• Benvenuti nel sito del Viareggio Beach soccer.
  • CAMPIONI D’EUROPA NEL 2016
  • CAMPIONI D’ITALIA NEL 2016
  • Vincitori DELLA Coppa Italia NEL 2012 e NEL 2016
  • Vincitori della Supercoppa italiana NEL 2018
  • …a casa mia c’e’ tutto !!!
  • MATTEO VALENTI BEACH STADIUM VIAREGGIO
  • Email sito : viareggiobeachsoccer@libero.it
  • TUTTE LE NOTIZIE SUL BEACH SOCCER
  • VIAREGGIO BEACH SOCCER

Qualificazioni Europee: Strepitosa Italia batte il Portogallo 4-3 e vola al mondiale. Domani la finalissima del torneo Italia-Russia.

E’ un Italia strepitosa quella vista oggi sulla sabbia del Luzniky park di Mosca    che cancella di colpo il finale sfortunato della gara di ieri con la Bielorussi e e batte il Portogallo con una gara gestita da un collettivo deciso a superare le avversità incontrate, purtroppo anche senza Palmacci fermato dal giudice sportivo

E  pensare che in apertura di gara i ragazzi di del Duca vanno subito sotto nel risultato con Leo Martins che a tu per tu con Del Mestre sfrutta una palla in profondità e segna sottomisura.
A-6,52 l’Italia trova il pari grazie Gabriele Gori che approfitta di un rigore per fallo di mano e con un tiro secco rimette le cose  a posto. A volte basta poco a fare la differenza sulla sabbia, Zurlo si libera e scaglia un gran destro che centra l’incrocio dei pali. Sull’altro fronte la rovesciata di Jordan tocca la sabbia e finisce in rete. Ma gli azzurri dimostrano di essere decisi ed in partita.

La ripresa si apre in equilibrio e ancora Gabriele Gori scaglia un tiro libero che centra il palo ad Andrade battuto. L’Italia non si scompone e continua a macinare gioco ed  alza il baricentro con Carpita che si esalta fra i pali.

Si va alla terza frazione di gara con un Italia in crescendo che si porta in pareggio dopo due minuti e mezzo di gioco. Gori approfitta di un tiro libero e  di piatto piazza la palla nell’angolino alla destra del portiere del Catania. Due a due e si va avanti. Tin Tin Gori avrebbe anche un altro tiro libero da sfruttare ma il suo sinistro finisce fuori di poco mentre Carpita diventa insuperabile fra i pali. Il sorpasso azzurro lo firma Gentilin (quando mancano 4′ 22 ” alla fine) che parte in progressione e dal limite dell’ area avversaria incrocia sul secondo palo, dove Andrade non può arrivare,  il vantaggio Italia.
I secondi passano ed il Portogallo preme cercando il gol del pari ma il coniglio dal cilindro lo tira fuori Ramacciotti che approfitta di una palla che si alza al limite dell’area azzurra e di sinistro spalle alla porta spara via il tiro verso la porta avversaria che si insacca sorprendentemente col portiere portoghese fuori dai pali che tenta un inutile recupero ma non c’è niente da fare..4-2
Memori della gara di ieri gli azzurri si stringono cercando di resistere all’ultimo assalto lusitano: I portoghesi sono tutti in avanti e Jordan in rovesciata accorcia sul 4 a 3 a 50″ secondi dalla fine dopo l’ennesimo capolavoro di Carpita.
La paura dopo il rocambolesco finale ieri si percepisce ma gli azzurri sono concentrati e le ultime e il fischio della sirena sancisce l’Italia prima del girone e qualificata ai mondiali di Paraguay 2019.

Portogallo – Italia 3-4 (2-1; 0-0; 1-3)

PORTOGALLO
: Andrade, Torres, Lourenco, Madjer, Von, Rui Combra, Jordan, Brilhante, Belchior, Leo Martins, Ricardinho. All. Mario Narciso

ITALIA
:  Carpita, Ramacciotti, Marinai, Josep Jr, Gori, Corosiniti, Zurlo, Chiavaro, Sciacca, Frainetti, Del Mestre, . All. Del Duca

RETI
: 6’ pt Leo Martins, 7’ pt rig. Gori, 10’ pt Jordan, 3’ tt Gori, 7’ tt Josep Jr, 9’ tt Ramacciotti, 12’ tt Jordan
NOTE: Ammoniti: Jordan, Corosiniti

Con i risultati di oggi si ‘è conclusa la fase di qualificazione ai mondiali. Si sono qualificate per la zona Uefa, oltre all’Italia, la Russia, la Svizzera e la Bielorussia. La quinta squadra si deciderà però domani con la sfida fra Portogallo e Spagna. Chi vince va in Paraguay. Chi perde vedrà i mondiali solo per televisione. Domani pomeriggio si giocherà la finalissima del torneo di qualificazione fra Italia e Russia. Inizio gara alle 17,30 italiane.
Il programma di domani. 
13:45 Finale 7 posto Polonia – Azerbaijan
15:00 Finale 3 posto Bielorussia – Svizzera
16:15 Finale 5 posto e spareggio qualificazioni mondiali Portogallo – Spagna
17:30 Finalissima Italia- Russia