• CAMPIONI D’EUROPA 2016
  • CAMPIONI D’ITALIA 2016
  • Vincitori della Coppa Italia 2012 e 2016
  • I ragazzi del muraglione.
  • Tutte le notizie sul Beach Soccer
  • Benvenuti nel sito del Viareggio Beach Soccer
  • MATTEO VALENTI BEACH STADIUM VIAREGGIO
  • Email sito : viareggiobeachsoccer@libero.it
  • V I A R E G G I O B E A C H S O C C E R N E W S

Euroleague: L’Italia batte 3-2 Azerbaijan e ritrova il sorriso.

Dopo la gara di apertura persa ieri in Germania nei minuti conclusivi contro l’Ucraina, gli azzurri, erano chiamati oggi ad una risposta sul campo ad  un avvio della tappa tedesca  non brillantissimo seppur contro i campioni d’Europa seppur non apparsi trascendentali. Oggi nella seconda sfida contro gli azeri, vittoriosi ieri con la Germania, le cose sono andate decisamente meglio.
La cronaca:
Gli azzurri ritrovano finalmente la vittoria nella gara odierna contro l’Azerbaijan che parte fortissimo e servono due grandi interventi consecutivi di Del Mestre per disinnescare le conclusioni azere.
Gli avversari riescono nella prima parte di gara a procurarsi un rigore con per un fallo di mano e a portarsi in vantaggio. Quando manca meno di un minuto alla conclusione del tempo Gori riceve da Ramacciotti, si alza la palla e rovescia in rete, la palla tocca ulla sabbia e si infila per il pareeggio.
Sulla rimessa da centrocampo il bomber azzurro si muove prima del tempo e viene ammonito.
La ripresa si apre con due tiri liberi di Gori che non hanno successo poi, gli azzurri, passano in vantaggio. Marinai su uno scambio da angolo con Ramacciotti va al tiro che viene deviato da Di Palma di tacco ed entra in rete.
Il secondo tempo si chiude con l’Italia in vantaggio e gli azzurri che,  quando gli esterni possono correre liberamente nelle ripartenze,  sono sicuramente più a loro agio e trovano spessso la conclusione.
Nel terzo tempo dopo tre minuti di gioco  un tiro libero dalla grande distrtanza permette agli azeri di pareggiare con la palla che si infila nel sette della porta di Del Mestre. Il nuovo vantaggio dell’Italia arriva arriva a sette minuti dalla fine sulla  rimessa laterale Marinai vede Di Palma che si tuffa sul pallone  di testa sfiora quanto basta per beffare il portiere e infilare in rete.
Nel finale prima capitan Ramacciotti sotto misura e poi Palmacci, su tiro libero, che centra la traversa, potrebbero arrotondare il bottino ma dopo le ultime  delusioni il vantaggio finale seppur minimo è sufficente e da sicuramente morale  e serve  a ritrovare un po’ di fiducia.
Domani gara conclusiva contro la Germania che nella gara odierna ha ceduto all’Ucraina solo all’extra time.

Italia: Carpita, Frainetti, Corosiniti, Palmacci, Zurlo, Marinai, Di Palma, Ramacciotti, Gori, Del Mestre
Reti: Gori , Di Palma (2)

Risultati:
Germania-Azerbaigian 0-3
ITALIA-Ucraina 2-3
Ucraina-Germania 2-1 (DET)
ITALIA-Azerbaigian 3-2

Foto: Lea Well x Beachsoccer.com