• Benvenuti nel sito del Viareggio Beach soccer.
  • CAMPIONI D’EUROPA NEL 2016
  • CAMPIONI D’ITALIA NEL 2016
  • Vincitori DELLA Coppa Italia NEL 2012 e NEL 2016
  • Vincitori della Supercoppa italiana NEL 2018
  • …a casa mia c’e’ tutto !!!
  • MATTEO VALENTI BEACH STADIUM VIAREGGIO
  • Email sito : viareggiobeachsoccer@libero.it
  • TUTTE LE NOTIZIE SUL BEACH SOCCER
  • VIAREGGIO BEACH SOCCER

Euro Winners cup. Viareggio annienta 5-3 anche Catania.

 

Con la qualificazione alla Champion’s la società del Presidente Carpita ha raggiunto il suo  obbiettivo minimo.

Dopo il buon esordio di ieri contro Artur Music il Viareggio  torna in campo oggi per migliorare e per il secondo match del girone con un avversario molto  temibile, il Catania. Per questo serviranno cuore e determinazione.  Entriamo in cronaca:

Il primo tempo si gioca con due squadre che faticano a prendere l’iniziativa e si temono l’un l’altra. Lo spettacolo non ne guadagna. Una punizione di Bryan viene parata dal portiere mentre sul fronte opposto è Corosiniti che scarica un bel destro su cui Carpita non può arrivare e porta il Catania in vantaggio. Il Viareggio potrebbe pareggiare per un fallo di Chiavaro su Tin tin ma il tiro di Gori finisce fuori. .

La ripresa si apre con  Gori che di testa devia un rilancio di Carpita. La palla sbatte sul palo e non entra. Ancora un fallo etneo porta i bianconeri al tiro libero ma Anderson alza sopra la traversa.  Ramacciotti subisce un ennesimo  fallo nella propria area di rigore. Il tiro dalla lunga distanza dell’airone è un siluro che sbatte nella parte inferiore della traversa e si insacca. Carpita  si esalta poi sulla conclusione di Eudin e poco dopo deve fare anche  gli straordinari per respingere pure un rigore del brasiliano.
Il Catania però riesce a tornare in vantaggio. Palmacci si accentra e lascia partire un destro velenoso che finisce in rete. Il vantaggio etneo dura però poco. Gori subisce fallo e quando mancano 40 secondi alla fine della frazione riporta il match in bilico con un sinistro chirurgico.

Nel terzo tempo ci si aspetta di soffrire invece Gori subisce ancora fallo ed il tiro libero che ne consegue è un gioiello per riportare Viareggio avanti.  3-2
Sul minimo vantaggio Marinai si avventura  in dribbling ed appoggia di piatto per il gol dell’allungo ma la palla rimbalza sul palo ed il portiere dei siciliani recupera Sul rinvio etneo scaturisce il gol del nuovo pareggio per il team di Panizza. I Viareggini “anema e core” però non mollano e quando siamo al giro di boa della frazione Bryan conquista un tiro libero e scarica un destroo terrificante alla sinistra del portiere del Catania che può solo guardare la palla gonfiare la rete per il vantaggio bianconero. Il Catania non ha più niente da perdere e si getta in avanti per cercare di rimediare ma la fretta non sempre è consigliera. Fred sbaglia un appoggio al portiere, sulla palla si avventa Ramacciotti che scarica di sinistro in rete

il gol della rabbia. Mancano 2 minuti e 45 secondi al termine e serve solo di far passare il tempo,  in questo i ragazzi di Santini non sbagliano niente concedendosi pure qualche rinvio da “Metalcrom Treviso” ma quanno ce vo’ ce vo’ .  La sirena è un suono piacevole quando si è in vantaggio.

Aspettando il risultato di Kristall- Artur Music resta solo da ricaricare le energie per domani dove giocarsi tutto  proprio contro i russi del Kristall.

Viareggio:
Andrea Carpita,  Dario Ramacciotti,  Gabriele Gori, Giacomo Valenti, Daniele Cinquini, Rangel Yano Bryan, Dias Lima Anderson,  Sandro Spaccarotella, Carlo Capo, Stephane  Francois  Allenatore: Stefano Santini

Marcatori Ramacciotti (2), Gori (2), Bryan

 

 

Foto: Lea Well per beach soccer.com

 Albo d’oro Euro Winner’s Cup

2013: Lokomotiv Mosca (Rus)
2014: Kristall (Rus)
2015: Kristall (Rus)
2016: Viareggio Beach Soccer (Ita)
2017: Braga (Por)