• Benvenuti nel sito del Viareggio Beach soccer.
  • CAMPIONI D’EUROPA NEL 2016
  • CAMPIONI D’ITALIA NEL 2016
  • Vincitori DELLA Coppa Italia NEL 2012 e NEL 2016
  • Vincitori della Supercoppa italiana NEL 2018
  • …a casa mia c’e’ tutto !!!
  • MATTEO VALENTI BEACH STADIUM VIAREGGIO
  • Email sito : viareggiobeachsoccer@libero.it
  • TUTTE LE NOTIZIE SUL BEACH SOCCER
  • VIAREGGIO BEACH SOCCER

Intercontinental cup. L’Italia battuta dagli Emirati Arabi 4-6 all’extra time.

La Coppa Intercontinentale a Dubai, per gli azzurri, è cominciata male e proseguita peggio. Gli azzurri oggi non sono riusciti a superare i padroni di casa con la gara vinta dagli emirati all’Extra time.
Nel primo tempo i ragazzi di Del Duca sono riusciti a creare due tre azioni da rete senza concretizzarle mentre sul fronte opposto da fallo laterale è arrivato il vantaggio degli Emirati. Gli azzurri hanno tentato il recupero ma  a pochi secondi dalla fine del primo tempo, con Zurlo a  terra, la ripartenza con il quattro contro tre degli asiatici è devastante e liberando un uomo sotto porta trovano il raddoppio.
Il secondo tempo vede gli azzurri ancora  fuori  partita faticare a tenere i ritmi ed arriva in rovesciata il terzo gol arabo. Serve un contropiede di Ramacciotti a togliere un po’ di sicurezza agli avversari. Il piattone dell’airone tocca la sabbia e beffa il portiere avversario.
Passano due minuti e su tiro libero con Giordani gli azzurri si rimettono in gara. Gli italiani  però commettono troppi falli e  sui tiri liberi Carpita ci salva ma l’ennesima conclusione dalla distanza riporta gli Emirati ad allungare sul 4-2.
Nel terzo tempo l’Italia ci prova ed alla fine a tre minuti dalla fine raccoglie i frutti,  nel giro di due minuti, con la bella doppietta di Marcello Percia Montani.
Sul 4-4 si conclude la gara e si deve andare all’extra time.
Dopo due minuti di supplementare è una clamorosa incertezza difensiva a regalare agli asiatici l’ennesimo inatteso vantaggio. Gli azzurri cercano una nuova rimonta ma su una ripartenza subiscono il gol del definitivo 6-4 che toglie ogni speranza all’Italia che ora resta in gara solo per onorare la  classifica finale e sopra tutto per proseguire la preparazione in vista dei prossimi modniali fra quindici giorni in Paraguay. Intanto domani sarà l’ennesimo scontro Italia-Spagna.

Italia: Carpita, Frainetti, Marinai, Gentilin, Corosinti, Ramacciotti, Percia Montani, Giordani, Palmacci, Gori, Zurlo, Del Mestre. All. Del Duca

Marcatori: Percia Montani 2, Giordani,  Ramacciotti.