• Benvenuti nel sito del Viareggio Beach soccer.
  • CAMPIONI D’EUROPA NEL 2016
  • CAMPIONI D’ITALIA NEL 2016
  • Vincitori DELLA Coppa Italia NEL 2012 e NEL 2016
  • Vincitori della Supercoppa italiana NEL 2018
  • …a casa mia c’e’ tutto !!!
  • MATTEO VALENTI BEACH STADIUM VIAREGGIO
  • Email sito : viareggiobeachsoccer@libero.it
  • TUTTE LE NOTIZIE SUL BEACH SOCCER
  • VIAREGGIO BEACH SOCCER

Giochi del Mediterraneo: Oro all’Italia del Beach Soccer. 5-1 all’Egitto in finale.

L’inno nazionale italiano ed il tricolore che si alza sul pennone più alto di Pescara, con la medaglia d’oro al collo degli azzurri, sono un immagine davvero suggestiva e la degna conclusione di un percorso netto che l’Italia  ha fatto in questa edizione dei giochi del Mediterraneo. La Nazionale  di Beach Soccer riesce finalmente a centrare un traguardo importante dopo averne sfiorati molti in questo anno intensissimo in cui sembrava che tutto dovesse sfuggire sul finale com’era stato nei dei mondiali in Portogallo con il quarto posto finale o con la finale di Baku chiusa con l’argento o con l’europeo dilapidato in pochi secondi. Stavolta tutto è andato per il verso giusto.

Pescara, Italy  -  September, 06   1st Mediterranean Beach Games at Arena Del Mare on September 06, 2015 in Pescara , Italy. (Photo by Lea Weil)
)

Nella cronaca della gara di oggi, la finalissima dei giochi,  sulla panchina italiana siede “il condor” Massimo Agostini in sostituzione di Esposito per la squalifica subita agli europei.  In campo cinque viareggini nati al muraglione Gabriele Gori, Michele Di Palma, Dario Ramacciotti e Simone Marinai oltre al migrato Matteo Marrucci,. L’avversario è l’Egitto che non ‘ certo al top nel ranking mondiale  ma dopo cinque giorni di competizione e fatica  le partite vanno comunque vinte e la difficoltà nel farlo la dimostra il fatto che, squadre dal ranking superiore, hanno mancato questa finale.
Gli azzurri partono forte e dopo due minuti passano già in vantaggio con Gabriele  Gori che si alza la palla ed in rovesciata infila nel sette della porta avversaria per gli applausi dell’arena del mare. L’entusiasmo del tutto esaurito di Pescara dura pochi secondi. Un minuto per l’esattezza poi Hassane scarica un destro violentissimo che si infila alla sinistra del portiere azzurro ed è 1-1.
1st Mediterranean Beach GamesLa partita resta in equilibrio fino a due minuti dalla fine della primafrazione  quando ancora ” Tin Tin”  Gori confeziona un uno/due da Ko per gli egiziani. Prima su tiro libero con un sinistro preciso che tocca il palo e si infila in rete  e subito dopo su rilancio lunghissimo del portiere sulla testa di Marinai, che mette al centro un pallone, che  Gori deve solo spingere in rete.
Forte del doppio vantaggio gli azzurri nella seconda frazione si limitano a  gestire palla ed a controllare la gara,  facendo trascorrere i minuti, forti di una fase difensiva di grande livello.
Nel terzo tempo l’Egitto batte a colpo sicuro ma Di Palma vola e respinge di piede il tiro violentissimo a portiere battuto e subito dopo è il palo a respingere una bella conclusione della formazione africana che appare stanca. Il portiere avversario trattiene la palla senza trovare sbocchi e l’arbitro fischia i quattro secondi. Dal centro campo Gori si incarica del tiro e manda la palla in rete  fra palo e traversa. (come direbbe Mister Stefano Santini, dove non…. “vanno” le aquile!) . Diciottesimo gol personale, nel torneo, del bomber viareggino in cinque gare.
Resta il tempo per l’ultimo applauso, quello all’ultimo gol della manifestazione, tutto bianconero. Marinai ruba palla, a centro campo, palleggio e palla laterale a Gori che di testa mette  al centro per l’airone Ramacciotti che di piatto insacca e fa cinque a uno. Tutto di prima, tutto da applausi veri.
Il fischio della sirena serve solo a dare il via alla festa azzurra ed alla bellissima cerimonia di premiazione, condivisa con le centinaia di volontari che hanno assicurato supporto ed organizzazione all’evento.
Il video della gara è disponibile su: http://www.pescara2015.it/Sport/BeachSoccer/CalendarSport
Italia: Spada, Marrucci, Corosiniti, Ramacciotti, Palmacci, Zurlo, Gori, Marinai, Palazzolo, Del Mestre.

podio 500

Foto Lea Well per Beachsoccer.com
Pescara2015