Si è concluso il Memorial Matteo Valenti Under 18

Si è concluso il Memorial Matteo Valenti Under 18

In una cornice di pubblico da grande evento si è  consumata ieri pomeriggio la fase finale del Memorial Matteo Valenti Under 18. La manifestazione, sotto la inappuntabile regia di Stefano Santini, è scivolata via intrattenendo per tutta la giornata il pubblico accorso al beach stadium e mettendo in mostra quelli che saranno i giocatori del domani e magari molti di questi in futuro potranno indossare la maglia biancoenra del Viareggio Beach soccer e magari affermarsi in bianconero in Serie A come è successo nelle passate stagioni per i giocatori attuali. Ha vinto per il terzo anno consecutivo il Leopard Yacht che ha difeso il titolo da una pattuglia di avversari sempre più qualificata e determinata ma che ancora una volta ha dovuto arrendersi ad un gruppo ormai affiatato e consolidato. Seconda arrivata l’Impresa edile D’Onofrio, sorpresa della competizione, che con una squadra giovanissima ha lottato fino alla fine prima di cedere agli avversari. A presenziare alla cerimonia di premiazione delle squadre, il Presidente della Lega Uisp Versilia Andrea Strambi ed i due viareggini neo campioni d’Italia di Hockey su pista Mirko e Alessandro Bertolucci ai quali, Giacomo Valenti e Simone Marinai hanno donato le loro maglie a nome della VBS che, i neo scudettati, hanno subito indossato. Suggestiva la cerimonia di premiazione che degna della miglior Champios League si è svolta in modo insolito sulla tribuna del Beach Stadium.

Memorial Under 18: I premi speciali.

Memorial Under 18: I premi speciali.

La giuria del Memorial Matteo Valenti Under 18 ha premiato i calciatori, che si
sono distinti in questo torneo, con l’assegnazione dei premi speciali. Un modo per tenere sott’occhio alcuni elementi che stanno nascendo sulla spiaggia di Levante e che, chissà, un domani potrebbero anche essere il vivaio ideale del Viareggio Beach Soccer per trovare una collocazione nella rosa della squadra che disputa il campionato di Serie A. 

Secondo la giuria tecnica  il miglior giocatore del torneo è risultato
Gianmarco Genovali classe 1994 della Real Poesia Under 18 che ha
 impressionato per la forza e  la corsa durante le gare. Giocatore
potente dotato di un buon fisico anche di una ottima progressione
oltre ad un tiro molto potente.

La palma del miglior portiere invece ad un altro ’94.
Si tratta del portiere della Impresa Edile D’Onofrio
che della squadra porta anche il nome. Gabriele D’Onofrio
reattivo e fortissimo fra i pali e bravo sia nelle uscite a
terra che a chiudere lo specchio agli avversari. Bravo anche nel rinvio con le mani
 fondamentale nel beach soccer.

Più facile il compito della giuria nell’asssegnazione del titolo
di capocannoniere andato a Stefano Marinai della Leopard Yacht
vincitrice del torneo che con 14 centri in cinque gare ha dimostrato
di avere senso del gol  un sinistro al fulmicotone.
Per lui le porte della serie  A si sono gia aperte avendo collezionato
gia sei presenze con la maglia del Viareggio Beach soccer.

L’Italia vince anche il secondo match contro l’Olanda. Viareggini in evidenza.

L’Italia vince anche il secondo match contro l’Olanda. Viareggini in evidenza.

L’Italia sempre in svantaggio durante i primi due tempi, trova nel finale prima il pareggio e poi il gol del successo contro un Olanda coriacea e determinata. Il tecnico Massimiliano Esposito ha utilizzato lungamente tutti e quattro giocatori del Viareggio Beach Soccer.  A trascinare gli azurri proprio i bianconeri che, dopo il parziale 2 a 0 orange hanno prima accorciato le distanze  con Feudi e poi trovato il pareggio con un tiro da fuori di Matteo Marrucci. Dopo il nuovo vantaggio olandese, prima Di Palma ha pareggiato con un azione tutta viareggina sull’asse Ramacciotti, Marinai, Di Palma con quest’ultimo bravo a rifinire in rete. Poi lo stesso Ramacciotti ha realizzato di sinistro  sotto rete, su un passaggio invitante di Feudi,  il gol del  4 a 3 e del  successo azzurro.

Il commento di LND:

L’Italia bissa il successo contro l’Olanda
Due vittorie nelle sfide in programma a Selvazzano Dentro. Ottime prove di Di Palma, Marrucci, Ramacciotti e Leghissa
L’Italia si aggiudica il doppio confronto amichevole contro l’Olanda superandola in entrambi gli incontri in programma nel fine settimana alle porte di Padova. L’Italbeach di Massimiliano Esposito, in ritiro da giovedì per proseguire la preparazione alla seconda tappa di Euroleague presso il centro sportivo “Ceron” di Selvazzano Dentro, ha confermato le positive indicazioni emerse durante la prima tappa in Svizzera del campionato europeo 2011. Il commissario tecnico azzurro ha ricevuto le conferme che cercava, a partire dalle ottime prestazioni offerte dai viareggini Ramacciotti, Di Palma e Marrucci. I primi due laterali si sono distinti sia in fase di costruzione della manovra sia in zona realizzativa (3 reti per ciascuno), bene anche il difensore bianconero che si è tolto anche la soddisfazione di segnare un gol, poi risultato decisivo, nella secondo gara. In particolare Di Palma, però, si è adattato benissimo ad un sacrificio tattico chiesto da Esposito a corto di attaccanti in questo stage veneto. Sabato 25 giugno l’Italbeach ha vinto all’extra time (6-4) grazie a tre doppiette firmate appunto Ramacciotti e Di Palma, più quella messa a segno dall’esordiente Marazza. Domenica 26, invece, l’Italia ha fatto uso di tutta l’esperienza maturata in questi anni per arginare l’ottima difesa avversaria. Alla fine, un ottimo sprint nella terza ed ultima frazione vale il successo nei 36′ regolamentari. “Vincere contro questa Olanda non era facile – ha affermato l’ex giocatore di Lazio, Brescia e Napoli – soprattutto perché noi siamo ancora in cerca di identità; in questa ottica si devono interpretare le convocazioni dei nuovi Di Palma, Marrucci e Marazza che comunque hanno sostituito degnamente i ragazzi rimasti a casa”. Iniziato il campionato, Esposito ha tratto subito indicazioni importanti per il prosieguo della stagione: “Ho voluto dare segnale significativo fin dalle prime uscite ufficiali dello scorso anno e nelle finali europee, portando giocatori ‘sconosciuti’ come Gori e Di Maio e così continuerò a fare anche in questa stagione, visto che la Serie A Enel è un campionato molto competitivo che permette anche ai giovani italiani di mettersi in mostra”. Al centro sportivo “Ceron”, eletto per questa stagione a sede di allenamento e preparazione per la spedizione che porterà alla Fifa Beach Soccer World Cup Ravenna/Italy 2011, in programma in Romagna dall’1 all’11 settembre, l’Italia ha messo dunque un altro tassello importante verso quella che nelle intenzioni di tutti, dirigenti e giocatori, vuole essere una stagione straordinaria.
Gara del 25 giugno
ITALIA-OLANDA 6-4 dts (1-1, 1-1, 2-2)
Italia: Del Mestre, Spada, Leghissa, Di Maio, Feudi, Di Palma, Marrucci, Ramacciotti, Palma, Marinai, Marazza. All. Esposito.
Olanda: Ran, Liefden, Van Der Gaauw, Tosch, Kalevel, Van Den Ouweland, Van Roojen, Ajach, Koswal. All. Kokmeijer.
Marcatori: pt 2′ Di Palma (ITA), 2′ Korswal (HOL), st 5′ Ramacciotti (ITA), 10′ Koswal (HOL), 4′ Marazza (ITA), 5′ Tosch (HOL), 9′ Di Palma (ITA), 11′ Aijach (HOL), ts 1′ Ramacciotti (ITA), 2′ Marazza.

Gara del 26 giugno
ITALIA-OLANDA 4-3 (0-1, 2-1, 2-1)
Italia: Del Mestre, Spada, Leghissa, Di Maio, Feudi, Di Palma, Marrucci, Ramacciotti, Palma, Marinai, Marazza. All. Esposito.
Olanda: Ran, Liefden, Van Der Gaauw, Tosch, Kalevel, Van Den Ouweland, Van Roojen, Ajach, Koswal. All. Kokmeijer.
Marcatori: pt 3′ Van Roojen (HOL), st 5′ Aijach (HOL), 9′ Feudi (ITA), 12′ Marrucci (ITA), tt 3′ Koswal (HOL), 6′ Di Palma (ITA), 10′ Ramacciotti (ITA).

Italia ai supplementari 6-4 sulla Olanda

Italia ai supplementari 6-4 sulla Olanda

La nazionale di Massimiliano Esposito si è imposta questo pomeriggio, a Selvazzano in provincia di Padova, per 6 a 4 sull’Olanda nella prima delle due amichevoli programmate dalla federazione per preparare la prossima Euro Beach Soccer League ed il Mondiale di settembre a Ravenna. La gara è stata molto tirata e, seppur sempre in vantaggio, agli azzurri sono serviti i tempi supplementari per aver ragione degli avversari. In campo tutti e quattro i giocatori del Viareggio Beach Soccer. Nello score dell’Italia ben quattro le reti a firma dei viareggini , due con Di Palma, che ha bagnato nel miglior modo l’esordio azzurro, e due con Ramacciotti mentre Marinai si è visto ribattere il tiro dal palo. Le altre due reti di Marazza del Mare di Roma. Buona anche la prestazione di Marrucci anche lui al debutto.

Partito il Matteo Valenti Under 18

Partito il Matteo Valenti Under 18

E’ iniziato il Memorial Matteo Valenti Under 18. Questa mattina la presentazione ufficaile del Patron Stefano Santini, quindi il sorteggio e poi tutti in campo per darsi sportivamente battaglia. Finalmente un sole degno di essere chiamato tale e finalmente “estate” di quella che quando esci dal campo dopo la gara, sei sudato come un cammello, si fatica a starti vicino ma soprattutto chi ha giocato fatica a dire due parole a senso di fila. Il livello è davverso cresciuto, tanto che ogni gara è lottata ed incerta fino alla fine. Solo domani sera sapremo chi potrà alzare in trofeo e dichiararsi campione. Intanto l’applauso va a tutti i partecipanti. in bocca al lupo e vinca il migliore.

Italbeach a Padova contro l’Olanda

Italbeach a Padova contro l’Olanda

Italbeach a Padova contro l’Olanda
Gli azzurri di Esposito chiamati ad un doppio confronto amichevole contro gli arancioni
La stagione del Beach Soccer entra nel vivo, si comincia a respirare l’aria del mondiale: il campionato europeo si appresta a vivere la seconda tappa e per l’Italbeach di Mister Esposito sale la concentrazione e la voglia di arrivare al top della forma per essere protagonista in tutte le competizioni. L’esordio di Berna nello scorso maggio ha fornito segnali confortanti, 6 punti in 3 partite e secondo posto nel girone dietro la Spagna rappresentano un motivo per guardare al futuro con grande ottimismo. Ciò che tranquillizza di più lo staff azzurro è la determinazione dei ragazzi, che specialmente nell’ultimo match contro la Svizzera hanno proposto un buon gioco, finalizzando al meglio sotto porta le numerose azioni create. Il campionato Europeo sbarcherà in Italia per la 2^ tappa, dal 22 al 24 luglio a Ravenna, e questo sarà un piccolo antipasto in vista di quello che vivremo tra poco più di 2 mesi sulle spiagge della città romagnola: la FIFA Beach Soccer World Cup (dal 1 all’11 settembre 2011).In vista di questi importanti appuntamenti gli azzurri si sono dati appuntamento presso l’Hotel Piroga, per preparare le due sfide amichevoli contro l’Olanda (seconda classificata all’Euro Beach Soccer League del 2008), che avranno luogo sabato 25 giugno ore 19 e domenica 26 giugno ore 10,30 , sul campo del centro sportivo “A.Ceron” di Selvazzano Dentro (Pd). Piccola rivoluzione per l’Italbeach di Esposito che, rispetto alle convocazioni della tappa svizzera, effettua un po’ di cambi in modo da poter visionare più giocatori possibili nell’ottica di una convocazione per i mondiali di Ravenna. Sono ben quattro i giocatori del Viareggio; a far parte della selezione questa volta, ci saranno oltre a Dario Ramacciotti e Simone Marinai anche due bellissime novità: si parla del difensore Matteo Marrucci e del jolly Michele Di Palma entrambi all’esordio assoluto con la nazionale azzurra. Il Commissario tecnico, che a Viareggio ha assistito sia alla Coppa Italia che alla prima tappa di campionato deve essere rimasto favorevolmente impressionato dalle gesta dei bianconeri. A far parte dei 12 convocati figura anche il giovanissimo Gianluca Marazza del Mare di Roma, giovane attaccante classe ’87 che si è già fatto notare in campionato segnando 4 reti nella prima 3 giorni di gare. Confermato lo zoccolo duro della rosa eccetto uno dei giocatori più in forma in questo periodo, Soria, che lascia il posto a Franco Palma del team giallorosso, mentre proprio oggi è stato costretto a dare forfait l’attaccante del Ferragnoli Terracina Palmacci che era stato inserito nella lista dei convocati. Il campionato di Serie A Enel è partito ma si è giocata soltanto la prima tappa del Girone centro nord; aspettiamo che prenda il via il secondo girone (1-3 luglio Corigliano Calabro) per vedere all’opera tutti gli altri grandi giocatori che fanno parte del nostro campionato, per permettere così al Mister Esposito di allestire una squadra vincente che sappia regalarci grandi soddisfazioni.

I Convocati
Portieri: Simone Del Mestre (Colosseum), Stefano Spada (Ferragnoli Terracina)
Difensori: Michele Leghissa (Colosseum), Matteo Marrucci (Viareggio),
Laterali: Ramacciotti (Viareggio),Salvatore Di Maio (Catanzaro), Simone Feudi (Ferreagnoli Terracina) Michele Di Palma (Viareggio)
Attaccanti: Franco Palma (Roma), Gianluca Marazza (Mare di Roma), Simone Marinai (Viareggio).

Staff Tecnico
Capo Delegazione Alberto Mambelli
Team Manager Ferdinando Arcopinto
Commissario Tecnico Massimiliano Esposito
Preparatore dei Portieri Davide Bertaccini
Preparatore Atletico Luca Coletti
Medico Daniele Cucchi
Fisioterapista Massimo Ridolfi
Magazziniere Sandro Della Pelle

Fonte:Lnd

Il programma di Sabato e Domenica

Il programma di Sabato e Domenica

Questo il programma delle gare di sabato 25 e Domenica 26 del 7° Memorial Matteo Valenti e del Memorial Valenti Under 18. Queste le squadre iscrittte alla sezione Under 18:
LEOPARD YACHT
PIANETAROSSO
MAESTRALE YACHTING CANTIERE VIAREGGIO
NILO’S
IMPRESA EDILE DONOFRIO
VARIGNANO BEACH SOCCER
REAL POESIA JUNIOR
LA BOTTEGA DELLE MORE

Ecco il Valenti Under 18.

Ecco il Valenti Under 18.

Saranno ben 22 le gare di beach soccer in programma al Matteo Valenti stadium nel prossimo week end. Fra Sabato e Domenica prossimi torneranno infatti in campo sia le formazioni Senior per completare la qualificazione alla fase finale del Memorial e sia le formazioni Under 18 per la competizione loro riservata. Al torneo delle formazioni giovanili sono iscrittte nove squadre che saranno suddivise in tre gironi da tre. Quello che si prospetta per il prossimo fine settimana è un vero e proprio tour de force con la disputa nel Matteo Valenti Beach Stadium di ben dodici partite di sabato e dieci nella domenica. A fine domenica avremo poi sia il vincitore del torneo Under 18 che la griglia delle qualificate alla finale del Valenti Senior.
Nella foto: Leopard yacht vincitrice dell’Under 18 nel 2010.