nei quarti .
Nella gara il divario di livello fra le due formazioni è apparso da subito evidente con gli azzurri di Agostini che si trovano a memoria.
Savarese dopo 15 secondi raccoglie un tiro di Palmacci ed in rovesciata porta gli azzurri in vantaggio.
Il vantaggio dura solo un minuto poi i magiari pareggiano con un tiro dalla  distanza che sorprende Del Mestre.
Il gioco azzurro è spumeggiante e i magiari faticano palesemente ad arginare i giocatori italiani. Gori centra il palo ma a quattro dalla fine poi Corosiniti in azione personale scarica un destro incrociato in fondo al sacco e riporta l’Italia avanti.
Savarese a poco dalla fine del primo tempo porta gli azzurri in tanquilllità sul tre a uno.  Poi è Palmacci che segna su tiro libero sul primo palo alla…Palmacci il  4 a1  per l’Italia a due minuti dalla conclusione del tempo. Nella ripresa protagonista indisscusso Gori che realizza per l’Italia con un sinistro secco e corre a bordo campo ad abbracciare il compagno Marinai in tribuna per l’influenza. coroAl rientro gli arbitri giustamente lo ammoniscono, l’influenza è infatti contagiosa…. Per fortuna un giallo ininfluente.
Ancora Tin Tin Gori allunga il divario di punteggio  liberandosi dell’avversario in dribbling ed appoggiando in rete di giustezza. L’Ungheria su tiro libero prima della fine del tempo intermedio accorcia per il temporaneo  6-2.
La terza frazione si gioca prevalentemente con gli occhi sui secondi  del cronometro che scorrono veloci. C’è tempo ancora per l’esilarante 7 a 2 di Corosiniti che riesce a spingere in rete di testa una palla rasoterra, il gesto inusuale strappa un sorriso anche al capitano. Italia dunque in finale che domani affronterà la vincente di Portogallo-Russia prima e seconda del ranking mondiale. I lusitani hanno battuto i russi ai calci di rigore. Decisivo il portiere Andrade.

Saturday resultsgori20
Ukraine 7-3 Spain
Hungary 2-7 Italy
Russia (0) 4-4 (2) Portugal
Serbia 1-6 Switzerland

Sunday fixtures
14.15: Ukraine v Switzerland (Fifth-place play-off)
15.30: Hungary v Russia (Third-place play-off)
6.45: Serbia v Spain (Seventh-place play-off)
18.00: Italy v Portugal (Final)

 

Foto: Bsww