• CAMPIONI D’EUROPA 2016
  • CAMPIONI D’ITALIA 2016
  • Vincitori della Coppa Italia 2016
  • I ragazzi del muraglione.
  • Tutte le notizie sul Beach Soccer
  • Benvenuti nel sito del Viareggio Beach Soccer
  • MATTEO VALENTI BEACH STADIUM VIAREGGIO
  • Email sito : viareggiobeachsoccer@libero.it
  • V I A R E G G I O B E A C H S O C C E R N E W S
Un anno di sport. Gli organi di informazione ricordano le imprese della Vbs.

Un anno di sport. Gli organi di informazione ricordano le imprese della Vbs.

Dopo l’Amministazione comunale, che ha assegnato al Viareggio Beach Soccer il Premio Viareggio Sport,  anche i vari organi di informazione hanno ricordato le imprese estive dei bianconeri, nei vari inserti relativi ad un anno di Sport in Versilia. Gli articoli de La Nazione, de Il Tirreno che proponiamo di seguito e di Versilia Today  hanno nuovamente trattato gli eventi passsati. con nostro grande piacere, Solo un altro premio locale si è scordato di noi ma quelli che ci sono stati vicini ci bastano. Per questo motivo, in questo fine anno, ci piace ringrazie per l’attività e l’attenzione avuta nei nostri confronti tutti gli organi di informazione che si sono ricordati di noi con un grazie sincero ed affettuoso.  Un ringraziamento particolare a Noi Tv emittente televisiva di Lucca,  al quotidiano online Versilia Today, al quotidiano La Nazione, al quotidiano  Il Tirreno ed ai loro giornalisti e collaboratori. Un grazie sentito agli inviati davvero molto speciali Gabriele Noli e Simone Pierotti. Leggi gli articoli;

Il Tirreno e La Nazione 
www.viareggiobeachsoccer.it/wp-content/uploads/2012/12/un-anno-di-sport.pdf
Versilia Today
http://www.viareggiobeachsoccer.it/wp-content/uploads/2012/12/unanno.pdf

Aia: Confermato il gruppo dirigente della Can Beach Soccer

Aia: Confermato il gruppo dirigente della Can Beach Soccer

Si è svolta a Roma la prima riunione del Comitato Nazionale dopo l’Assemblea Generale celebrata lo scorso 10 novembre che ha visto il rinnovo dei vertici nazionali. Dopo alcune comunicazioni rese dal Presidente Marcello Nicchi, la riunione è proseguita trattando molteplici argomenti. Successivamente è stata la volta dell’approvazione della relazione di fine stagione della CAN Beach Soccer, il cui Responsabile Michele Conti, coadiuvato dai suoi due vice Alessandra Agosto e Gennaro Leone, (nella foto) ha illustrato le risultanze della sezione di competenza. Su proposta del Presidente Nicchi è stata poi deliberata la conferma del gruppo dirigente della CAN Beach Soccer. Il responsabbile Michele Conti, nato a Ravenna l`11 giugno 1971, è arbitro della sezione romagnola dal 10 dicembre 1988.  Nel calcio a 5 ha diretto 65 incontri tra cui la finale scudetto 2005 e la finale di Coppa Italia 2005. Nel 2004 è diventato arbitro nazionale di beach soccer mantenendo la divisa fino al 2008. In campo internazionale del beach soccer sono state 75 le gare dirette da Conti, tra cui la semifinale dei Mondiali 2006, le finali di Coppa Europa 2006 e 2007, la finale di qualificazione Zona Africa 2007 e lo spareggio delle qualificazioni ai Campionati del Mondo 2006, i Mondiali 2006-2007, gli Europei 2005, 2006 e 2008.

Junior Negao è il nuovo tecnico della nazionale brasiliana.

Junior Negao è il nuovo tecnico della nazionale brasiliana.

Junior Negao è il nuovo tecnico della nazionale brasiliana. Dopo il cambio di Guga, assumerà l’incarico ufficiale il prossimo 4 Gennaio nella sede della federbeach soccer brasiliana e dovrà subito comiciare a lavorare visto il prossimo impegno dei verdeoro nelle selezioni sudamericane per i mondiali di Tahiti. Il quarantasettenne neo tecnico ha un passato di tutto rilievo nel beach soccer. Con la nazionale del suo paese è stato capitano della selezione che per tre volte ha vinto il campione del mondo e detiene il record di presenze con la nazionale carioca ben 318 gettoni. Nel 2011 alla guida del Vasco de Gama ha vinto fra l’altro mundialito e Coppa del Brasile.

Si comincia a parlare del 2013…..le squadre.

Si comincia a parlare del 2013…..le squadre.

Dovrebbero rientrare  nel circo del beach socccer italiano due delle società storiche di questo sport. Secondo le voci che circolano appare quasi certo il rientro del pluridecorato Milano Beach Soccer nelle cui fila negli ultimi anni abbiamo visto fior di campioni come Alan, Benjamin, Nico, Bruno, Kuman,  Amarelle solo per citarne alcuni. Il sito della societò lombarda velatamente lo conferma dichiarando il proprio…. “chissà come andrà il prossimo campioanto “che la dice lunga sulle velleità dei meneghini. Sembra che per il 2013 Ahmed e compagni, siano di nuovo pronti a rinnovare i fasti di un tempo. Anche a Lignano Sabbiadoro pare che qualcosa si muova ed una compagine della splendida cittadina friulana dopo il vuoto dello scorso anno possa essere al via nella stagione 2013.  C’è chi arriva ma c’è anche chi lascia.   Secondo voci diffuse potrebbe infatti non essere al via delle Serie A 2013 una delle favorite della scorsa stagione, la Colosseum di Roma, che sembra intenzionata a rinunciare alla competizione. Vedremo se ci sarà un ripensamento.Si parla anche di una seconda società friulana che invece si sta preparando per  perfezionare la propria iscrizione. Fra le new entry appare ormai quasi certa la presenza di una seconda squadra toscana il Livorno. Fra i labronici si sta mettendo in piedi  una rosa formata da vecchie glorie amaranto con qualche gustosa ciliegina da mettere sulla torta  grazie ai nomi di qualche ex grande stella livornese.  Sarebbe invece pugliese una delle probabili nuove iscritte per la quale si parla in questo caso di un debutto assoluto.  Dalle altre società tutto tace e vedremo quindi nelle prossime settimane se ci saranno ulteriori notizie e queste voci si confermeranno o avremo altre novità. In un prossimo articolo, le voci sulle location 2013

Likhachev confermato alla guida della Russia.

Likhachev confermato alla guida della Russia.

La RAF la federazione russa ha ufficialmente rinnovato il contratto con l’allenatore della nazionale russa di beach soccer Mikhail Likhachev per un altro anno.
Ricordiamo che Mikhail Lickachev è alla guida della selezione russa dal 2010. Sotto la sua guida, la nazionale è diventata prima campione del mondo in assoluto, vincitrice della Coppa Europa e della Coppa Intercontinentale e per la seconda volta ha vinto l’Eurolega. Una conferma che,visti i risultati ottenuti, non peteva che essere scontata.

Il 10 Gennaio riunione di Lega a Roma

Il 10 Gennaio riunione di Lega a Roma

Il 10 Gennaio prossimo si terrà a Roma la riunione ufficiale convocata dalla Lega Nazionale Dilettanti per l’organizzazione della Stagione 2013 di Beach Soccer. Dopo tale data sarà possibile quindi avere le ideee un po’ più chiare sui format e l’organizzazione sportiva della stagione prossima. All’incontro capitolino sono invitati tutti i delegati regionali, i responsabili delle società ed i promoter delle tappe 2013. Ovvia l’importanza di questo incontro che servirà per gettare le basi e trarre le prime comclusioni sulla nuova stagione. Sarà fondamentale l’impegno dei delegati regionali che dovranno essere gli artefici dell’integrazione della Serie A con una possibile Serie B magari a carattere regionale ed un torneo di Beach Soccer Femminile. Tornei fondamentali e necessari da creare se davvero si dovesse concretizzare una prospettiva olimpica per il Beach Soccer.

Cambia il tecnico della nazionale brasiliana.

Cambia il tecnico della nazionale brasiliana.

La confederazione brasiliana di Beach Soccer (CBBS) ha reso noto che Henrique Zloccowick Silva (Guga), (nella foto) non è più l’allenatore della nazionale brasiliana di Beach Soccer. La decisione dell’ uscita di Guga è arrivata dopo una conversazione tra l’allenatore e Rateef Spironelli, Presidente di CBB. Nei prossimi giorni le autorità brasiliane decideranno il nome del nuovo tecnico che dal 10 al 17 Febbraio dovrà guidare a Merlo in Argentina la nazionale carioca nelle qualificazioni per Tahiti 2013

Auguri !!!!!!!

Auguri !!!!!!!

Siamo a fine anno ed è il momento di chiudere una stagione che ci ha visto protagonisti. I numeri indicano che, protagonisti, lo siamo stati davvero con i fatti…, le chiacchere…quelle le lasciamo agli altri, a coloro che in tanti anni, di fatti, ne hanno fatti pochi . Questi sono i numeri, non le chiacchere, ottenuti con la costruzione, con il sacrifico e con l’impegno ed il coinvolgimento esclusivamente di atleti locali, e se questo a qualcuno da fastidio ci dispiace ma noi siamo felici di quantro realizzato. Il nostro stadio , il nostro impegno , la nostra volontà, la nostra gente, la nostra passione, il sudore ed il cuore dei nostri ragazzi. La vittoria della Coppa Italia 2012 è il frutto di tutto questo, dopo una finale vinta 8 a 7 contro una squadra di grandi campioni (Catania… ndr) Non 1 a 0 , 8 a 7… alla faccia di chi dice che la nostra è una squadra che sa solo correre e non segna e che ha stravolto questo sport. Eppure 98 gol realizzati in stagione in tredici gare non ci parevano male ma…forse a qualcuno i conti non riescono troppo bene. Per la cronaca sono 7,5 reti a partita . Sarà un caso se i due migliori cannonieri italiani del 2012 sono bianconeri? Mica male per quelli che corrono e basta e quelli che non segnano. E poi un secondo posto in campionato alle spalle di una squadra di grandi campioni (Terracina …ndr) forse, anzi sicuramente, campioni di statura mondiale, che ci ha battuti e che ci ha tolto la gioia di una soddisfazione ancora più grande. Ma abbiamo perso con onore, accettando la sconfitta, piangendo dal dispiacere, rammaricandoci con noi stessi, ma certi di avercela messa tutta. Ed abbiamo applaudito gli avversari che hanno conquistato il tricolore. E abbiamo pensato, e ancora stiamo pensando, a cosa fare per batterli l’anno prossimo. Non abbiamo dato la colpa al lupo cattivo. E poi c’è stata la gioia dei nostri ragazzi azzurri, che corrono e basta. , ma poi quando in nazionale si rischiava addirittura di perdere il gruppo A di Beach Soccer hanno tirato fuori una prestazione coi fiocchi e a suon di buttarla dentro (anche lì !!!) hanno conquistato insieme agli altri indomabili azzurri un terzo posto europeo che nesuno si aspettava onorando la maglia azzura a cui noi teniamo tantissimo. Noi preferiamo i fatti. Le chiacchere le lasciamo agli altri. Per noi i fatti sono l’unica cosa che conta, nello sport e nella vita . Siamo fatti così. Per questo colgo l’occasione per ringraziare ancora una volta la squadra, i collaboratori i nostri tifosi, i giocatori avversari, i dirigenti ed i tecnici e gli appassionati del mondo del beach soccer (quelli veri…) ed augurare a tutti loro un sereno Natale ed un 2013 di grande felicità, prosperità e di grande passione. W il Beach Soccer.
Auguri. Davvero sinceri auguri a tutti.
Stefano Santini