• Benvenuti nel sito del Viareggio Beach soccer.
  • CAMPIONI D’EUROPA NEL 2016
  • CAMPIONI D’ITALIA NEL 2016
  • Vincitori DELLA Coppa Italia NEL 2012 e NEL 2016
  • Vincitori della Supercoppa italiana NEL 2018
  • …a casa mia c’e’ tutto !!!
  • MATTEO VALENTI BEACH STADIUM VIAREGGIO
  • Email sito : viareggiobeachsoccer@libero.it
  • TUTTE LE NOTIZIE SUL BEACH SOCCER
  • VIAREGGIO BEACH SOCCER

Serie A 2019: Il punto della LND dopo la seconda tappa.

C’è già un verdetto importante al termine della terza tappa della Serie Aon 2019 a San Benedetto del Tronto: Viareggio e Happy Car Sambenedettese conquistano con largo anticipo l’accesso alle Final Eight battendo rispettivamente il Canalicchio e il Catania.
Se per i bianconeri è stato tutto abbastanza semplice (vittoria per 16-2, con la metà dei gol a firma Gori ora capocannoniere del torneo con 25 centri), i padroni di casa mettono in pratica la classica partita perfetta contro i campioni in carica spinti dall’energia dei propri tifosi. Alla “Globo Beach Arena” finisce 3-1 per la squadra di Di Lorenzo (domani andrà in onda alle ore 19 su Skysport Football e alle 22 su Sky Sport 1): dopo il botta e risposta tra Bernardo e Corosiniti è la bomba su punizione di Jordan a tracciare il destino dell’incontro chiuso dal tris di Josep Jr, che ha ricevuto il premio Hora quale miglior giocatore della tappa. Sfortunati gli etnei con le traverse colpite da Zurlo e Llorenc sul forcing finale.
Vittoria importante anche per il Terracina sull’Ecosistem Catanzaro (il match sarà trasmesso sempre domani su Skysport Football alle ore 18 e su Sky Sport 1 alle 21.00) che aggancia così il Pisa sconfitto da un grande Palazzolo.
Il Napoli guadagna due punti preziosi all’extratime contro il GLS Due Mari, ancora fermo a zero punti insieme al Canalicchio.

Gli altri posti ancora in palio per le finali di Catania, e i relativi accoppiamenti nel tabellone, si decideranno tra circa venti giorni a Giugliano in Campania (2-4 agosto).
Adesso la Serie Aon si prenderà una pausa per lasciare spazio alla Nazionale, impegnata nelle qualificazioni ai mondiali FIFA in Paraguay: già da domani i dodici convocati dal ct Emiliano Del Duca si metteranno al lavoro a Terracina prima di volare a Mosca dove affronteranno, nell’ordine, Kazakistan (19 luglio), Repubblica Ceca (il 20) e Polonia (lunedì 22).
Sempre in tema di maglia azzurra, la tappa marchigiana è stata anche occasione per dare il via al primo incontro della stagione tra gli allenatori della Serie Aon e lo staff tecnico dell’Italia. “Stabilire un filo diretto tra club e Nazionale sulla gestione dei giocatori è una nostra priorità – spiega il Coordinatore del Dipartimento Beach Soccer Roberto Desini –  Seguiranno altri confronti con l’obiettivo di tenere il discorso sempre vivo per la crescita del movimento e dei colori azzurri”. Lo stesso dirigente LND ha fatto il punto sugli ultimi tre giorni: “Qui si respira vera aria di beach soccer: sia per organizzazione che per partecipazione di pubblico, San Benedetto del Tronto si conferma un appuntamento di punta per il campionato, ringrazio per questo la società di casa e l’amministrazione locale”.

Finisce qui invece la stagione nella Poule Promozione col primo posto del Sicilia già certificato dall’aritmetica venerdì scorso. La formazione di Belluso, oggi al successo contro il Cagliari per 9-3, andrà così a giocare le Final Eight di agosto a Catania oltre a partecipare alla Poule superiore nel prossimo campionato. Alle spalle dei siciliani si piazza la Vastese, trascinata alla vittoria contro il Genova dalla tripletta di un Maccione in stato di grazia. Niente da fare per il Bari che dopo la sconfitta col No Name Nettuno chiude all’ultimo posto e retrocede in B.

Fonte Figc/LND

Le immagini  della tappa di San Benedetto nella sezione “foto” del sito.