• Benvenuti nel sito del Viareggio Beach soccer.
  • CAMPIONI D’EUROPA NEL 2016
  • CAMPIONI D’ITALIA NEL 2016
  • Vincitori DELLA Coppa Italia NEL 2012 e NEL 2016
  • Vincitori della Supercoppa italiana NEL 2018
  • …a casa mia c’e’ tutto !!!
  • MATTEO VALENTI BEACH STADIUM VIAREGGIO
  • Email sito : viareggiobeachsoccer@libero.it
  • TUTTE LE NOTIZIE SUL BEACH SOCCER
  • VIAREGGIO BEACH SOCCER

Qualificazioni europee. La Russia vince contro l’Italia la finalissima del torneo. Azzurri, obiettivo raggiunto.

La finalissima del torneo di qualificazione europea offre un valore relativo con le formazioni che finora erano attente come cosa principale a contendersi un posto ai mondiali.
Una volta raggiunto l’obiettivo  della qualificazione, la fgara di finale della competizione, perde un po’ del suo valore ma certo che, quando poi i giocatori sono in campo,  la voglia di prevalere e di regalarsi comunque un titolo per il proprio palmares fa  dimenticare tutto.
Prima del via  Paolo Palmacci e Simone Del Mestre vengono festeggiati rispettivamente per il traguardo di 250 e 200 presenze con la Nazionale azzurra.
La cronaca:
La partita è di quelle vere e contro la formazione russa,  sorretta sulla sabbia amica dal proprio pubblico, l’Italia vorrebbe comunque fare risultato. Ma la sorte non è favorevole agli azzurri. Passano solo venti secondi e Krash liberato sulla destra scarica un destro fortissimo che si infila in rete. Al secondo minuto gli azzurri perdono anche Marinai costretto ad abbandonare la gara per un infortunio. Gli azzurri provano a reagire ma la sfortuna volta loro ancora le spalle. Paporotny va al tiro con la palla indirizzata sul palo lontano. IL pallone impatta però il piede di Ramacciotti in corsa e la palla finisce docile nell’angolino opposto.   Che la giornata è storta lo si capisce ad un secondo dal termine del tempo. La Russia arrotonda prima dell’ultimo scatto del cronometro.
Il tre a zero di fine primo tempo è pesantissimo e quando nella ripresa, dopo un  minuto la Russia realizza ancora con un tiro dalla distanza si capisce che i giochi sono fatti.
La gara prosegue ma ormai il risultato è acquisito  per i padroni di casa che resistono alle offensive azzurre e piano arrotondano fino al 7-1 finale  con il gol azzurro messo a segno da Gabriele Gori..
La vittoria del torneo di qualificazione va alla Russia con gli azzurri ottimi secondi ma sopra tutto con in tasca il pass per la fase finale del mondiale 2019 il terzo consecutivo dopo Espinho in Portogallo nel 2015 e Nassau alle Bahamas nel 2017. A Gabriele Gori il titolo di Capocannoniere del torneo, Krashenninikov e Chuzkov della Russia MVP e miglior portiere.

Per le altre posizioni, il Portogallo,  nello spareggio con la Spagna ha raccolto ai rigori l’ultimo biglietto per  i mondiali lasciando a casa gli iberici. Saranno Russia, Italia Bielorussia, Svizzera e Portogallo a rappresentare l’Europa in Paraguay. Mancheranno  due big, la Spagna e l’Iran

RUSSIA-ITALIA  1-7 (0-3; 1-3; 0-1)

Italia:  Carpita, Corosiniti (Cap.), Frainetti, Chiavaro, Ramacciotti, Marinai, Josep Jr., Palmacci, Sciacca, Gori, Zurlo, Del Mestre. All: Emiliano Del Duca

Russia: Chuzhkov. Bazhenov, N. Kryshanov, V. Kryshanov, Krasheninnikov, Shishin, Shkarin, Fernoy,  Kryshanov, Romanov, Nikonorov, Zemskov All: Mikhail  Likhachev

Reti: 1’pt Krashv (R), 8’pt Paporotnyi (R), 11’pt Shakrin (R); 2’st Chuzhkov (R); 7’st Zemskov (R), 8’st Paporotnyi (R), 8’st Gori (I); 3’tt Zemskov (R)

Foto:  Bssw