Gabriele Gori ambasciatore italiano del Beach Soccer.

Gabriele Gori ambasciatore italiano del Beach Soccer.

Beach Soccer Worldwide ha reso noto la lista dei suoi  ambasciatori di Beach Soccer 2019  (estesa a a 33) prima di quello che promette di essere l’anno più grande che questo sport abbia mai visto.
I nostri giocatori, e le spettacolari prestazioni che intrattengono con noi, sono la spina dorsale del Beach Soccer.
BSWW crede  davvero che siano una parte essenziale della promozione dello sport, incoraggiando nuovi giocatori e sostenitori a farsi coinvolgere. Questo è il motivo per cui quest’anno è stato esteso il  programma di ambasciatori, in modo che ora è composto da 33 uomini e donne provenienti da tutto il mondo. Per rappresentare l’Italia il bianconero Gabriele Gori.
La lista 2019 di ambasciatori Beach Soccer è:

Aaron Clarke (ENG) – @aaronclarke10
Abu Azeez (NGA) – @officialzeez
Adriele (BRA) – @adriele.bs07
Al Senyi (SEN) – @al_seyni_ndiaye_99
Alba Mellado (ESP) – @albiitamee
Anastasia Patrina (RUS) – @anastasiapatrina10
Angel Rodriguez (MEX) – @roca_fut_larata
Boris Nikonorov (RUS) – @boris_nikonorov
Bruno Xavier (BRA) – @brunoxavier_oficial
Bryshtel (BLR) – @brish8
Cem Keskin (TUR) – @cemkeskin1010
Dejan Stankovic (SUI) – @deki_stankovic
Elinton Andrade (POR) – @elintonandrade
Filipe (BRA) – @filipesilvabs
Gabriele Gori (ITA) – @gabrigori_10
Dona (ESP) – @dona_beachsoccer
Kamila Komisarczyk (POL) – @kamcia_19
Leticia Villar (BRA) – @lelevillar
Llorenç (ESP) – @llorenc_enzo10
Madjer (POR) – @madjer_official
Melissa Gomes (POR) – @gooomes9
Molly Clark (ENG) – @molly_clarky10 (Twitter)
Moradi (IRN) – @mohammadmoradi.10
Nassim (MOR) – @nassim_elhadoui_10
Natalia Murillo (COL) – @natyymc
Nick Perera (USA) – @nickperera_soccer
Noel Ott (SUI) – @noelot
Ozu (JPN) – @ozumoreira
Pedro Moran (PAR) – @moran.pedrito
Peyman Hosseini (IRN) – @peymanhosseinii
Rodrigo (BRA) – @rodrigocostaaa
Rui Coimbra (POR) – @ruicoimbra
Walid (UAE) – @weldon.10

Come ambasciatori di Beach Soccer, rappresenteranno Beach Soccer Worldwide nei loro paesi di origine e nelle loro città. Questi giocatori giocheranno anche ruoli attivi in alcuni degli eventi organizzati da BSWW come cliniche, presentazioni, estrazioni e conferenze stampa. L’elenco degli Ambasciatori non è chiuso ed è soggetto a una revisione annuale.
Fonte: Bsww

 

“Oscar versiliese dello sport” ai cinque azzurri campioni d’Europa.

“Oscar versiliese dello sport” ai cinque azzurri campioni d’Europa.

E’ stata una piacevole serata quella organizzata dalla redazione di Viareggio del Quotidiano “La Nazione”  in collaborazione con la direzione del Caffè Liberty Disco Club e del negozio Tuttocoppe, per la 32^ edizione dell’Oscar Versiliese dello sport, la manifestazione, a giusto titolo inserita, negli eventi sportivi invernali del panorama sportivo locale . Una serata di riconoscimento e di presentazione per tutti gli atleti, molti  noti  ed anche altri meno noti dello sport, che hanno trovato il meritato spazio per il ringraziamento per quanto fatto nelle rispettive discipline. Nella serata  di encomio per le eccellenze del nostro territorio non potevano certo essere dimenticati  Gabriele Gori, Andrea Carpita, Simone Marinai, Dario Ramacciotti e Michele Di Palma che hanno conquistato il titolo continentale con la maglia azzurra lo scorso settembre e che, sono ora in procinto  di rituffarsi nella nuova stagione, con  in programma fra l’altro, oltre a Coppe e titoli nazionali ed internazionali, anche gli europei , i mondiali ed i giochi olimpici di Minsk.
A loro, il quotidiano ha attribuito per il 2018 il titolo di “Sportivo dell’anno”. Nella foto in alto i nostri alfieri del beach soccer  ed in basso tutti i premiati della serata.

Foto: Aldo Umicini per “La Nazione”. (Le immagini nella sezione foto del sito).

L’elenco dei premiati:
Lo sportivo dell’anno:  Andrea Carpita, Gabriele Gori, Dario Ramacciotti, Michele Di Palma, Simone Marinai (beach soccer), Gabriele Nelli (pallavolo),
Lo sport e il mito: Roberto Crudeli (hockey su pista) e Denis Dallan (rugby).
Le squadre dell’anno: Camaiore (calcio), Pallavolo Oasi (pallavolo), Circolo Tennis Italia 1939 (tennis femminile).
Le società dell’anno: Sc Corsanico (ciclismo), Croce Verde Viareggio (calcio)
Donna & sport: Susy Pieroni, Carmen Galavotti, Guglielma Cinquini (calcio), Antonella Natucci (calcio & hockey su pista), Lucia Pieraccini (ginnastica).
Saranno famosi: Niels Torre (canottaggio), squadra allievi Arcieri del Rotaio (tiro con l’arco), squadra Under 20 Spv Viareggio (hockey su pista).
Saranno famose: Giulia Galeassi (hockey su pista), Elena Francesconi (beach tennis), Rachele Dalle Luche (pesistica), Gheila Guernelli (karate), Matilde Andreozzi (golf), Giada Lagi (taekwondo), squadra Allieve Gold Motto (ginnastica).
Sport vintage: Tappino Tour Piano di Mommio (ciclo tappo), squadra femminile Cerberi (tiro alla fune).
Sport & master: Stefania Valdrighi (nuoto) e Edoardo Fantoni (ciclismo).
Premio del cuore (alla memoria): Andrea Bertoni e Alessandro Cecchi.
Sport & passione (da raccontare): Claudio Gabbrielli (Pool sportivo radio e tv).

 

Premiati dal Consiglio della  Regione Toscana i cinque viareggini campioni d’Europa

Premiati dal Consiglio della Regione Toscana i cinque viareggini campioni d’Europa

Nella sala del Gonfalone, la cerimonia con il presidente dell’Assemblea toscana, Eugenio Giani e la consigliera regionale Elisa Montemagni. Targa del Consiglio regionale ad Andrea Carpita, Gabriele Gori, Michele Di Palma, Simone Marinai e Dario Ramacciotti

Una targa del Consiglio regionale della Toscana a cinque giocatori dell’A.S.D. Viareggio beach soccer per il risultato conseguito nel settembre del 2018 con la nazionale italiana che si è laureata campione d’Europa. Il riconoscimento è stato consegnato questa mattina, lunedì 21 gennaio, nella sala del Gonfalone del palazzo del Pegaso dal presidente dell’Assemblea toscana, Eugenio Giani, e dalla consigliera regionale Elisa Montemagni, capogruppo della Lega. “Ai cinque cavalieri della spiaggia della Versilia che hanno conquistato con la nazionale italiana il campionato europeo di beach soccer 2018”, queste la parole incise nella targa donata a Andrea Carpita, Gabriele Gori, Michele Di Palma, Simone Marinai e Dario Ramacciotti, che erano accompagnati dal presidente dell’A.S.D. Viareggio Beach Soccer, Giancarlo Carpita. Si tratta di atleti formati nella società viareggina.

Il presidente Eugenio Giani (foto a sinistra) ha spiegato come “l’iniziativa di questo riconoscimento parte dalla consigliera Montemagni e per questo la ringrazio. I risultati raggiunti da questi ragazzi ci fanno sentire tutti orgogliosi, non solo la Versilia, la parte della Toscana dalla quale provengono e che ci sta particolarmente a cuore, ma tutta la nostra regione. È un atto dovuto verso i valori autentici dello sport che incarnano”, ha aggiunto. “Questa disciplina sportiva è stata accolta dalla Federcalcio nel contesto dei dilettanti, avrà un grande futuro e merita il nostro convinto incoraggiamento”, ha concluso il presidente.

“Si tratta di cinque ragazzi di Viareggio che sono motivo di orgoglio per la città e per tutta la Toscana”, ha dichiarato Elisa Montemagni. “I risultati che hanno raggiunto sono davvero importanti, frutto di impegno in termini di tempo e di grandi sacrifici. Meritano riconoscimento a livello regionale e nazionale. Non devono esserci più sport minori in Toscana – ha aggiunto –, questi atleti hanno tutto il diritto di entrare a far parte dei grandi sportivi della nostra regione”.
“Siamo particolarmente orgogliosi per questo riconoscimento – ha detto il presidente Giancarlo Carpita (foto a destra), il primo in dieci anni di attività. Un premio per la carriera in una specialità che è veramente difficoltosa. Si tratta di dilettanti che da aprile in poi si allenano duramente tutti i giorni per arrivare a questi risultati. La cosa bella per Viareggio e per tutta la Toscana è che sono nati e cresciuti in Versilia”.

Il club viareggino, in dieci anni di attività in serie A, ha sempre raggiunto le fasi finali. Ha raggiunto l’apice nel 2016, quando ha conquistato campionato, Coppa Italia e Champions League. Ha vinto la Coppa Italia anche nel 2012 e la Supercoppa italiana nel 2018.

Alla cerimonia di questa mattina ha partecipato anche Giovanni Galli, ex portiere della nazionale italiana di calcio e, tra gli altri club, di Fiorentina, Milan e Napoli. “Sono qui per l’amicizia con il presidente dell’A.S.D. Viareggio e la passione per il beach soccer”, ha spiegato. (Le immagini nella sezione foto del sito).

ARTICOLO di Sandro Bartoli, 21 gennaio 2019 Comunicato N° 79 della Regione Toscana

I ranking  mondiali ed europei  di fine 2018.

I ranking mondiali ed europei di fine 2018.

Nonostante il salto del Senegal, che vincendo l’Africa Beach Soccer Cup of Nations riesce a salire nella top ten di fine 2018, resta praticamente invariato il ranking mondiale per quanto riguarda le prime posizioni con  il Brasile che nonostante il successo dell’Iran nella  Huawei InterContinental Beach Soccer Cup di Dubai mantiene a Dicembre la  prima posizione della graduatoria. Dietro ai sudamericani si piazza il Portogallo che resta in terza, con la Russia in quarta e l’Italia che conserva la quinta posizione.

Clicca sul link per controllare la classifica mondiale aggiornata:
https://www.beachsoccer.com/ranking/overall

Il rank europeo per club:
https://www.beachsoccer.com/ranking/european-club-ranking-men

Il rank mondiale  femminile:
https://www.beachsoccer.com/ranking/european-ranking-women

Il rank europeo femminile per club:
https://www.beachsoccer.com/ranking/european-club-ranking-women

Fonte Bsww

Senegal e Nigeria qualificate ai mondiali  di Paraguay 2019.

Senegal e Nigeria qualificate ai mondiali di Paraguay 2019.

Il Senegal ha battuto  in modo nettissimo nella finalissima di  Sharm el Sheik la Nigeria  per 6-1 ed ha vinto la Beach Soccer Africa Cup of Nations, il torneo valido per le qualificazioni africane alla prossima Coppa del Mondo.
Per la finale 3° e 4° posto l’ Egitto ha regolato 3-2 il Marocco  Le prime quattro posiziuoni sono le stesse  e nello stesso ordine di di Lagos 2016. Con quel risultato il Senegal  due anni fa si qualificò ai mondiali di Bahamas  2017 dove  si trovò nei quarti di finale sul cammino degli azzurri che si imposero per 5-1 prima di cedere in semifinale al Brasile che vinse il titolo.
Con questo risultato entrambe le squadre sono ora qualificate per la FIFA Beach Soccer World Cup 2019 in Paraguay.

 

Niente di ufficiale nella riunione delle società a Roma per la stagione 2019.

Niente di ufficiale nella riunione delle società a Roma per la stagione 2019.

Poche notizie ufficiali dalla conclusione della riunione a  Roma fra le società ed i vertici federali che è servita per discutere alcuni punti di lavoro e gettare le basi per la prossima stagione di beach soccer. Per l’occasione era presente per la VBS il Presidente Giancarlo Carpita (nella foto).
Una riunione solo interlocutoria e dalla quale sono emersi alcuni orientamenti ma niente di definitivo. Tra le novità principali in discussione la probabile revisione del format del campionato di serie A  2019che vedrà probabilmente sparire i due gironi tradizionali nord / sud per dare origine ad un doppio girone ma per meriti sportivi. Una sorta di Euroleague italiana con Divisione A (Poule scudetto) e Divisione B (Poule promozione).
In base ad un ranking che tiene conto delle ultime 5 stagioni di Campionato, Coppa Italia e Supercoppa, le prime 10 finiranno nel girone A e le altre 10 nel girone B.
Le prime sette squadre della fase a tappe (tre) sono qualificate alla poule scudetto ed una è retrocessa. Mentre, dal girone B,  la prima accederà comunque alla poule scudetto.
Sicuramente i due gironi, se così fossero, sarebbero molto più equilibrati ed ogni gara avrebbe un risultato molto più incerto, senza più quelle gare, fra le formazioni più attrezzate e le altre, con risultati scontati ed improponibili.
Incertezza ancora anche per le date e le location con la Coppa Italia che dovrebbe aprire la stagione a fine Maggio e le tappe inserite negli spazi lasciati liberi dall’affollato calendario internazionale. Fra le proposte pare prendere corpo il passaggio della finale di Supercoppa dal week end delle finali all’ ultimo week end  della poule scudetto.

 

Date confermate per la Euro Winners cup 2019  e la Euro Challenge cup 2019.

Date confermate per la Euro Winners cup 2019 e la Euro Challenge cup 2019.

Sono state ufficializzate le date della Euro Winners cup 2019. Il concorso per club  pan-europeo si svolgerà dal 1 °/2 ° (*) al 9 giugno 2019 a Nazaré (POR), con la partecipazione dei vincitori dei campionati nazionali di calcio in Europa, più fino a 2 squadre di ciascuno dei Campionati nazionali di Beach Soccer, in base  sistema delle quote (in base al ranking) definito a partire da questa stagione. Prima della suddetta competizione, si terrà anche un precedente evento a Nazaré  la Euro Winners Challenge 2019 dal 30 maggio al 5 giugno 2019.

L’euro Winners Challenge 2019 è un’opportunità per quei club di Beach Soccer che vogliono prendere parte alla Euro Winners cup senza essersi  qualificati attraverso i loro campionati nazionali.

Queste le informazioni:

EURO WINNERS  CUP 2019 (UOMINI/DONNE)

· Concorso date: 1 °/2 ° al 9 giugno 2019.
· Round Robin date: 1 °, 2 °, 3 ° e 4 giugno 2019 (da definire a seconda del numero finale di squadre partecipanti).

· Date play-off:
-Trentaduesimi 32 (se necessari per il torneo  maschile): 4 giugno 2019.
-Ottavi di finale: 5 giugno 2019.
-Quarti di finale: 7 giugno 2019.
-Semifinali: 8 giugno 2019.
-Finali: 9 giugno 2019.

· Squadre partecipanti:
UOMINI:
-l’attuale vincitore della Coppa dei vincitori dell’euro: SC Braga (POR);
-Il Club della città ospitante;
-Tutti i vincitori Campionati nazionali + fino a 2 squadre in più a seconda del sistema delle quote (in base al ranking)
-8 squadre provenienti dalla Euro vincitori Challenge 2019

DONNE:
-l’attuale vincitore della Coppa dei vincitori euro: WFC Zvezda (RUS).
-Tutti i vincitori dei Campionati nazionali europei.
-Nel caso di mancanza del campionato nazionale di calcio della spiaggia delle donne, un (1) rappresentante può essere iscritto.
-Altre da iscrivere a seconda del numero totale di squadre registrate.

· Formato del torneo::
Uomini:
-Round Robin Plus a partire dal giro di 32/16.
-Gruppi di 4 squadre.
-La squadra che arriva ai quarti di finale dall’Euro Challenge 2019 sarà anche considerata campione dell”Euro Winners Challenge 2019;

Donne:
-Round Robin a partire dal giro di 16 (se necessario).
-Gruppi di 4 squadre. Il formato della competizione dipenderà dalla quantità di squadre registrate.

Rosters:
Ogni club partecipante deve inserire fino a 12 (dodici) giocatori (minimo 2 portieri) numerati da 1 a 22.
Fino a 3 giocatori stranieri più un portiere straniero può essere incluso in lista.

EURO WINNERS CHALLENGE 2019 (UOMINI)

· Incontri: dal 30 maggio al 5 giugno 2019.
· Sede: Nazaré, Portogallo.
· Squadre partecipanti: tutti i club di Beach Soccer interessati a partecipare al CAE Nazaré 2019 che non hanno beneficiato della qualificazione nel campionato nazionale 2018.
· Concorso formato:-Round Robin-1 ° tappa (dal 30 maggio al 1 ° giugno, 2019);
-Gruppi di 4 squadre.
-Un minimo di 8 squadre si qualificheranno per Euro Winners Cup 2019, che saranno distribuite in 2 gruppi di 4 squadre ciascuno.
-Il vincitore di ogni gruppo si qualificherà per l’ultimo sedicesimo della Euro Winners cup 2019 e e si scontrerà col vincitore dell’altro girone.
Il vincitore di questa partita giocherà i quarti di finale della Euro Winners cup 20019 e sarà anche considerato il campione dei vincitori euro ch allenge 2019.
· Rosters:
Ogni club partecipante deve inserire fino a 12 (dodici) giocatori (minimo 2 portieri) numerati da 1 a 22.
Fino a 3 giocatori stranieri più un portiere straniero può essere incluso nel roster.

Fonte: BSWW

Tre nuove classifiche rilasciate per il Beach Soccer da BSWW.

Tre nuove classifiche rilasciate per il Beach Soccer da BSWW.

Come per le classifiche (Ranking) delle squadre nazionali, altre classifiche sono state ufficializzate oggi da BSWW l’organo internazionale che sovrintende all’attività del Beach Soccer. E’ una giornata storica per sviluppo del Beach Soccer.  Altre tre classifiche si uniscono a quella delle squadre nazionali maschili che il Brasile ha dominato per così tanto tempo.
Una classifica è stata rilasciata per i club maschili in Europa, e di questo avevamo dato notizia nei giorni scorsi con il Viareggio Beach Soccer in una straordinaria quinta posizione continentale, ed ora anche una classifica per il beach soccer femminile sia per nazionali che per  Club, un enorme passo avanti nello sviluppo  del Beach Soccer femminile.
Queste classifiche, a differenza di quelle delle squadre  nazionali degli uomini, saranno però aggiornate solo ogni anno.

Ranking club europeo maschile.
Clicca per vedere la classifica completa:
https://www.beachsoccer.com/ranking/european-club-ranking-men

Con un aumento del numero dei tornei internazionali le 115 squadre hanno ora una classifica da tentare di scalare e su cui competere. A seguito dei successi in Coppa campioni il Braga del Portogallo è saldamente in testa alla classsifica con 2452 punti. Il Viareggio come detto in uno straordinario  quinto posto.

Classifica europea femminile per nazionali.
Clicca per vedere la classifica completa:
https://www.beachsoccer.com/ranking/european-ranking-women

Per ora, la versione di apertura della classifica europea-le donne si compone di soli otto squadre, ma se l’aumento di attività e di interesse negli ultimi anni è qualcosa crescerà anche questo numero è certamente destinato a salire. La Svizzera attualmente  detiene la  prima posizione con 481 punti dopo le grandi prestazioni  in Europa durante le ultime stagioni. La Spagna è seconda a soli 20 punti di ritardo, e le  inglesi terze con 443 punti davanti alle russe.

Classifica europea femminile per club.
Clicca per vedere la classifica completa:
https://www.beachsoccer.com/ranking/european-club-ranking-women

 
La classifica femminile Europea è costituita da 32 squadre provenienti da tutto il continente, con al comando la stella WFC Zvezda. Come per la classifica  nazionali, la classifica rimane aperta, con le russe al momento in vantaggio, al secondo posto le signore del Portsmouth dall’Inghilterra, e poi le svizzere del BSC Havana  in terza.